Blog

Tag Archives: gioielli orientali

Navaratna, Gioiello con Nove Pietre
TUTTA LA COLLEZIONE NAVARATNA PRESENTE ONLINE IN VENDITA Navaratna, in sanscrito, significa gioiello dalle nove pietre, dove nava sta per nove e ratna per gioiello, ed insieme ai saptaratna, sette gemme, pancharatna, cinque gemme e triratna, tre gemme, costituisce un insieme di amuleti realizzati combinando le pietre allo scopo di proteggere chi poi gli indosserà. La tradizione dell’uso di gioielli creati combinando pietre diverse nasce in quei paesi quali l’India, .
Gioielli Orientali
TUTTA LA COLLEZIONE ORIENTALE PRESENTE ONLINE IN VENDITA L’Asia è un continente enorme, misterioso e ricco di ambienti climatici differenti e popolazioni mitiche millenarie: dai cavalieri delle steppe ai nomadi del vicino oriente, dai sontuosi palazzi indiani ai cacciatori di teste, dai monaci che vivono sul “tetto del mondo” ai fasti della Cina imperiale. Le popolazioni nomadi e seminomadi che percorrono l’Asia usano indossare il loro patrimonio trasformato in gioielli, .
Anelli Orientali
TUTTI GLI ANELLI PROVENIENZA ORIENTE PRESENTI ONLINE IN VENDITA Fin dai tempi più remoti, un essenziale filo chiuso a cerchio chiamato anello ha accompagnato la vita quotidiana di uomini e donne. Fabbricato con i materiali più diversi, dapprima in ferro e poi via via con svariati componenti quali l’oro, l’argento, la pietra, il vetro così come fibre, legno ed osso a seconda dei differenti luoghi e culture di provenienza, .
Gao (o Ga’u)
TUTTI I GA’U PRESENTI ONLINE IN VENDITA Il Gao, conosciuto anche come Ga’u o Gahu, è il più spettacolare degli amuleti protettivi: una scatola talismanica in argento abbellita ed arricchita da pietre dure e preziose. Indossato come gioiello dalle popolazioni di Tibet, Nepal, Buthan e Mongolia, è sempre stato considerato una potente difesa dalla malasorte, dalle malattie e da tutto ciò che potesse in qualsiasi modo arrecare danno alla persona, .
Gioielli del Nepal
TUTTI I GIOIELLI NEPALESI PRESENTI ONLINE IN VENDITA La Repubblica Federale Democratica del Nepal si trova nell’Asia meridionale al confine con Himalaya, Repubblica Popolare Cinese e India. Situata in questa posizione, la cultura nepalese, pur avendo tratti fortemente autonomi e distintivi, è anche un territorio dove gli elementi iconografici sono condivisi dalle altre culture confinanti. E’ un territorio fittamente popolato dove circa un terzo della popolazione è tutt’oggi analfabeta. La religione .
Gioielli in Argento nella Tradizione delle Minoranze Cinesi
GIOIELLI CON PROVENIENZA DALLA CINA PRESENTI ONLINE IN VENDITA La Cina ha 1 miliardo e 300 milioni di abitanti; di questi, il 92% appartengono alla popolazione cinese Han mentre il restante 8% è suddiviso in ben 55 gruppi etnici differenti per origini, cultura, tradizione e lingua. Parlare quindi di gioielli cinesi è di per sé una generalizzazione forzata che necessariamente deve prevedere un’ulteriore analisi che scenda nello specifico delle varie .
Gioielli Tibetani
TUTTI I GIOIELLI TIBETANI PRESENTI ONLINE IN VENDITA In Tibet, come in tutti i paesi dove il gioiello non ha solo una funzione estetica ma soprattutto apotropaica e simbolica, i gioielli si accumulano sui vestiti. La maggior parte dei gioielli è infatti realizzato con pietre simboliche ed elementi organici entrambi selezionati per i loro poteri protettivi, taumaturgici e religiosi. Spesso quindi i pendenti sono amuleti e reliquiari che contengono formule magiche, .
Akshamala, Rosario Tibetano e Rosari nel Mondo
TUTTI I ROSARI MALA BUDDHISTI PRESENTI IN VENDITA ONLINE Nella tradizione e storia di molte culture e religioni, l’utilizzo di strumenti capaci di sostenere i bisogni dell’uomo nel percorso che lo avvicina al Divino, hanno sempre avuto un grande interesse ed un particolare valore simbolico. Uno degli oggetti più significativi, popolari e comunemente conosciuti è senz’altro il ROSARIO: associato molto spesso alla sola liturgia cristiana, in realtà il rosario – rosarium .
Agata Dzi
Già 4000 anni fa in Tibet e Nepal si plasmava e diffondeva una delle più antiche religioni, la bon o bon-po, dalla quale in seguito si sviluppò quello che divenne uno tra i più importanti e professati tra i culti, il buddhismo. Strettamente correlato alla tradizione buddhista, e tibetana in particolare, è un piccolo oggetto di grande forza simbolica e straordinario prestigio: lo dzi, o gzi detto zii –luminoso, .