Gioielli feticci Zuni

prezioso

Showing 1–60 of 100 results

  • Gioielli feticci Zuni

    113,00 
    ANAC130

    Gioielli feticci Zuni, Collana originale gioiello d’autore con animaletti scolpiti in pietre naturali e filo a sottili cilndri di conchiglia diametro 2 mm, dettaglio di chiusura argento925.
    L’artista è Neil Thomas.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili – vedi foto indicativa collana indossata.
    Gli animaletti sono orso in diaspro -castoro in turchese -pappagallo in spiney oyster -pesce in quarzo -colibrì in rodocrosite -misure mediamente indicative cadauno ∼ 1,8×0,7×0,4.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utilisu richiesta inviamo foto collana indossata.
    gioielli feticci Zuni ethnos
    L’arte dei gioielli dei Nativi americani
    collana zuni feticci pietre

  • Collana Indiani America

    150,00 
    ANAC129

    Collana indiani America, originale gioiello d’autore Zuni con feticci scolpiti in pietre naturali e filo a sottili cilindri di conchiglia diametro 2 mm, dettaglio di chiusura argento925.
    L’artista è Neil Thomas.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili – vedi foto indicativa collana indossata.
    Gli animaletti sono diversi, orso-pesce-colibrì-bisonte-civetta-castoro-pappagallo 2,4×0,6×0,4.
    gioielli feticci Zuni ethnos
    L’arte dei gioielli dei Nativi americani
    zuni fetishes necklace

  • Gioielleria Zuni Nativi Americani

    190,00 
    ANAC127

    Gioielleria Zuni nativi americani, raffinata Collana originale gioiello d’autore Zuni con feticci scolpiti in pietre naturali e filo a sottili cilindri di conchiglia diametro 2 mm, dettaglio di chiusura a tipici coni in argento925.
    L’artista è Hector Goodluck.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili – vedi foto collana indossata.
    Gli animaletti sono assortiti, orso-colibrì-volpe-bisonte-rana-tartaruga-aquila e hanno una dimensione indicativa ∼ 1,4×0,7×0,2 cm – aquila 2×1,8×0,4 cm.
    gioielli feticci Zuni ethnos
    L’arte dei gioielli dei Nativi americani
    gioielleria zuni nativi americani

  • Artigianato Etnico Pietra

    800,00 
    AYH98

    Artigianato etnico pietra, stupenda Scultura a forma di iguana, in pietra naturale di Mohawkite – provenienza Tibet.
    La storia dell’arte dell’intaglio delle pietre dure in Cina è lunga e ricca tanto quanto la storia di quella plurimillenaria civiltà.
    Indicutibile è la loro abilità nel trattare le pietre da sempre, nell’eleganza delle forme e negli straordinari dettagli incisi sulla superficie.
    Queste caratteristiche sono ancora presenti in questo pezzo unico che proponiamo, realizzato da abile scultore locale.
    Diciamo ancora poichè è noto come il settore dell’artigianato etnico pietra sta purtroppo sempre più perdendo queste professionalità e manualità, sostituite per fini commerciali da copie fatte a stampo e magari utilizzando materiali altrettanto quasi finti: fenomeno che non investe unicamente la Cina, ma tutto il mondo e che comunque produce oggetti impersonali.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili.
    Oggetto anche da collezione
    oggetti e idee regalo su ethnos

  • Gioielli Etnici Nativi Americani

    250,00 
    ANAC119

    Gioielli etnici Nativi americani, Collana originale gioiello d’autore Zuni con feticci scolpiti in pietre naturali e filo a sottili cilindri di conchiglia diametro 2 mm, dettaglio di chiusura argento925.
    L’artista è Neil Thomas.
    Gli animaletti sono diversi, orso-pesce-colibrì-volpe-bisonte-civetta-tartaruga-pappagallo e hanno una dimensione indicativa ∼ 1,5×0,7×0,3 cm.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utilisu richiesta inviamo foto collana indossata.
    gioielli feticci Zuni ethnos
    L’arte dei gioielli dei Nativi americani

  • Anelli Etnici

    220,00 
    AYR925

    Anello in argento con cabochon di pregevole turchese iraniano – castone ovale 1,8×1,3×1,1cm altezza.
    La splendida pietra naturale presenta tracce visibili di ferro e pirite.
    Ai lati del castone lungo il gambo interamente decorato vi sono delle applicazioni a grappolo – caratteristiche e considerate elementi protettivi in tutte le culture asiatiche – riprese anche nell’artigianato orafo mongolo che ha sempre subito influenze dal vicito Tibet e Cina.
    Nella scheda prodotto tutte le informazioni.

  • Gioielli Ambra Messicana

    600,00 
    AXC60

    Bella Collana in Ambra messicana.
    Il taglio è irregolare e degradante, dove gli elementi variano da una misura di 4 cm del più grande ai 2 cm del più piccolo. Nel loro interno si possono intravedere le inclusioni tipiche del materiale naturale.
    La ricercata chiusura, così come i dettagli decorativi vicini, sono in Argento 925 battuto.

  • Orecchini – Gioiello d’Autore Nativi Americani

    340,00 
    ANAE169

    Orecchini Navajo con clip – splendidi, un gioiello dalla semplice montatura in Argento che racchiude un disegno in Pietre incassate a mosaico (inlay technique) – Turchese, Madreperla e Spiney Oyster.
    Melissa Yazzie Navajo Silversmith.
    Peso cadauno 6 gr

  • Giade di Hongshan a sembianze antropomorfe

    145,00 
    AYH97

    Originale oggetto da collezione amuleto in giada naturale, intagliato a mano, a forma di animale mitologico.
    Questa piccola statua è la riproduzione delle più famose giade di Hongshan.
    Originari della cultura neolitica Hongshan, sviluppatasi in Cina -in quella regione che ora viene definita come Manciuria- tra il 4700 ed il 2900 a.C., sono i primi reperti realizzati a mano in giada, pietra dalla straordinaria storia per questa antichissima cultura, definita da sempre ‘la pietra più bella’ (dal primo dizionario cinese pubblicato intorno al 100 d.C.), considerata sinonimo di ricchezza e potere, ed alla quale vennero attribuiti poteri rituali.
    Era in grado di contrastare la decomposizione del defunto, e per questo inserita anche nei corredi funerari, impedendo la dispersione di una delle due anime,nella quale esistenza credevano gli antichi cinesi.
    Le figure riprodotte erano legate al mondo circostante, per questo tante di esse raffigurano animali quali tartarughe, rane, uccelli rapaci, tigri, a significare l’origine tratta da una società di agricoltori ed allevatori: tra queste,la più significativa ed evocativa è quella che gli studiosi chiamano Zhulong, drago-maiale o maiale-drago, animale composito dal corpo di serpente avvolto su se stesso e testa di maiale, che dimora tra le nuvole e passa il suo sonno nelle profondità della terra.
    Il drago, essere mitologico, è emblema di fertilità e potere, rappresentazione dell’Imperatore e divenuto in seguito il simbolo della Cina stessa.
    In questa forma, quasi fetale, è quindi naturale associarlo al culto della fertilità, ed alla forma originaria dalla quale poi si è sviluppato il drago delle leggende tradizionali cinesi. Tali oggetti pare avessero principalmente un valore ed uso ornamentale e propiziatorio.

  • Tessuto Seta pregiata

    180,00 
    ALS206

    Stupenda Stola realizzata con pregiata seta cangiante nel colore.
    Il tessuto presenta un taglio irregolare, con larghezza di ∼ 30 cm nella parte centrale e ∼ 50 cm alle due estremità.
    E’ cucito manualmente con un effetto estetico a strisce che terminano con plissettatura alle due estremità, evidenziato dalle cuciture a vista in colore.
    Data la qualità del materiale e del taglio, può essere indossato sia come elegante accessorio moda, sia utilizzato come tessuto d’arredo tipo centro tavola o altro.

  • Tessuti etnici di pregio

    180,00 
    ALS205

    Stupenda Stola realizzata con pregiata seta cangiante nel colore.
    Il tessuto presenta un taglio irregolare, con larghezza di ∼ 30 cm nella parte centrale e ∼ 50 cm alle due estremità.
    E’ cucito manualmente con un effetto estetico a strisce che terminano con plissettatura alle due estremità, evidenziato dalle cuciture a vista in colore.
    Data la qualità del materiale e del taglio, può essere indossato sia come elegante accessorio moda, sia utilizzato come tessuto d’arredo tipo centro tavola o altro.

  • Giade di Hongshan a sembianze antropomorfe

    125,00 
    AYH96

    Originale oggetto amuleto da collezione in giada brown naturale, intagliato a mano.
    Questa piccola statua è la riproduzione delle più famose giade di Hongshan, a sembianze antropomorfe.
    Originari della cultura neolitica Hongshan, sviluppatasi in Cina -in quella regione che ora viene definita come Manciuria- tra il 4700 ed il 2900 a.C., sono i primi reperti realizzati a mano in giada, pietra dalla straordinaria storia per questa antichissima cultura, definita da sempre ‘la pietra più bella’ (dal primo dizionario cinese pubblicato intorno al 100 d.C.), considerata sinonimo di ricchezza e potere, ed alla quale vennero attribuiti poteri rituali.
    Era in grado di contrastare la decomposizione del defunto, e per questo inserita anche nei corredi funerari, impedendo la dispersione di una delle due anime,nella quale esistenza credevano gli antichi cinesi.
    Le figure riprodotte erano legate al mondo circostante, per questo tante di esse raffigurano animali quali tartarughe,rane, uccelli rapaci, tigri, a significare l’origine tratta da una società di agricoltori ed allevatori: tra queste,la più significativa ed evocativa è quella che gli studiosi chiamano Zhulong, drago-maiale o maiale-drago, animale composito dal corpo di serpente avvolto su se stesso e testa di maiale, che dimora tra le nuvole e passa il suo sonno nelle profondità della terra.
    Il drago, essere mitologico, è emblema di fertilità e potere, rappresentazione dell’Imperatore e divenuto in seguito il simbolo della Cina stessa.
    In questa forma, quasi fetale, è quindi naturale associarlo al culto della fertilità, ed alla forma originaria dalla quale poi si è sviluppato il drago delle leggende tradizionali cinesi.
    Tali oggetti pare avessero principalmente un valore ed uso ornamentale e propiziatorio.

  • Borsa moda India

    90,00  -30%
    YHB46

    Borsa moda India, esclusivo modello di manifattura indiana realizzata con tessuto originale Uzbeko legato alla tradizione Suzani, nei colori intensi e ben amalgamati del giallo, azzurro, rosso e rosa.
    Al suo interno (interamente foderato in cotone azzurro intenso) si trova una tasca chiudibile. Le maniglie lunghe a sufficienza per poter essere indossata anche a spalla sono in corda del diametro di 1,2 mm, materiale del luogo, rispettandone l’integrità.
    Borsa  moda India, leggera e molto capiente, è un’accessorio di grande charme ed esclusività, poichè unica.
    L’arte del ricamo Suzani è tipica dell’Asia Centrale, di paesi quali l’Uzbekistan ed il Kazakistan, anche se la spettacolarità di manufatti realizzati ha influenzato la creatività degli artigiani dei paesi circostanti. In Persiano la parola Suzani significa ago ad indicare la tecnica di lavorazione impiegata per l’esecuzione di questi splendidi prodotti: con un filo di lana o seta, la tela di cotone viene ricamata sia a punto festone sia a catenella, utilizzando filati dagli sgargianti colori. I motivi decorativi sono solitamente floreali, con ricami di foglie, fiori e tralci scelti in contrapposizione all’arido e brullo ambiente naturale tipico della zona; raramente si possono avere figure di animali, quali pesci ed uccelli. Ricorrenti sono invece i decori a germoglio di palma, rose e melograni, simbolo di prosperità e lunga vita come anche grandi medaglioni che rimandano alla forma del mandala e che anticamente erano collegati al sole ed alla luna. Artigianato tipico di produzione femminile, i tessuti Suzani venivano preparati dalle spose come parte della loro dote e donati poi al futuro marito il giorno delle nozze.
    Altezza maniglie 25 cm

  • Gioielli Etnici Pietre dure semipreziose

    780,00 
    AXB88

    Bracciale rigido e apribile.
    Gioiello artigianale di straordinaria tecnica e abilità orafa in argento titolo 950.
    E’ realizzato in tre elementi tra loro incernierati mentre la chiusura è ad incastro con gancetto di sicurezza.

    Il mosaico di pietre semipreziose è su tutta la lunghezza del bracciale e riproduce la croce Chakana o croce Andina, simbolo dell’unione tra i quattro elementi – terra, fuoco, aria ed acqua.
    Le pietre utilizzate sono diverse gradazioni di spiney oyster e madreperla.
    Si riconoscono anche il turchese peruviano, crisocolla, sugilite e sodalite blu.
    Misure interno bracciale ovalizzato altezza 4,9 x lunghezza 6,2

  • Gioielli Etnici – Anello Persiano

    1.300,00 
    AYR883

    Ricercato ed elegante Anello in oro 18k di artigianato orafo Persiano tipico della tradizione locale, risalente al periodo safawide.

    La lavorazione della montatura mostra la maestria e la padronanza dell’orafo nell’utilizzare differenti tecniche, dall’intaglio allo sbalzo, come ancora il motivo ad arabeschi realizzato a filo, sempre in oro, applicato sull’anello. Non ultimo, troviamo nel castone un bellissimo sigillo in agata verde. Le iscrizioni, in calligrafia Araba, possono recare sia il nome del proprietario sia preghiere rivolte alla gloria di Dio. L’arte calligrafica araba è l’arte di scrivere in maniera codificata ed esteticamente ricercata usando l’alfabeto arabo (Arabic: خط‎) o alfabeti di sua derivazione (persiano, turco osmanli, ecc.).

    Indossati da donne e uomini, questi ultimi li portano sopratutto con sigilli, gli anelli venivano regalati dai califfi ai loro dignitari ed alle concubine, ma anche scambiati all’interno delle famiglie come dono tra i diversi componenti.

    Dimensione del castone diametro 1,7 cm
    Dimensione pietra con sigillo 1,0 x 0,9 cm

  • Gioielli Etnici – Anello Persiano

    1.300,00 
    AYR882

    Bellissimo Anello in oro 18k di artigianato orafo Persiano tipico della tradizione locale, riproduzione fedele di modello risalente all’epoca dell’impero Selgiuchide, che ha dominato dal XI al XIII secolo l’area che si estende dall’Hindu Kush (catena montuosa tra Afghanistan e Pakistan) sino all’Anatolia orientale, comprendendo anche l’antica Persia.

    La lavorazione della montatura mostra la maestria e la padronanza dell’orafo nell’utilizzare differenti tecniche, dall’intaglio allo sbalzo.
    Nel castone un bellissimo sigillo in onice nero con figura presumibilmente di un guerriero.
    Indossati da donne e uomini, questi ultimi li portano sopratutto con sigilli, gli anelli venivano regalati dai califfi ai loro dignitari ed alle concubine, ma anche scambiati all’interno delle famiglie come dono tra i diversi componenti.
    Dimensione pietra leggermente ovalizzata 1,4 x 1,2 cm

  • Gioielli Etnici Yemen | Orecchini Corallo

    900,00 
    AYE651

    Stupendi Orecchini in argento e vecchi Coralli proveniente dai territori Yemeniti vicino al Mar Rosso, ricavati da collane di dote.
    Noto come ottimo portafortuna, in questi luoghi il Corallo è anche indicatore della ricchezza della famiglia che lo possiede.
    Data la loro singolarità, questi orecchini sono sicuramente anche oggetto da collezione.
    Corallo H 1,5 x 2,2 cm diametro
    Peso della coppia 40 grammi

  • Gioielli Etnici | Vecchi Orecchini Valle di Swat

    750,00 
    AYE650

    Vecchi Orecchini degli anni 30/40 (1930) provenienti dalla valle di Swat, ove vi scorre il fiume omonimo, nella provincia Pakistana del Khyber Pakhtunkhwa, con capitale Peshawar.
    Questi Orecchini ‘ornamento’ chiamati anche Muchley, importanti nelle dimensioni e pregiati per lavorazione e materiale – sicuramente appartenuti a ragazza/donna di elevato lignaggio – sono realizzati in argento quasi completamente dorato vermeil (utilizzavano solitamente oro 10k per questa tecnica), arricchiti da elementi in pasta vitrea e decoro centrale che disegna un sole, probabile reminiscenza degli antichi culti preislamici o risultato della vicina India.
    Uno dei due manca della rifinitura sottostante, eventualmente realizzabile in laboratorio orafo.
    Oggetto da collezione
    Pesano 130 gr cadauno

  • Gioielli Nepalesi – Gioielli Etnici Argento

    440,00 
    AYP722

    Raffinato e prezioso Pendente Gao o Ga’u in argento interamente rivestito di coralli rossi sia lungo il bordo laterale che sulla superficie attorno al Ganesh intagliato nella conchiglia bianca.
    Ganesh, Signore della vita in tutte le sue forme positive e negative, ma anche divinità delle arti, delle scienze dell’intelletto e della saggezza.
    La struttura del gioiello a scatola si apre sul retro – dove vi è applicato a sbalzo un dorje con corallo – e rivela un piccolo contenitore in origine utilizzato come porta preghiere o mantra Buddisti.

  • Aquila Lapislazzuli provenienza Afghanistan

    750,00 
    AYH84

    Stupenda Aquila scolpita in unico pezzo di lapislazzuli, opera di artigiano afghano fine anni 90.
    Le sue proporzionate dimensioni e la presenza di una venatura bianca quasi marmorea (tipica presenza nel vero lapislazzuli) unite all’abilità di realizzazione nel modellare e scolpire l’oggetto senza strafare, rendono quest’aquila estremamente realistica e affascinante, evocativa di questo paese martoriato che trova da sempre nell’utilizzo del lapislazzuli ispirazione al suo artigianato ed arte.
    Oggetto da collezionista.

  • Gioielli Vintage Messicani ‘Matilde Poulat style gioielleria de Los Ballesteros’

    240,00 
    AXE86

    Splendidi e preziosi Orecchini di gioielleria messicana anni 30.
    Lo stile è di Matilde Eugenia Poulat (~ 1900-1960), designer i cui gioielli sono stati il riferimento per il periodo del secolo scorso che ha contrassegnato il ‘Rinascimento Messicano’ nel campo dell’arte orafa, specie nella lavorazione dell’argento, tutt’oggi di prestigio.
    Gli orecchini sono caratteristici per la tipica cesellatura dell’argento e l’utilizzo di pietre semipreziose, quali piccoli turchesi e coralli, e sono leggeri da indossare.

  • Gioielli Vintage Messicani ‘Matilde Poulat style gioielleria de Los Ballesteros’

    340,00 
    AXE85

    Splendidi e preziosi Orecchini di gioielleria messicana anni 30.
    Lo stile è di Matilde Eugenia Poulat (~ 1900-1960), designer i cui gioielli sono stati il riferimento per il periodo del secolo scorso che ha contrassegnato il ‘Rinascimento Messicano’ nel campo dell’arte orafa, specie nella lavorazione dell’argento, tutt’oggi di prestigio.
    Gli orecchini, caratteristici per la tipica cesellatura dell’argento e l’utilizzo di pietre semipreziose, quali turchesi, coralli e ametiste, nell’attaccatura a lobo sono sagomati ad uccello con forme sicuramente ispirate alle culture preispaniche.
    Sono leggeri da indossare.

  • Collana Ambra Messicana naturale

    2.800,00 
    AXC52

    Preziosa Collana in Ambra messicana naturale composta da trentuno sfere in misura crescente.
    Notevole la tipicità del materiale, che qui, nella sua qualità migliore, evidenzia oltre alla trasparenza, la tonalità verde-blu caratteristica dell’ambra proveniente dal Chiapas.
    Data la lunghezza la si può indossare passandola comodamente dalla testa, dettaglio che la rende molto pratica oltre a mantenere essenziale la montatura valorizzando ulteriormente il modello; è stata comunque completata di chiusura realizzata con una ulteriore boule di ambra che chiude con una asola.
    Le singole sfere variano da una misura di ∼1,6 cm di diametro a 3,8 cm la più grande.

  • Ambra Messicana naturale – Collana

    3.400,00 
    AXC53

    Preziosa Collana in Ambra messicana composta da elementi irregolari ed in misura crescente verso il pendente centrale.
    I tagli, diversi ed irregolari, sono abbinati con grande equilibrio ed armonia, lasciando emergere la luminosa trasparenza e fluidità del materiale autenticamente naturale.
    La chiusura è sempre in ambra e chiude grazie ad una asola, dettaglio che rende questo gioiello completamente naturale e privo di qualsiasi metallo.
    L’elemento centrale pendente misura 8,5 cm in altezza, largh. 7 x prof. 2,5 cm

  • Collana Corallo e Argento anticato

    330,00 
    AYC259

    Graziosa Collana in corallo rosso e argento.
    Interessante il gioco delle differenti tonalità delle sfere di corallo, più scuro nella parte centrale e più color arancio ai lati, intervallate ad elementi vari in argento anticato che la completano e valorizzano.
    La chiusura con gancetto a S è sempre in argento.

  • Nativi Americani | Tribù Zuni – Collana soggetto cavallo

    475,00 
    ANAC99

    Collana feticcio Zuni – completa con Orecchini H 3,5 cm.
    Deliziosa per il modello ed il materiale con il quale è stata realizzata, Avorio fossile di Mammut.
    Dimensione cavallo centrale 2,1×1,8 altezza x 4 mm spessore.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utilisu richiesta inviamo foto collana indossata.
    L’Avorio fossile risale al periodo dell’ultima era glaciale, ed essendo ricavato da animali morti da tempo immemorabile non è soggetto a particolari limitazioni. Le zone di provenienza comprendono l’Europa della fascia siberiana, il Nord America con l’Alaska, lo Yukon ed il Canada. Oltre alle zanne, anche le ossa possono essere lavorate per ricavare manufatti di diverso utilizzo, dai monili appunto, a piccoli utensili, alle pipe sciamaniche proprie dell’artigianato delle tribù indiane del Nord America e del Canada.
    I feticci, chiamati wemawe , tipici delle genti native Zuni, Pueblo e Navajo, sono considerati il tramite tra gli uomini e le forze soprannaturali. La credenza vuole che negli animali intagliati vi siano i loro stessi spiriti, ai quali spettano specifiche caratteristiche. Vengono utilizzati per gli scopi più diversi, dal propiziare la caccia al curare durante le cerimonie, sono protezioni per gli individui e per le comunità in cui vivono e possono avere proprietà sia pratiche che spirituali.

  • Preziosa Collana Nepalese

    650,00 
    AYC256

    Stupenda e tipica Collana Nepalese a girocollo.
    E’ realizzata in Argento con importanti castoni in Turchese asiatico (caratteristiche le venature naturali) alternati a Coralli Yemeniti di pregio.
    La catena a completamento, sempre in argento, è una maglia tipo snake apribile.
    Misure turchese centrale 4,8 x 3,8 spessore 1,2 cm

  • Collana Ambra Messicana naturale

    2.500,00 
    AXC50

    Preziosa Collana in Ambra Messicana naturale.
    E’ composta da ventitre elementi stondati e piatti e in misura crescente.
    Notevole la tipicità del materiale, che qui, nella sua qualità migliore, evidenzia oltre alla trasparenza, la tonalità verde-blu caratteristica dell’ambra proveniente dal Chiapas. Inoltre, si possono distinguere, meglio con una lente, inclusioni quali piccoli ragni (nel pezzo centrale) e moscerini, peculiarità che rendono ancor più pregiata questa già straordinaria collana.
    Data la lunghezza è sprovvista di chiusura: la si può indossare passandola comodamente dalla testa, dettaglio che la rende molto pratica oltre a mantenere essenziale la montatura valorizzando ulteriormente il modello.
    I singoli elementi variano da una misura di 2,5 x 2,2 x 1 cm a 3,9 x 3,6 x 1,6 cm spessore, quest’ultimo riferito a elemento centrale.

  • Prezioso Gioiello di scavo proveniente città Mazar-ì Sharif

    1.260,00 
    AYC238

    Prezioso gioiello di scavo proveniente dalla città di Mazar-i Sharif – Afghanistan – con grani di lapislazzuli intagliati a mano con forme e dimensioni differenti, arricchito con elementi in oro puro completamente decorati a granulazione (6 grammi).
    Il lapis veniva estratto dalle famose miniere della provincia afghana del Badakhshan, sfruttate già dal III millennio A.C.
    La chiusura è semplice, in argento.
    Misure elementi da 0,5 cm a 1.5 cm
    diametro da 0,4 cm a 0,8 cm
    elemento centrale 1,2 cm x 1,5 cm

  • Anello vecchio sigillo Persiano

    600,00 
    AYR798

    Suggestivo vecchio Anello Persiano in Argento, dalla massiccia montatura lavorata artigianalmente, con applicazioni in Vermeil ai lati e dettagli sempre in argento.
    Al centro, un singolare sigillo rotondo in agata chiara semitrasparente reca incisa la figura di un uomo accanto ad una palma. La palma, per la sua caratteristica di innalzarsi verso il cielo, è da sempre simbolo di contatto tra la terra ed il cielo, tra il terreno ed il divino.
    Diametro pietra cm 2,1

  • Collana Ambra Messicana e dettagli Argento

    1.150,00 
    AXC42

    Splendida Collana girocollo realizzata con tagli importanti di Ambra Messicana, naturale nella sua tonalità e trasparenza impreziosita da inframezzi e dettagli di chiusura in Argento.
    Ogni elemento di ambra misura circa 4 cm x 2,5 x 1,8

  • Delizioso piccolo Gioiello Pueblo

    125,00 
    ANAP149

    Delizioso piccolo Ciondolo Pueblo con tessere di Turchese, Madreperla e Spiney Oyster incassate a mosaico sulla base in argento.
    Date le dimensioni, è indiscutibilmente un gioiello di bravura orafa.

  • Laos | Preziosa Sciarpa Seta

    220,00 
    ALS86

    Raffinata e elegante Sciarpa unisex in pura Seta tessuta a telaio manuale con tipico motivo a losanga su tutta la lunghezza.
    E’ realizzata con maestria da tessitrici/tessitori che si tramandano il lavoro da generazioni.
    Il processo inizia sin dalla coltivazione del baco da seta producendo i bozzoli da cui ricavano i sottilissimi fili di seta utilizzati nelle trame fittissime che solo grazie alla loro riconosciuta abilità e pazienza sono in grado di ottenere.
    Bellissimo l’abbinamento dei colori, con sfondo azzurro carta da zucchero cangiante – grazie alla lavorazione a doppio filo – ed il bordeaux luminoso della seta nel disegno.
    Alle due estremità, con i fili dell’ordito sono state realizzate delle semplici frange.

    Tessitura a mano su telaio in legno

  • Cina – Guizhou | Maschera Opera Dixi

    500,00 
    AYH57

    Straordinaria Maschera dell’Opera Dixi, una delle rappresentazioni popolari più antiche al mondo risalente al 1362, anno del primo spettacolo durante la dinastia Ming. Originaria del Guizhou, regione del sud-ovest della Cina, è tipica delle città di Tunbu o Tunpo e Anshun, dove tutt’oggi ancora hanno luogo.
    Chiamata anche danza di divinità, tali rappresentazioni si svolgono in luoghi aperti quali la piazza del paese o spazi liberi, alle quali la popolazione può partecipare. Gli attori, che sono i contadini locali, possono variare di numero da un minimo di 40 sino ad un centinaio, ognuno con un proprio ruolo preciso. Indossando colorate maschere in legno intagliato, essi impersonano i vari protagonisti, accompagnati dal suono di tamburi e gong che scandiscono il tempo e quindi il ritmo dell’opera.
    In origine, le Opere Dixi erano delle cerimonie sacrificali eseguite dai soldati per intrattenere ed ingraziare gli dei chiedendo la loro benedizione per future vittorie in battaglia. In seguito i temi preferiti furono cronache di battaglie, storie delle dinastie Sui e Tang, il Romanzo dei Tre Regni.
    Le rappresentazioni si svolgevano due volte l’anno, alla festa di primavera ed a metà Luglio, durante il raccolto, con lo scopo di allontanare la sfortuna ed aumentare prosperità e ricchezza.
    Ricavate da legno di pioppo e dalla pianta dei chiodi di garofano, le maschere hanno colori brillanti quali rosso, bianco, blu, verde, giallo, nero. Ad ogni colore corrisponde un preciso stato d’animo e personaggio, così come sono importanti le decorazioni riportate: questa maschera in particolare, con otto coppie di draghi, rappresenta un generale di alto rango.
    Sul retro si trovano le firma e la data, 2009, in cui l’artista l’ha realizzata.

  • Calumet originale cerimoniale artigianato Nativi Americani

    640,00 
    ANARG19

    Straordinario Calumet cerimoniale originale di artigianato Nativo vintage realizzato in Legno intagliato ed abbellito con lamine di Argento.
    Il fornello è in Steatitepietra dura dalle tonalità bruno scuro/nero e attualmente utilizzata dalle tribù della costa nord-ovest – scavato internamente a mano e decorato con lo stesso motivo in argento del cannello oltre a piccoli frammenti di turchese naturale.

    Nella cultura tradizionale, questa pipa rituale veniva utilizzata in occasioni speciali: cerimonie durante le quali si suggellavano patti, si definivano trattati o si consacrava la pace. Inoltre, con il calumet si inviavano preghiere al grande spirito, creando il necessario collegamento tra il mondo terreno e quello spirituale. Il cannello è la parte maschile, mentre il fornello quella femminile: queste due sezioni unite tra loro formano i due poli che tutto reggono, completandosi a vicenda. Quando si fuma, si inseriscono nel fornello salvia ed erba dolce, ognuno a proprio modo; nella mano sinistra si tiene il calumet mentre con la destra si diffonde il fumo sopra la propria testa come una benedizione. Considerato un vero e proprio microcosmo, il calumet rappresenta con il cannello il nostro spirito e con il fornello o camino il centro dell’universo; il fuoco simboleggia la parte materiale ed il fumo la spiritualità. La fumata in solitudine porta a mettersi in contatto con i propri antenati, mentre fumare insieme ad altri rafforza l’amicizia, l’armonia e l’unione.
    Dimensioni fornello in steatite: lunghezza cm 9, larghezza cm 3,5, altezza cm 6,7

  • Artigianato Nativi Americani | Originale Ascia Tomahawk

    375,00 
    ANARG18

    Tomahawk – bellissimo tomahawk rituale di artigianato nativo originale, realizzato in legno, pelle, pelo, perline di legno e piuma, ferro.

    Questa ascia, utilizzata da sempre anche dai coloni, per gli indiani era il simbolo del combattimento, segno di potere, virilità e determinazione. Per il furore del suo uso viene paragonato al tuono, preannuncio di pioggia e quindi allegoria di fertilità.

  • Artigianato prezioso Tibet | Kartika rituale Buddista

    680,00 
    AYH49

    Oggetto rituale Buddista chiamato Kartika.
    Nella tradizione religiosa rappresenta l’arma a forma di mannaia che, tenuta in mano da Mahakala, il Grande Nero, divinità-protettore del Dharma e corrispondente per gli induisti a Shiva, taglia tutti i legami materiali di questo mondo.
    Simbolo di vittoria, trasforma in energia positiva la sostanza di ciò che è stato vinto, per questo, e da questo, veniva utilizzata per smembrare i cadaveri delle sepolture all’aperto un tempo comuni in Tibet. L’impugnatura è sempre formata da un mezzo Dorje.
    Questa straordinaria Kartika è particolarmente bella, realizzata a mano con argento, dettagli in vermeil e rivestita con tessere in turchese naturale, così come sono in turchese e corallo rosso le pietre incastonate sulle parte superiore del Dorje. Manufatto dalla grande forza rappresentativa, oltre che obiettivamente bello, può essere sicuramente utilizzato in cerimonie e riti sacri, così come apprezzato anche da chi non segue gli insegnamenti buddisti.

  • Artigianato prezioso Tibetano | Statua raffigurante Bhairav

    850,00 
    AYH51

    Sorprendente piccola Statua in osso intagliato a mano raffigurante Bhairav, una delle manifestazioni di Shiva legata alla distruzione.
    Sacro per indù e buddisti, è conosciuto sia in India – soprattutto in Rajasthan e nel Tamil Nadu – sia in Nepal e Tibet.

    Bhairav è la forma più terribile di Shiva, uno dei maggiori dei indù, ed egli stesso può rivelarsi in forme diverse. Rappresentato nudo, di colore blu scuro o nero ma nelle pitture rituali bianco, Bhairav è adornato da serpenti intrecciati che gli si avvolgono come collana, bracciali, cavigliere ed orecchini. Indossa una pelle di tigre e può avere una veste rituale in ossa umane. I suoi occhi sono roteanti, ha spesso molte braccia ma solo una testa, sulla quale porta una corona con cinque teschi. A lui vengono rivolte le prime preghiere del mattino, subito dopo l’alba, e nella religione tantrica è l’espressione dello slancio mistico, l’impeto, la collera che si unisce al compimento.
    Oggetto molto ricercato e di grande pregio, assolutamente da collezione, è frutto della bravura dell’artigiano che lo ha realizzato, abile nel riprodurre nei più piccoli dettagli una delle figure con l’iconografia più vasta, assai amato e venerato e quindi abbondantemente rappresentato ma non sempre così egregiamente.

  • Kashmir | Stola Lana ricamata a mano

    220,00 
    ALS81

    Bellissima Sciarpa in pura lana dal fondo bianco naturale, interamente decorata con un ricamo artigianale molto caratteristico e differente da quelli più tipici: l’estensione totale del tessuto è suddivisa a quadrati da un rifinito bordo dalle belle tonalità rosate, all’interno dei quali un disegno floreale stilizzato, sempre negli stessi colori ma qui abbinati al nero, spicca in tutta la sua bellezza ed eleganza.
    Nonostante la complessità e quantità della lavorazione, la stola, realizzata con grande maestria, si mantiene morbida ed avvolgente, facendo sì che possa essere utilizzata facilmente.
    Alle due estremità una frangia completa il tutto.
    Prodotto caratteristico della regione del Kashmir, area del nord dell’India collocata tra Pakistan e Cina e da sempre contesa da questi stati, questo tessuto nasce dall’antica lavorazione della lana ornata da bellissimi elementi decorativi, completamente realizzati a mano con la tecnica del crewel, metodo di ricamo con fili di lana compiuto con punti differenti, soprattutto punto erba e catenella.
    Tra i soggetti più ricorrenti troviamo il Paisley, termine inglese per indicare il disegno boteh o buta, di antica origine persiana raffigurante elementi vegetali quali piccoli arbusti, foglie di palma e germogli di fiori.
    E’ possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Tradizione Artigianale Etiope | Icona Sacra

    108,00 
    AFGR18

    Appartenenti alla Chiesa Ortodossa Etiopica, a sua volta congiunta alla chiesa ortodossa orientale, gli Etiopi da secoli professano il loro credo in maniera costante e tenace, narrando in ogni modo gli eventi ed i fatti terreni di Cristo, Maria e dei Santi e di coloro che hanno reso gloriosa tale dottrina. Una delle più alte manifestazioni di questa rispettosa arte sono appunto le icone, dipinte da semplici preti e monaci nei monasteri Copti. I soggetti prediletti sono la Madonna, Cristo ed i Santi, tra i quali il più celebrato è San Giorgio, patrono d’Etiopia, raffigurato che combatte il drago. Quella delle icone Etiopi è una pittura assolutamente unica in tutta l’Africa, che nel corso del tempo ha subito influenze così diverse, dalla Bizantina all’Armena, a quella Siriana, Palestinese, Italiana ed Indiana, da renderne esclusivo lo stile, dalle forme armoniche ed in continuo cambiamento. Nel ritrarre questi delicati soggetti sono stati di fatto due i periodi più significativi, un primo di tradizione medioevale, con raffigurazioni piatte, senza prospettiva, con schemi abbastanza rispettati, quali il colore del viso dei santi, o bianco o rosa, e del diavolo, solo nero, ed ancora i buoni ritratti di faccia o al massimo di tre quarti, mentre i malvagi sempre di profilo. In seguito, oltre a rappresentazioni religiose, si iniziarono a dipingere anche temi naturalistici, con vedute legate alla regina di Saba, scene di caccia e conviviali.

    Questa riproduzione propone la figura di San Giorgio a cavallo da una parte, dall’altra un arcangelo.

  • Tradizione Artigianale Etiope | Icona Sacra

    285,00 
    AFGR17

    Bellissima Icona Etiope – in lega di argento – legata alla devozione Mariana. Oggetto utilizzato anche da viaggio per la preghiera, è apribile.
    Nella parte centrale reca un dettagliato dipinto della Madonna con il Bambino in grembo, al lato sinistro è rappresentata la crocifissione, a quello destro Gesù con i fedeli. Appartenenti alla Chiesa Ortodossa Etiopica, a sua volta congiunta alla chiesa ortodossa orientale, gli Etiopi da secoli professano il loro credo in maniera costante e tenace, narrando in ogni modo gli eventi ed i fatti terreni di Cristo, Maria e dei Santi e di coloro che hanno reso gloriosa tale dottrina. Una delle più alte manifestazioni di questa rispettosa arte sono appunto le icone, dipinte da semplici preti e monaci nei monasteri Copti. I soggetti prediletti sono la Madonna, Cristo ed i Santi, tra i quali il più celebrato è San Giorgio, patrono d’Etiopia, raffigurato che combatte il drago. Quella delle icone Etiopi è una pittura assolutamente unica in tutta l’Africa, che nel corso del tempo ha subito influenze così diverse, dalla Bizantina all’Armena, a quella Siriana, Palestinese, Italiana ed Indiana, da renderne esclusivo lo stile, dalle forme armoniche ed in continuo cambiamento. Nel ritrarre questi delicati soggetti sono stati di fatto due i periodi più significativi, un primo di tradizione medioevale, con raffigurazioni piatte, senza prospettiva, con schemi abbastanza rispettati, quali il colore del viso dei santi, o bianco o rosa, e del diavolo, solo nero, ed ancora i buoni ritratti di faccia o al massimo di tre quarti, mentre i malvagi sempre di profilo. In seguito, oltre a rappresentazioni religiose, si iniziarono a dipingere anche temi naturalistici, con vedute legate alla regina di Saba, scene di caccia e conviviali.

  • Artigianato Guatemala | Fascia-Cintura tessuta a mano

    200,00 
    AXF01

    Bellissima Fascia-Cintura completamente realizzata a mano dai vivaci e sgargianti colori.
    Tutti i motivi tessuti riprendono, in maniera stilizzata, i simboli della tradizione guatemalteca: tra questi spicca il Quetzal, lo splendido uccello presente nella cultura popolare già dai tempi di Maya e Aztechi, da sempre adorato ed associato al serpente piumato ed al dio Quetzalcoatl. Ritenuto emblema di libertà ed indipendenza, è capace di lasciarsi morire di fame piuttosto che vivere in cattività.
    Alle estremità due piccole trecce di circa 30 cm completano la fascia, oltre che servire ad annodarla.

  • Gioiello Sudamericano raffigurante il Tumi

    450,00 
    AXP87

    Raro e magnifico Pendente in argento 950 realizzato artigianalmente da abili gioiellieri peruviani e raffigurante un Tumi, antico strumento rituale utilizzato in cerimonie e sacrifici religiosi.

    Completamente in argento sbalzato, cesellato, intagliato e martellato – segno della bravura dell’orafo – è arricchito da dettagli in pietre dure – quali sugilite, turchese e lapislazzuli – e conchiglia, inserite come abbellimento del volto e delle decorazioni della corona.

    Per saperne di più sul Tumi

  • Gioiello Perle Taiwan

    600,00 
    AYC136

    Raffinata Collana girocollo in Perle, dal modello leggermente degradante e dalla forma irregolare, caratteristica, questa, che la rende ancora più singolare e interessante, nonchè autentica.
    Bella la chiusura artigianale in Argento rodiato, elegante e ricercata che valorizza ulteriormente questo splendido monile.

  • Persia | Vecchio Anello Argento e Vermeil

    370,00 
    AYR594

    Pregevole vecchio Anello di artigianato Persiano in argento massiccio.
    Il castone a goccia è decorato con metodologie differenti, segno della grande maestria dell’orafo che lo ha realizzato.
    Oltre ad incisioni geometriche, notiamo il vermeil – la tecnica della doratura a caldo – ai lati sulle spalle e sulla parte superiore ad incorniciare il centrale realizzato a niello, antico procedimento di incrostazione.

    Il gambo inoltre, dalla forma sagomata tipica del periodo Safawide (dal XVI al XVIII sec. d.C.) sfrutta i residui di colatura dell’argento rendendoli motivo decorativo.

  • Gioielli Etnici Argento e Pietre semi-preziose | Rubino

    620,00 
    AYB285

    Splendido Bracciale di manifattura nepalese, autentico e prezioso gioiello in argento e nove castoni ovali di Rubino a taglio sfaccettato – 1,6×1,1 cm.
    Il pendaglietto ed i due anelli finali ne permettono la chiusura e lo rendono leggermente adattabile al polso.

  • Turchia | Collana Argento e Corallo

    190,00 
    AMC150

    Graziosa Collana girocollo realizzata con piccoli cilindri in Corallo rosso mediterraneotagliati a mano.
    Per questo sono leggermente irregolari tra loro, alternati a decorativi elementi in Argento 925.
    La chiusura è a moschettone, semplice e sicura.
    Il corallo rosso è sempre stato molto ricercato e considerato da diverse culture un materiale prezioso per le sue proprietà protettive.
    Anche per questo viene utilizzato per la creazione di gioielli.

  • Nativi Americani | Preziosa Collana Turchesi

    1.300,00 
    ANAC79

    Splendida Collana in Turchese naturale di provenienza sia Americana sia Asiatica.
    Affascinante e singolare l’abbinamento dei colori dovuto alle differenti origini dei luoghi di estrazione delle pietre.
    Anche i tagli rendono questo monile unico.
    Il turchese americano a rondelle sfaccettate ha colore pieno e profondo, l’altro a barilotto, sempre sfaccettato, è di gradazione più verde, tipica del turchese orientale.
    La dimensione delle singole pietre è degradante e varia dai 2,5 cm di lunghezza per 1,4 cm di diametro dell’elemento centrale, sino ai più piccoli di cm 1,5 x 0,6.
    La chiusura è in Argento.
    Molte sono le miniere dalle quali si ricava il turchese, e gli Stati Uniti sono uno dei paesi più ricchi per varietà e tipologie, con pietre dalle caratteristiche proprie e peculiari.
    PER SAPERNE DI PIU’ SUL TURCHESE

  • Nativi Americani | Bracciale Turchesi naturali

    270,00 
    ANAB97

    Stupendo Bracciale in Turchese naturale di provenienza sia Americana sia Asiatica.
    Affascinante e singolare l’abbinamento dei colori dovuto alle differenti origini dei luoghi d’estrazione delle pietre.

    Anche i tagli rendono questo gioiello unico: il turchese americano a rondelle sfaccettate dal colore pieno e profondo, l’altro a barilotto, sempre sfaccettato, dalla tradizionale gradazione più verde, tipica del turchese orientale.

    Alle estremità, la finitura in Argento lo completa ed abbellisce.

    PER SAPERNE DI PIU’ SUL TURCHESE

  • Lettonia | Bracciale Gioiello Ambra Baltica

    580,00 
    AMB157

    Notevole Bracciale in Ambra Baltica naturale.
    E’ realizzato artigianalmente con taglio irregolare dove gli spessori dei singoli elementi variano da 1,2 a 2,2 cm, rendendolo per questo ‘prezioso’ e ‘importante’.
    Interessante è anche la manifattura, dove il materiale originario è stato lasciato al naturale, mettendo così in risalto tutta la sua singolarità ed irregolarità. Si possono quindi apprezzare tutte le venature ed inclusioni, screziature e stranezze dell’ambra, meravigliosa resina fossile dalle calde tonalità.
    Infilato su elastico, è facilmente indossabile ed adattabile al polso.
    Misure indicative singolo elemento ∼ 2 x 2,5 x 1,5 cm

  • Gioielli Nepal | Pendente Argento e Rubino

    220,00 
    AYP131A

    Pendente gioiello con montatura in Argento che, grazie alle graffe, ferma una splendida pietra minerale di Rubino sfaccettato.

  • Artigianato Turkmeno Agata occhio

    350,00 
    AYP528

    Pendente in Argento e Vermeil, importante per la dimensione e per il significato intrinseco legato alla pietra centrale, una bella Agata con occhio, gemma presente fin dall’antichità nei manufatti artigianali ed utilizzata per i suoi poteri protettivi e terapeutici.
    Di forma ovale, la pregevole montatura reca tutt’intorno al castone un decoro ricorrente a piccole maschere alternate a motivi floreali stilizzati: in basso, una serie di nove catenelle fatte a mano scendono terminando con minuti elementi in Corallo e Madreperla.
    Sul retro si trova incassata una vecchia moneta.
    Dimensioni del pendente: 6,5 x 6,0cm (con catenelle 11cm)
    Per saperne di più sugli Dzi

  • Orecchini Ametista Artigianato Orafo Colombiano

    110,00 
    AXE41A

    Questi Orecchini sono tagliati a mano.
    Viene messa in risalto – con la massima semplicità e definizione – la formazione microcristallina di questa pietra naturale, grazie all’abilità dell’artigiano orafo.

  • Bracciale Conchiglia indossato in Nepal dalle donne Dolpa e Lhomi

    245,00 
    AYB160A

    Bellissimo Bracciale tradizionale in Conchiglia bianca, indossato in Nepal dalle donne Dolpa e Lhomi sul polso destro.
    La Conchiglia Bianca, simbolo di purezza e fortuna protegge dal male.
    Il ‘Xancus Pyrum’ si trova solo nel Golfo del Bengala ed è utilizzato da Induisti e Buddisti in Nepal, India e Tibet per creare i gioielli tradizionali e per decorare i templi.
    Il diametro del foro per indossarlo è ∼ 6,8 cm

  • Stola Artigianato Indiano Lana ricamata a mano

    260,00 
    ALS56

    Deliziosa Sciarpa in pura lana nera interamente decorata con un ricamo artigianale dal motivo floreale dove prevale il rosso abbinato a verde, giallo, arancio, azzurro e ciclamino.

    Davvero straordinaria la combinazione di colori e disegno, realizzato con grande maestria: nonostante la complessità e la quantità della lavorazione, la stola si mantiene morbida ed avvolgente, facendo sì che possa essere utilizzata facilmente. Alle due estremità una frangia completa il tutto.

    Prodotto caratteristico della regione del Kashmir, area del nord dell’India collocata tra Pakistan e Cina e da sempre contesa da questi stati, questo tessuto nasce dall’antica lavorazione della lana ornata da bellissimi elementi decorativi, completamente realizzati a mano con la tecnica del crewel, metodo di ricamo con fili di lana compiuto con punti differenti, soprattutto punto erba e catenella. Tra i soggetti più ricorrenti troviamo il paisley, termine inglese per indicare il disegno boteh o buta, di antica origine persiana raffigurante elementi vegetali quali piccoli arbusti, foglie di palma e germogli di fiori.

    E’ possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Gioiello Ambra Messicana del Chiapas

    350,00 
    AXP72

    Pendente in Ambra del Chiapas.
    Esclusivo sia per la dimensione, sia per la qualità del materiale assolutamente naturale e la lavorazione essenziale, eseguita a mano, che lo valorizza ulteriormente.
    Come finitura, un semplice anello in Argento 925.

  • Collana Afghanistan Quarzo Ialino – Monile pregiato

    380,00 
    AYC157

    Vecchia Collana in Quarzo Ialino, Cristallo di Rocca.
    Molto bella per il taglio manuale degli elementi che la compongono, di forma leggermente sfaccettata e degradante.
    Pietra utilizzata fin dall’antichità per realizzare sia gioielli sia oggetti di vario uso, al Quarzo vennero da sempre attribuite proprietà magiche e di preveggenza.
    Per questo molti manufatti furono rinvenuti anche in scavi archeologici.
    Originale la chiusura, creata da un’asola in filo e da una pietra sempre di Quarzo ma moderna, anch’essa dal taglio sfaccettato ma più trasparente, che bene si abbina a questo monile semplice, elegante e di grande suggestione.

  • Gioiello sonaglio Argento massiccio

    480,00 
    AYP498

    Bellissimo Pendente/Ciondolo artigianale in Argento massiccio.
    La forma è sferica e con all’interno un sonaglio, completamente realizzato a mano, molto difficile a farsi.
    La forma rotonda funge da cassa armonica, e data la dimensione crea un meraviglioso suono cristallino quando lo si scuote.
    Nella tradizione popolare di molte culture il sonaglio serviva a scacciare gli spiriti maligni e veniva utilizzato come protezione rivolta agli esseri più fragili, i bambini e le donne.
    Raro a trovarsi in così grande dimensione, gioiello oggetto anche da collezione.

  • Gioielli Argento e Pietre semipreziose | Pendente Navajo

    480,00 
    ANAP126

    Splendido Gioiello Navajo realizzato con tre elementi tra loro uniti con piccoli snodi.
    La parte superiore presenta il gancetto sul retro, mentre la pietra è pregiato Turchese verde naturale tagliato a goccia, segue un castone ovale in Spiney Oyster ed in ultimo una piastra allungata di Argento martellato con nove castoni in Turchese naturale a diverse forme.
    Melissa Yazzie Navajo Silversmith.

  • Bracciale Americano Zuni – Spiney Oyster tecnica Inlay

    475,00 
    ANAB91

    Bracciale Americano di artigianato Zuni dalla spessa montatura rigida in Argento con incastonato un motivo ricorrente in conchiglia Spiney Oyster, realizzato con la tecnica inlay, cioè ad intaglio.
    Questo sistema di lavorazione permette di creare dei particolari decori a mosaico anche di piccole dimensioni, dove su una base rigida – in questo caso Argento – si creano dei veri e propri capolavori ornamentali, partendo da una singola pietra fino ad arrivare a composizioni anche molto complesse.
    Questo gioiello colpisce per la sua semplicità e linearità, per la maestria e l’accuratezza dell’esecuzione di questo bravo artigiano, che firma il suo manufatto all’interno con le lettere ELC ed al quale, purtroppo, non possiamo dare un nome completo, come spesso accade per artisti poco conosciuti ma di grandi capacità.