Gioielli Etnici online

joyería étnica africana

Showing all 9 results

  • Gioielli Etnici online

    79,50 
    AFC157

    Collana gioiello in bronzo dorato.
    Riprende i tipici nonchè tradizionali modelli indossati dalle donne Fulani o Peul.
    Solitamente la lamina è in oro, viene scaldata ed in seguito battuta a martello dando origine alla forma.
    Molto leggera da indossare.

  • Collana di straordinario Artigianato Africano

    440,00 
    AFC131

    Straordinaria ed importante Collana, caratteristica dell’artigianato africano.
    E’ interessante l’utilizzo di materiali così diversi tra loro, tra i quali il vetro, la conchiglia e la bachelite, che rendono comunque armonico e lineare l’effetto finale.

    Fin dall’antichità, i popoli di questi luoghi hanno utilizzato fonti diverse per creare i loro manufatti: tutto ciò si potesse infilare, fosse questo un materiale trovato in natura o realizzato dall’uomo, è da sempre stato impiegato nel design dei monili.
    Ogni pezzo ha in sé un significato simbolico di protezione e talismano, ed ecco allora le conchiglie Cauri, provenienti dall’Oceano Indiano e molto rare, usate sia come moneta sia come gioiello, e considerate dei porta fortuna; il vetro, importato dall’Europa e lavorato poi in loco, ottenuto riutilizzando vecchie bottiglie, dove è il colore ad acquisire poteri magici per le varie popolazioni locali. In questo oggetto specifico, è bellissimo il modello che ne è derivato, leggermente degradante, con la parte centrale arricchita da elementi diversi, sia nella forma che nei materiali, dove spiccano i vecchi vetri, usurati e sbrecciati – e proprio per questo motivo preziosi -, le conchiglie intere, le sfere in terracotta incisa, le paste vitree e murrine coloratissime e dai disegni ineguali.
    La parte terminale è finita da un piccolo cordone attorcigliato e chiuso da una murrina di vetro come di bottone.
    Oggetto di forte impatto, è sicuramente unico nel suo genere, data la grande varietà di elementi da cui è composto, tutti con una storia ed un fascino che pochi altri gioielli possono vantare.

  • Collana Del Mali con vecchie Murrine

    1.500,00 
    AFC132

    VENDUTA – SOLD OUT – VENDIDA

    Bellissima Collana di vecchie murrine in vetro millefiori realizzate a Venezia verso la metà dell’800 ed esportate in Africa per il mercato locale dove, oltre che per creare collane, venivano utilizzate come moneta di scambio.

    Gia dal 1200 Venezia produceva, come altre città, perle di vetro e nel XVI secolo divenne il centro più importante in europa nella fabbricazione di tali elementi. Successivamente, le subentrarono l’Olanda e poi la Cecoslovacchia. Abbinate alle perle a tubicino, troviamo le sfere con il tipico disegno floreale dipinto, anch’esse molto ricercate ed apprezzate quasi quanto la grossa perla a rosetta centrale Chevrau con i tradizionali colori blu, rosso e bianco. A completare il tutto, vecchie sfere in argento lavorate a mano, probabilmente recuperate da una ancora più antica collana. Le perle sono montate su un filo di seta che, grazie ai nodi scorsoi, permette di modificare la lunghezza.

    Lunghezza massima 80 cm
    Perla centrale 3,2 x 2 cm
    Perle millefiori da 4 a 3,2 cm
    Perle a sfera diamentro 1 cm

  • Originale Collana del Mali con perle di Vetro colorate

    300,00 
    AFC126

    Collana in perle di vetro e conchiglie montate a collare con particolare ed elaborato lavoro di infilatura.
    Nella tradizione della popolazioni nomadi e seminomadi le parure, ed in particolare le collane, erano di grande importanza. La comparsa delle perle di vetro, di provenienza europea, ha modificato l’aspetto di questi gioielli, senza incidere sul loro utilizzo. Le perle furono apprezzate per i loro colori cangianti e la leggerezza. Solitamente venivano indossate durante i riti di passaggio tra le diverse classi d’età, durante i matrimoni e le cerimonie.

  • Croce Etiope

    58,00 
    AFCR21A

    Croce etiope in lega di Argento.
    Le croci Etiopi prendono in genere il nome dalle città o dalle provincie dell’Altopiano, e realizzate con la tecnica della cera persa, spesso ricavate da un tallero di Maria Teresa. Possono essere di tipo Greco o Latino, mostrare influenze Celtiche o dell’alto e basso Egitto. Vengono indossate dagli Etiopi Cristiani a testimonianza della loro Fede.

  • Collana del Mali in pasta di vetro e murrine

    125,00 
    AFC86

    Collana in pasta di vetro, materiale caratteristico dell’artigianato Africano, realizzata a cinque fili di differenti lunghezze, dai 90 ai 110 cm circa, di un bel colore giallo, nei quali spiccano sette elementi più importanti in vecchie murrine, belle per l’abbinamento delle tonalità e per la tipica forma a cilindro.

    Interessante la parte terminale della collana dove, come chiusura, sono state utilizzate altre due murrine che fungono da elemento decorativo.

  • Orecchini tradizionali Fulani ‘Kwottenai Kanye’

    340,00 
    AFE41

    Eccezionali orecchini Kwottenai Kanye da collezione in bronzo, di tradizione Fulani.
    Ripresi dal modello originale realizzato in oro, questo rifacimento è fedele sia nella lavorazione sia nella forma.
    Oggetto personale femminile di grande pregio, questi orecchini nella cultura del luogo possono essere ereditati alla morte della madre o regalati dal marito, il quale per procurarseli potrebbe anche dover vendere parte delle sue mandrie. Dote che resta alla donna che li riceve, spesso sono molto pesanti e per questo costituiscono un bene facilmente monetizzabile in caso di bisogno.

    I Fulani – nome dato a questo popolo dalle genti di lingua inglese, mentre per i francesi si chiamano Peul e loro stessi si definiscono Fulde – sono una popolazione nomade dell’Africa occidentale, che vive di allevamento di bestiame e scambi commerciali; per questo è frequente trovare incise sugli orecchini delle decorazioni con motivi di animali o floreali, per indicare anche l’importanza e la ricchezza della famiglia di origine della donna che poi li indosserà.
    Realizzati dagli orafi locali, vengono creati usando una barretta d’oro a 14 carati che, riscaldata e battuta, viene trasformata in sottili lamine alle quali vengono date le forme desiderate ripiegandole in diversi modi.
    La parte in alto può essere rivestita di filo di lana rossa per salvaguardare l’orecchio, dato anche il loro peso.

    Peso 90 gr cadauno

  • Vecchia Collana Africana con boules di argento ‘Berr Koisse’

    1.800,00 
    AFC11

    Bellissima e importante vecchia Collana tipica della regione di WeloCorno d’Africa – formata da grosse sfere d’Argento decorate Berr Koisse.
    Solitamente si indossano due sole sfere che fungono da parte centrale in una semplice collana di perline di vetro.

    Ricercata e preziosa è dunque questa collana interamente composta da sole boules in argento.

  • Parure Fulani o Peul | Collana e Orecchini

    130,00 
    AFC03

    Originale Parure gioiello vintage.
    Riprende i più tradizionali modelli indossati dalle donne Fulani o Peul.
    Solitamente la lamina è in oro, viene scaldata ed in seguito battuta martellandola, dando vita a forme a voluta, decorate poi a piacere dagli artigiani con motivi floreali o animali.

    Gli orecchini sono alti 6 cm.