Antichità - Rarità

Showing 1–60 of 305 results

  • Gioielli Etnici Pietre dure semipreziose

    780,00 
    AXB88

    Bracciale rigido e apribile.
    Gioiello artigianale di straordinaria tecnica e abilità orafa in argento titolo 950.
    E’ realizzato in tre elementi tra loro incernierati mentre la chiusura è ad incastro con gancetto di sicurezza.

    Il mosaico di pietre semipreziose è su tutta la lunghezza del bracciale e riproduce la croce Chakana o croce Andina, simbolo dell’unione tra i quattro elementi – terra, fuoco, aria ed acqua.
    Le pietre utilizzate sono diverse gradazioni di spiney oyster e madreperla.
    Si riconoscono anche il turchese peruviano, crisocolla, sugilite e sodalite blu.
    Misure interno bracciale ovalizzato altezza 4,9 x lunghezza 6,2

  • Anello Vintage Zuni con Turchesi

    150,00 
    ANAR133

    Anello gioiello vintage d’autore Zuni, sul retro la firma V Martzu.
    E’ in argento con quattordici piccoli turchesi incastonati.
    Misure piatto anello 3,2 cm x 2,5

  • Anelli Etnici e Vintage

    320,00 
    ANAR132

    Importante ricercato Anello Navajo con forma avvolgente, gioiello d’autore.
    E’ in Argento con decorazioni tipiche mentre i bastoncini incastonati che lo impreziosiscono sono di Corallo Rosso.
    Dimensioni anello 4,2 x 2,5 cm

  • Anelli Etnici Indiani

    160,00 
    AYR900

    Himachal Pradesh, India settentrionale, vecchio Anello in argento pesante.
    La forma è geometrica ed essenziale.
    Sotto la pasta vitrea trasparente si vede quel che rimane di un sigillo, alcuni tratti di scrittura e simboli.

    Il gambo è volutamente lasciato imperfetto e quasi aperto così come trovato: in laboratorio orafo possiamo saldarlo perfettamente alla misura richiesta.

  • Gioielli Etnici

    450,00 
    AYB421

    Vecchio Bracciale in argento massiccio, tipico dell’artigianato dell’Afghanistan.

    Solitamente indossati in coppia (ne sono disponibili due, anche se venduti singolarmente), potevano però essere di numero maggiore ad indicare lo stato sociale del proprietario. I motivi decorativi possono variare a seconda dei gusti della zona di provenienza ed anche le tecniche di lavorazione possono essere le più svariate: dalla fusione alla niellatura, all’uso di punzoni e ceselli per abbellire questi gioielli.

    Alle estremità, è impreziosito da leggere decorazioni in pasta vitrea.

  • Gioielli Etnici – Principesco Anello

    300,00 
    AYR897

    Splendido, unico, prezioso Anello di fattura artigianale in Argento e Vermeil, doratura a caldo – misure piatto cm 3,6x3x1,5 altezza.
    La corona presenta uno Smeraldo centrale a taglio cabochon e sedici più piccoli di due differenti dimensioni tutt’intorno, abbellito anche con luminose Marcassiti.

    Realizzato in unico esemplare da abile argentiere.

  • Gioielli Etnici – Anello

    190,00 
    AYR896

    Importante Anello dalla lineare montatura in argento con incastonato un pregevole vecchio sigillo persiano in corniola, dall’inusuale forma a goccia.

    Vi è inciso Simurgh o Simurg, secondo la mitologia persiana l’uccello che viveva.

    Misure pietra cm 2,5×1,5
    Simurgh

  • Gioielli Etnici – Pendente Turkmenistan

    125,00 
    AYP740

    Vecchio Pendente tradizionale turkmeno in argento e con finitura a vermeil.

    Nel mezzo una cornalina.

  • Gioielli Etnici – Anello Persiano

    1.300,00 
    AYR883

    Ricercato ed elegante Anello in oro 18k di artigianato orafo Persiano tipico della tradizione locale, risalente al periodo safawide.

    La lavorazione della montatura mostra la maestria e la padronanza dell’orafo nell’utilizzare differenti tecniche, dall’intaglio allo sbalzo, come ancora il motivo ad arabeschi realizzato a filo, sempre in oro, applicato sull’anello. Non ultimo, troviamo nel castone un bellissimo sigillo in agata verde. Le iscrizioni, in calligrafia Araba, possono recare sia il nome del proprietario sia preghiere rivolte alla gloria di Dio. L’arte calligrafica araba è l’arte di scrivere in maniera codificata ed esteticamente ricercata usando l’alfabeto arabo (Arabic: خط‎) o alfabeti di sua derivazione (persiano, turco osmanli, ecc.).

    Indossati da donne e uomini, questi ultimi li portano sopratutto con sigilli, gli anelli venivano regalati dai califfi ai loro dignitari ed alle concubine, ma anche scambiati all’interno delle famiglie come dono tra i diversi componenti.

    Dimensione del castone diametro 1,7 cm
    Dimensione pietra con sigillo 1,0 x 0,9 cm

  • Gioielli Etnici – Anello Persiano

    1.300,00 
    AYR882

    Bellissimo Anello in oro 18k di artigianato orafo Persiano tipico della tradizione locale, riproduzione fedele di modello risalente all’epoca dell’impero Selgiuchide, che ha dominato dal XI al XIII secolo l’area che si estende dall’Hindu Kush (catena montuosa tra Afghanistan e Pakistan) sino all’Anatolia orientale, comprendendo anche l’antica Persia.

    La lavorazione della montatura mostra la maestria e la padronanza dell’orafo nell’utilizzare differenti tecniche, dall’intaglio allo sbalzo.
    Nel castone un bellissimo sigillo in onice nero con figura presumibilmente di un guerriero.
    Indossati da donne e uomini, questi ultimi li portano sopratutto con sigilli, gli anelli venivano regalati dai califfi ai loro dignitari ed alle concubine, ma anche scambiati all’interno delle famiglie come dono tra i diversi componenti.
    Dimensione pietra leggermente ovalizzata 1,4 x 1,2 cm

  • Gioielli Etnici – Agata Dzi

    220,00 
    AYP733

    Pietra ‘Dzi’.
    Queste Agate-solitamente brune o nere con incisioni bianche o avorio – venivano utilizzate come amuleti protettivi che apportavano benefici spirituali diversi, a seconda delle incisioni riportate. La parola ‘Dzi’ viene tradotta con ‘pietra del paradiso‘, poichè si crede doni serenità, chiarezza spirituale e mentale, splendore. Portate in Tibet dai soldati di ritorno dalla Persia, le Dzi avevano il compito di tenere lontano l’occhio del male, contrastandolo con gli occhi incisi sull’Agata. Si crede attraggano divinità protettive.

    Molto originale questa, sfumata e con una riga bianca che l’avvolge.
    Per saperne di più sugli Dzi

  • Gioielli Etnici Yemen | Orecchini con Corallo

    900,00 
    AYE651

    Stupendi Orecchini in argento e vecchi Coralli proveniente dai territori Yemeniti vicino al Mar Rosso, ricavati da collane di dote.
    Noto come ottimo portafortuna, in questi luoghi il Corallo è anche indicatore della ricchezza della famiglia che lo possiede.

    Data la loro singolarità, questi orecchini sono sicuramente anche oggetto da collezione.

    Corallo H 1,5 x 2,2 cm diametro
    Peso della coppia 40 grammi

  • Gioielli Etnici Argento – Vecchio Bracciale Berbero

    360,00 
    AFB108

    Vecchio Bracciale in argento massiccio inciso – titolo 700/800 – realizzato con la tecnica della fusione a sabbia.

    Questo tipo di bracciali o cavigliere con cuspidi erano un tempo armi da difesa, caratteristici delle donne Ait Atta, Berbere nomadi del Medio/Alto Atlante.

    Oggetto anche da collezione

    Diametro esterno bracciale 7,8 cm

  • Gioielli Etnici | Cintura Bukhara, Uzbekistan

    980,00 
    BLTY02

    Vecchia Cintura degli anni 30/40 (1930) proveniente dalla leggendaria città di Bukhara, in Uzbekistan.

    Realizzata interamente in argento – grazie al suo scitillio si dice ricordi l’acqua e il fuoco, credenze derivate da uno sciamanesimo ancestrale – è arricchita da lavorazioni a sbalzo impreziosite da conterie in turchese, ambra e corallo.

    Le cinture erano spesso accessori prettamente maschili poichè corredavano le tuniche degli uomiini e le decorazioni lavorate in argento permettevano di poter agganciare, a seconda della personale ricchezza, il pugnale, scatoline contenitori sempre in argento finemente cesellato o semplici astucci di cuoio. Quelle provenienti dall’Uzbekistan, ed in particolare dalla regione di Bukhara, erano le più ricche e ricercate, amate anche dagli antichi Khan, i capi nomadi.

    Oggetto da collezione

    La fibbia misura H 5,5 x 11 cm

  • Gioielli Etnici | Vecchi Orecchini dalla Valle di Swat

    750,00 
    AYE650

    Vecchi Orecchini degli anni 30/40 (1930) provenienti dalla valle di Swat, ove vi scorre il fiume omonimo, nella provincia Pakistana del Khyber Pakhtunkhwa, con capitale Peshawar.

    Questi Orecchini ‘ornamento’ chiamati anche Muchley, importanti nelle dimensioni e pregiati per lavorazione e materiale – sicuramente appartenuti a ragazza/donna di elevato lignaggio – sono realizzati in argento quasi completamente dorato vermeil (utilizzavano solitamente oro 10k per questa tecnica), arricchiti da elementi in pasta vitrea e decoro centrale che disegna un sole, probabile reminiscenza degli antichi culti preislamici o risultato della vicina India.

    Uno dei due manca della rifinitura sottostante, eventualmente realizzabile in laboratorio orafo.

    Oggetto da collezione

    Pesano 130 gr cadauno

  • Gufo di Turchese provenienza Afghanistan

    280,00 
    AYH90

    Gufo scolpito in unico pezzo di turchese naturale, opera di artigiano afghano fine anni 90.
    Bellissimo il turchese utilizzato con in parte le sue venature dendritiche brune e le colorazioni sul verde dovute alla presenza di rame all’interno del minerale, unite all’abilità di realizzazione nel modellare e scolpire l’oggetto senza strafare, rendono questo gufo realistico ed in unico esemplare.

    Oggetto da collezionista.

  • Dromedario di Turchese provenienza Afghanistan

    680,00 
    AYH89

    Dromedario scolpito in unico pezzo di turchese naturale, opera di artigiano afghano fine anni 90.
    Bellissimo il turchese utilizzato con le sue venature dendritiche brune, che unito all’abilità di realizzazione nel modellare e scolpire l’oggetto senza strafare, rendono questo dromedario realistico ed in unico esemplare.

    Oggetto da collezionista

  • Gioielli Tibetani e Gioielli Buddhisti

    2.800,00 
    AYP721

    Straordinario Gao o Ga’u Tibetano in Argento di dimensioni importanti e dalla lavorazione estremamente ricercata, resa ancor più preziosa dal soggetto e dall’uso delle pietre, completamente lavorate a mano sia nell’intaglio che nell’incastonatura, e per questo anche oggetto da collezione.

    Il Ga’u, scatola sacra o reliquiario, è tipico dell’artigianato nepalese e tibetano, e può variare nelle forme, dimensioni ed uso dei materiali. In questo caso le tre caratteristiche sono state concentrate per creare un oggetto unico.

    All’esterno, sulla parte superiore, si trova Mahakala in Lapislazzuli e Corallo Rosso, abbellito da collane, accessori vari e drappi in Vermeil dipinti anche in Oro puro, che poggia su una base con Rubini e Smeraldi.

    Mahakala, il Grande Nero, divinità guardiana del dharma e corrispondente a Shiva per gli Induisti, in Tibetano chiamato Nagpo Chenpo o Gonpo, ‘Signore, Protettore’.
    All’interno si trova VajraYogini in una delle sue forme, in Turchese e Corallo Rosso, con nella mano destra un Dorje, il tutto sempre abbellito da Smeraldi e Rubini con dettagli in Vermeil e dipinti in Oro puro.
    VajraYogini è la regina delle Dakini (divinità femminili), conosciute come Donne-che-Camminano-nel-Cielo del Buddhismo Vajrayana. I Buddhisti tibetani meditano su di lei come un’icona di energia spontanea o di coscienza illuminata, l’aspetto femminile di un Budda completamente illuminato, fiero, selvaggio ed energico.

    Il fianco del Ga’u è completamente ricoperto di tessere in Turchese che creano un effetto trapuntato e donano eleganza e delicatezza.

    Sul retro della scatola e all’interno del coperchio si stagliano un Kalachakra con la parola sacra ‘Ohm’ in Vermeil ed un doppio Dorje mentre gli attacchi superiore ed inferiore sono in Vermeil decorati da Tormaline ovali di colore verde, giallo e rosa.

  • Gioielli Nepalesi – Gioielli etnici in Argento

    440,00 
    AYP722

    Raffinato e prezioso Pendente Gao o Ga’u in argento interamente rivestito di coralli rossi sia lungo il bordo laterale che sulla superficie attorno al Ganesh intagliato nella conchiglia bianca.

    Ganesh, Signore della vita in tutte le sue forme positive e negative, ma anche divinità delle arti, delle scienze dell’intelletto e della saggezza.

    La struttura del gioiello a scatola si apre sul retro – dove vi è applicato a sbalzo un dorje con corallo – e rivela un piccolo contenitore in origine utilizzato come porta preghiere o mantra Buddisti.

  • Manifattura Indiana – Borsa con Tessuto Suzani

    140,00 
    YHB42

    VENDUTO – SOLD OUT – VENDIDO

    Esclusiva Borsa di manifattura indiana realizzata con tessuto originale Uzbeko legato alla tradizione Suzani, nei colori intensi e ben amalgamati del blu, turchese, verde, rosso, rosa e bianco.

    Al suo interno (interamente foderato in cotone verde scuro) si trova una tasca chiudibile. Le maniglie lunghe a sufficienza per poter essere indossata anche a spalla sono in corda del diametro di 1,2 mm, materiale del luogo, rispettandone l’integrità.

    Leggera e molto capiente, è un’accessorio di grande charme ed esclusività, poichè unica.

    L’arte del ricamo Suzani è tipica dell’Asia Centrale, di paesi quali l’Uzbekistan ed il Kazakistan, anche se la spettacolarità di manufatti realizzati ha influenzato la creatività degli artigiani dei paesi circostanti. In Persiano la parola Suzani significa ago ad indicare la tecnica di lavorazione impiegata per l’esecuzione di questi splendidi prodotti: con un filo di lana o seta, la tela di cotone viene ricamata sia a punto festone sia a catenella, utilizzando filati dagli sgargianti colori. I motivi decorativi sono solitamente floreali, con ricami di foglie, fiori e tralci scelti in contrapposizione all’arido e brullo ambiente naturale tipico della zona; raramente si possono avere figure di animali, quali pesci ed uccelli. Ricorrenti sono invece i decori a germoglio di palma, rose e melograni, simbolo di prosperità e lunga vita come anche grandi medaglioni che rimandano alla forma del mandala e che anticamente erano collegati al sole ed alla luna. Artigianato tipico di produzione femminile, i tessuti Suzani venivano preparati dalle spose come parte della loro dote e donati poi al futuro marito il giorno delle nozze.

    Altezza maniglie 25 cm

  • Aquila di Lapislazzuli provenienza Afghanistan

    750,00 
    AYH84

    Stupenda Aquila scolpita in unico pezzo di lapislazzuli, opera di artigiano afghano fine anni 90.
    Le sue proporzionate dimensioni e la presenza di una venatura bianca quasi marmorea (tipica presenza nel vero lapislazzuli) unite all’abilità di realizzazione nel modellare e scolpire l’oggetto senza strafare, rendono quest’aquila estremamente realistica e affascinante, evocativa di questo paese martoriato che trova da sempre nell’utilizzo del lapislazzuli ispirazione al suo artigianato ed arte.

    Oggetto da collezionista.

  • Fibbia Nativi Americani con Turchesi e Coralli

    500,00 
    ANAF12

    Splendida Fibbia vintage di gioielleria Navajo.
    E’ realizzata in argento massiccio con dieci castoni di turchese naturale cerillos, e due coralli rossi.
    Sul retro, oltre al marchio sterling (argento 925) la firma parzialmente leggibile dell’autore.

  • Collana gioiello con pietre semipreziose naturali

    430,00 
    AXC59

    Stupenda Collana fatta a mano e realizzata da abilissimo artigiano-designer utilizzando materiali di qualità eccelsa, e salvo eccezioni sempre di provenienza sudamericana.
    Il gruppo centrale (al quale si riferiscono le misure indicate nella scheda) è composto da una ossidiana cangiante alla quale è agganciato il filo di nylon brasiliano incerato che con un ricercato lavoro manuale di intrecciatura e tramatura crea un disegno a pettorale tipicamente sudamericano e variopinto sulle tonalità del marrone, verde, blu, nero e arancio, con agganciati tre pendenti in spiney oyster lucidata.

    I dettagli sono piccoli cilindri di spiney oyster, riproposti anche alle due estremità, le quali incrociandosi e scorrendo tra di loro, permettono la regolazione a misura.

  • Sud America – Perù | Collana Gioiello tribale con Pietre semipreziose

    390,00 
    AXC57

    Stupenda Collana fatta a mano e realizzata da abilissimo artigiano-designer utilizzando materiali di qualità eccelsa, e salvo eccezioni sempre di provenienza sudamericana.

    Il pendente (al quale si riferiscono le misure indicate nella scheda) è una conchiglia naturale spiney oyster alla quale è agganciato il filo di nylon brasiliano incerato che con un ricercato lavoro manuale di intrecciatura e tramatura crea un disegno a pettorale tipicamente sudamericano e variopinto sulle tonalità del grigio/verde, mattone e arancio sfumato (altezza 9 cm x larghezza 10,5); nel centro, inserita sempre in ugual modo, una pietra rotonda di crisocolla naturale e grezza.

    I dettagli di pietra sono sassolini di opale peruviano, solo lucidati, riproposti anche alle due estremità, le quali incrociandosi e scorrendo tra di loro, permettono la regolazione a misura.

  • Sud America – Perù | Collana gioiello con giada del Guatemala

    400,00 
    AXC56

    Eccezionale Collana fatta a mano e realizzata da abilissimo artigiano-designer utilizzando materiali di qualità eccelsa, e salvo eccezioni sempre di provenienza sudamericana.

    La pietra del pendente (al quale si riferiscono le misure indicate nella scheda) è una forma ovalizzata di preziosa giada del Guatemala scolpita manualmente con le sembianze di una maschera precolombiana, con incavo nello spessore lungo tutto il perimetro nel quale si inserisce il filo di nylon brasiliano incerato che fa da supporto e con un lavoro ricercato di intrecciatura e tramatura va a completare la collana creando un disegno a pettorale (altezza 12 cm x larghezza 8); nel centro, inserita sempre in ugual modo, una pietra ovale di giada. Le due estremità terminano con una chiusura ad asola che ne permette la regolazione a misura.

    I dettagli di pietra tagliata a piccoli cilindri sono in amazzonite.

  • Arte Huichol dal Messico – Aquila ‘Thunderbird’

    250,00 
    AXGR22

    Stupendo oggetto di artigianato artistico Huichol che riproduce l’uccello Thunderbird, nella mitologia di molte popolazioni indigene native americane considerato massima espressione soprannaturale di potere e forza.

    L’anima del manufatto è in legno rivestito di cera sulla quale manualmente sono attaccate le perline di vetro colorate (lavorazione tipica dell’arte degli Huicholes) che lo disegnano, dipingono e valorizzano rendendolo un oggetto vivace, significativo e di buon auspicio; da collezionista. Tenere lontano da fonti caloriche.

    I Huicholes sono un gruppo etnico che vive nel Messico centro-occidentale, in una regione impervia che interessa più stati. Proprio per aver sempre abitato territori di difficile accesso gli Huicholes sono riusciti spesso ad evitare lo scontro con altre popolazioni limitrofe o colonizzatrici, sia locali che europei (spagnoli), ed hanno mantenuto nel corso dei tempi i loro usi, costumi e credenze antichissime, che oggi ci fanno conoscere attraverso il loro originale artigianato.

  • Gioielli vintage Messicani ‘Matilde Poulat style gioielleria de Los Ballesteros’

    240,00 
    AXE86

    Splendidi e preziosi Orecchini di gioielleria messicana anni 30 in stile di Matilde Eugenia Poulat (~ 1900-1960), designer i cui gioielli sono stati il riferimento per il periodo del secolo scorso che ha contrassegnato il ‘Rinascimento Messicano’ nel campo dell’arte orafa, specie nella lavorazione dell’argento, tutt’oggi di prestigio.

    Gli orecchini sono caratteristici per la tipica cesellatura dell’argento e l’utilizzo di pietre semipreziose, quali piccoli turchesi e coralli, e sono leggeri da indossare.

  • Gioielli vintage Messicani ‘Matilde Poulat style gioielleria de Los Ballesteros’

    340,00 
    AXE85

    Splendidi e preziosi Orecchini di gioielleria messicana anni 30 in stile di Matilde Eugenia Poulat (~ 1900-1960), designer i cui gioielli sono stati il riferimento per il periodo del secolo scorso che ha contrassegnato il ‘Rinascimento Messicano’ nel campo dell’arte orafa, specie nella lavorazione dell’argento, tutt’oggi di prestigio.

    Gli orecchini, caratteristici per la tipica cesellatura dell’argento e l’utilizzo di pietre semipreziose, quali turchesi, coralli e ametiste, nell’attaccatura a lobo sono sagomati ad uccello con forme sicuramente ispirate alle culture preispaniche.

    Sono leggeri da indossare.

  • Vecchio e tradizionale Anello Etiope in argento massiccio

    190,00 
    AFR109

    Vecchio Anello in argento massiccio di artigianato tradizionale Etiope, tipico della zona di Jmma, o Gimma, città situata nella regione sud-occidentale dello stato. Anelli dalle forme molto essenziali, lisci e pesanti, possono anche presentare applicazioni tipo piccole borchie, incisioni in antichi alfabeti locali (come in questo caso) o castoni con vetri colorati. Tali gioielli si possono indossare al dito come anche portare al collo appesi ad un semplice cordone di cotone. 
    Misura larghezza fascia anello 1 cm

  • Collana etnica con vecchi elementi in argento-vetro-ambra-conchiglia

    700,00 
    AFC145

    Singolare Collana realizzata con ricercati vecchi elementi di differenti provenienze. Abbinate alle verdi paste vitree troviamo raffinate boules in argento; sia lisce sia decorate a niello, le prime yemenite le altre berbere. La bianca conchiglia fossile con la pregiata, importante ambra dorata donano all’insieme un fascino antico che solo pochi gioielli riescono a trasmettere. Nel centro, un importante pezzo in ambra trasparente valorizza e completa il modello.

    La collana termina con una semplice chiusura a ‘esse’, pratica ed essenziale.

    Dimensione boules argento Ø 2 cm ~
    Dimensione ambra centrale alt. 6,5 cm x 2,5 cm x prof. 3 cm

  • Anello con vecchio sigillo Persiano raffigurante una Gazzella

    190,00 
    AMR125

    Singolare Anello in argento satinato.
    E’ realizzato da un abile orafo italiano con incastonato un vecchio sigillo persiano in bellissima agata verde, pietra insolita se utilizzata come sigillo.

    Il soggetto rappresentato è una figura zoomorfa, una gazzella.

    Negli anelli appartenenti a tutta l’area dell’Asia centrale molto frequenti sono i sigilli, che potevano avere sia una funzione talismanica, protettiva, sia funzionale, utilizzati perciò dal proprietario con svariate intenzioni. È questo il caso delle iscrizioni, che servivano come frasi protettive e motti di famiglia, come anche per l’incisore orafo che in questo modo dimostrava la sua maestria.

    Dimensione sigillo: cm 2,2 x 1,4

  • Preziosa Collana in Ambra Messicana naturale

    3.000,00 
    AXC52

    Preziosa Collana in Ambra Messicana naturale composta da trentuno sfere in misura crescente.
    Notevole la tipicità del materiale, che qui, nella sua qualità migliore, evidenzia oltre alla trasparenza, la tonalità verde-blu caratteristica dell’ambra proveniente dal Chiapas. 

    Data la lunghezza la si può indossare passandola comodamente dalla testa, dettaglio che la rende molto pratica oltre a mantenere essenziale la montatura valorizzando ulteriormente il modello; è stata comunque completata di chiusura realizzata con una ulteriore boule di ambra che chiude con una asola. 
    Le singole sfere variano da una misura di 1,6 cm di diametro a 3,8 cm la più grande.

  • Ambra Messicana naturale – Collana con centrale

    3.800,00 
    AXC53

    Preziosa Collana in Ambra Messicana composta da elementi irregolari ed in misura crescente verso il pendente centrale.

    I tagli, diversi ed irregolari, sono abbinati con grande equilibrio ed armonia, lasciando emergere la luminosa trasparenza e fluidità del materiale autenticamente naturale. La chiusura è sempre in ambra e chiude grazie ad una asola, dettaglio che rende questo gioiello completamente naturale e privo di qualsiasi metallo.

    L’elemento centrale pendente misura 8,5 cm in altezza, largh. 7 x prof. 2,5 cm

  • Nativi Americani | Tribù Zuni – Collana con soggetto cavallo

    475,00 
    ANAC99

    Collana feticcio Zuni – completa con Orecchini H 3,5 cm.
    Deliziosa per il modello ed il materiale con il quale è stata realizzata, Avorio fossile di Mammuth.

    L’Avorio fossile risale al periodo dell’ultima era glaciale, ed essendo ricavato da animali morti da tempo immemorabile non è soggetto a particolari limitazioni. Le zone di provenienza comprendono l’Europa della fascia siberiana, il Nord America con l’Alaska, lo Yukon ed il Canada. Oltre alle zanne, anche le ossa possono essere lavorate per ricavare manufatti di diverso utilizzo, dai monili appunto, a piccoli utensili, alle pipe sciamaniche proprie dell’artigianato delle tribù indiane del Nord America e del Canada.

    I feticci, chiamati wemawe , tipici delle genti native Zuni, Pueblo e Navajo, sono considerati il tramite tra gli uomini e le forze soprannaturali. La credenza vuole che negli animali intagliati vi siano i loro stessi spiriti, ai quali spettano specifiche caratteristiche. Vengono utilizzati per gli scopi più diversi, dal propiziare la caccia al curare durante le cerimonie, sono protezioni per gli individui e per le comunità in cui vivono e possono avere proprietà sia pratiche che spirituali.

  • Pregevole e unica Collana ad anelli di Argento 925

    460,00 
    AYC255

    Bellissima e pregiata Collana realizzata completamente a mano e composta da maglie ad anello di diverse dimensioni, con una lavorazione satinata molto caratteristica e ricercata.

    E’ chiusa con un gancetto che permette di regolarne la misura adattandola alle esigenze.

  • Ganesh in Giada

    105,00 
    AYH75

    Statuetta artigianale in giada scolpita raffigurante Ganesh, il dio dalla testa di elefante portatore di saggezza e successo, che dona la capacità di rimuovere ogni ostacolo.
    Figlio di Shiva, dona fama e affermazione nel lavoro, e di conseguenza anche guadagno materiale.

    Venerato e molto amato da induisti e buddisti, è il dio della buona sorte e signore della speranza, della sapienza, ed emblema di intelligenza e perspicacia.

    Collegato al primo chakra, favorisce e protegge lo spirito di sopravvivenza e conservazione, la procreazione ed il benessere materiale.

    ALTRI GANESH

  • Preziosa Collana Nepalese

    650,00 
    AYC256

    Stupenda e tipica Collana Nepalese a girocollo realizzata in Argento con importanti castoni in Turchese asiatico (caratteristiche le venature naturali) alternati a Coralli Yemeniti di pregio: la catena a completamento, sempre in argento, è una maglia tipo snake apribile. 

    Misure turchese centrale 4,8 x 3,8 spessore 1,2 cm

  • Gioiello etnico Africano

    AFC143

    VENDUTA

    Originale Collana realizzata con i ricercati vecchi elementi di differenti materiali e provenienza. Abbinate tra loro troviamo raffinate e lineari boules in argento liscio, la conchiglia bianca fossile a rondelle e la pregiata ambra dorata. I sottili dischi in legno di cocco, utilizzati per separare i vari pezzi affinchè non si rovinino sfregando tra di loro, completano l’insieme, donando un fascino antico che solo pochi gioielli riescono a trasmettere. La collana termina con una semplice chiusura a S in argento, pratica ed essenziale.

  • Vecchia Collana di turchese Tibetano

    1.480,00 
    AYC250

    Straordinaria vecchia Collana formata da sassi in turchese naturale dove le venature ed imperfezioni caratteristiche sono motivo di pregio perchè ne esaltano l’autenticità.
    Il turchese, pietra sacra tipica dei gioielli tibetani, è considerato protettivo e terapeutico nelle culture himalayane.

    Le misure degli elementi variano dai più piccoli – cm 1,3 x 1,2 x 0,6 – al centrale più grande – cm 3 x 2 x 1,2 -.
    Interessante la chiusura ad asola, realizzata con un vecchio corallo rosso montato come bottone.

  • Vecchio Bracciale Pakistano, modello Pashtun

    420,00 
    AYB374

    Vecchio Bracciale in argento, conosciuto come un modello nella tradizione Pashtun.
    Ne possono esistere di diversi tipi, con particolari che variano a seconda della provenienza. Le decorazioni leggermente a sbalzo e punzone abbelliscono il metallo, e la parte terminale spesso rappresenta due teste di leone, tramandate dall’artigianato sciita e sicuramente appannaggio dei capi in tempi remoti. Con il passare degli anni, le teste si sono prima trasformate in draghi e poi, sempre più stilizzate (come in questo modello), sono diventate disegni decorativi estremamente minuziosi e complessi.

    Possiamo allargarlo in laboratorio orafo, in modo sia indossabile anche per polsi di misura maggiore.

  • Preziosa Collana in Ambra Messicana naturale

    2.800,00 
    AXC50

    Preziosa Collana in Ambra Messicana naturale composta da ventitre elementi stondati e piatti ed in misura crescente. Notevole la tipicità del materiale, che qui, nella sua qualità migliore, evidenzia oltre alla trasparenza, la tonalità verde-blu caratteristica dell’ambra proveniente dal Chiapas. Inoltre, si possono distinguere, meglio con una lente, inclusioni quali piccoli ragni (nel pezzo centrale) e moscerini, peculiarità che rendono ancor più pregiata questa già straordinaria collana. Data la lunghezza è sprovvista di chiusura: la si può indossare passandola comodamente dalla testa, dettaglio che la rende molto pratica oltre a mantenere essenziale la montatura valorizzando ulteriormente il modello. I singoli elementi variano da una misura di 2,5 cm x 2,2 x 1 di spessore a 3,9 cm x 3,6 x 1,6 (spessore) dell’elemento di mezzo, il più grande.

  • Anello simbolico africano del Niger

    190,00 
    AFR99

    Delizioso, particolare Anello in argento formato da tre elementi uniti tra loro nella parte posteriore da un piccolo perno, i quali chiudendosi danno vita ad un unico oggetto. L’originalità di questo gioiello sta inoltre nella rappresentazione del soggetto: due mani le cui dita, incrociandosi, si chiudono a proteggere un cuore decorato con una piccola, vecchia Murrina.
    Questo anello, oltre che chiaro simbolo d’amore rappresenta un ornamento presente nella vita quotidiana, simboleggiando l’amore, la bellezza, il prestigio, la tenerezza e la gioia di vivere.

    Uno dei tre anelli è in ottone, altro metallo nobile considerato protettivo come l’argento ed il rame.

    Misura unica disponibile 20/21 standard Italiano

  • Vecchia Croce Tuareg di Tahoua

    150,00 
    AFCR29

    Vecchia Croce di Tahoua.

    Le croci Tuareg non hanno nulla in comune con quelle Cristiane. Quelle Tuareg sono considerate dei potenti talismani e sono solitamente donate dal padre al figlio, spesso prendendo il nome dalle oasi situate tra Agadez e i monti dell’Hoggar, a nord.

    Le originali sono sempre in Argento, il metallo preferito dai Tuareg poichè ‘metallo del Profeta’.

  • Gioielleria Vintage Zuni – Collana con Orecchini

    900,00 
    ANAC91

    Splendida Collana di artigianato orafo Zuni con Orecchini abbinati.

    La collana è formata da un rosone di belle dimensioni completato ai lati da due elementi decorati come il centrale dove il turchese naturale è tagliato cosi piccolo da sembrare un ricamo: questa tecnica di lavorazione si chiama needlepoint. Inoltre, a differenza della tradizione Navajo dove la pietra è scolpita più grande a raffigurare un chicco di mais, per gli Zuni il taglio cosi minuto rappresenterebbe il chicco di grano o frumento. Questo tipo di manifattura è molto laborioso e complesso, le pietre sono completamente tagliate a mano ed incastonate una ad una nella montatura.

    L’autore che l’ha realizzata è Gerald Etsate, argentiere di indiscutibile bravura (firma sul retro).

    Misure rosone centrale: alt. 6 x 4,8 cm
    Orecchini: altezza 4,3 cm

  • Vecchio Gioiello con motivo dei pavoni

    320,00 
    AYP681

    Bellissimo vecchio Gioiello in argento con turchesi incastonati.
    Il motivo rappresenta le code di due pavoni contrapposti, elemento decorativo molto frequente.
    Nell’Asia Centrale il pavone rappresenta il cosmo, e le sue ali ocellate le stelle.

    Il tutto è abbellito dai pendenti a catena in corallo e argento.

  • Prezioso Gioiello di scavo proveniente dalla città di Mazar-ì Sharif

    1.260,00 
    AYC238

    Prezioso gioiello di scavo proveniente dalla città di Mazar-i Sharif – Afghanistan – con grani di lapislazzuli intagliati a mano con forme e dimensioni differenti, arricchito con elementi in oro puro completamente decorati a granulazione (6 grammi).

    Il lapis veniva estratto dalle famose miniere della provincia afghana del Badakhshan, sfruttate già dal III millennio A.C.
    La chiusura è semplice, in argento.

    Misure elementi da 0,5 cm a 1.5 cm
    diametro da 0,4 cm a 0,8 cm
    elemento centrale 1,2 cm x 1,5 cm

  • Vecchio Anello Indiano caratteristico delle regioni del Gujarat – Madhya – Pradesh – Orissa

    160,00 
    AYR799

    Anello in argento massiccio, modello che si può intuire sia originario dell’India, caratteristico delle regioni del centro nord – Gujarat, Madhya, Pradesh, Orissa – che da sempre hanno dato i natali agli orafi più abili.

    Il motivo a borchia lo si può riconoscere anche su collane ed anelli, a volte decorato a vermeil per meglio far risaltare il disegno giocando sul contrasto dei colori oro ed argento.
    Il castone misura 1,6 x 1,6 x altezza 0.7 cm

  • Anello Greco ‘Ibbos Ring’ | argento-oro22k-smalto lavorati con tecnica Cloisonnèe e Champlevè

    190,00 
    W6

    Splendido e prezioso ‘Ibbos Ring’, realizzato su una base in argento 925, la luminosità è data dai fogli di smalti ed oro 22Kt lavorati in successione con le tecniche Cloisonnè e Champlevè.

    Una creazione della designer Greca Sofia Papalexiou.
    La larghezza della fascia è 1 cm

    Misura disponibile 22-23-24 standard ITA

  • Anello Greco ‘Ibbos Ring’ | argento-oro22k-smalto lavorati con tecnica Cloisonnèe e Champlevè

    190,00 
    W7

    Splendido e prezioso ‘Ibbos Ring’, realizzato su una base in argento 925, la luminosità è data dai fogli di smalti ed oro 22Kt lavorati in successione con le tecniche Cloisonnè e Champlevè.

    Una creazione della designer Greca Sofia Papalexiou.
    La larghezza della fascia è 1 cm
    Misure disponibili 17-18-19 standard ITA

  • Anello vecchio Persiano con sigillo

    600,00 
    AYR798

    Suggestivo vecchio Anello Persiano in argento, dalla massiccia montatura lavorata artigianalmente, con applicazioni in vermeil ai lati e dettagli sempre in argento.
    Al centro, un singolare sigillo rotondo in agata chiara semitrasparente reca incisa la figura di un uomo accanto ad una palma. La palma, per la sua caratteristica di innalzarsi verso il cielo, è da sempre simbolo di contatto tra la terra ed il cielo, tra il terreno ed il divino.

    Diametro pietra cm 2,1

  • Decorazione Lisu, gruppo etnico Tibeto-Birmano

    160,00 
    ALS121

    Originale vecchia Cintura Lisu in cotone con pompon multicolori in lana.

    Abbinata originariamente all’abito tradizionale, è senza dubbio un bellissimo elemento decorativo da utilizzare come girocollo, o semplicemente oggetto da collezione oramai introvabile. I Lisu, o Lisho, sono un gruppo etnico di montagna, appartenenti alla famiglia Tibeto-Birmana, che vive presso il confine tra Birmania e Cina, in Thailandia e nell’Arunachal Pradesh, stato dell’estremo nord-est dell’India.

  • Collana di straordinario Artigianato Africano

    440,00 
    AFC131

    Straordinaria ed importante Collana, caratteristica dell’artigianato africano.
    E’ interessante l’utilizzo di materiali così diversi tra loro, tra i quali il vetro, la conchiglia e la bachelite, che rendono comunque armonico e lineare l’effetto finale.

    Fin dall’antichità, i popoli di questi luoghi hanno utilizzato fonti diverse per creare i loro manufatti: tutto ciò si potesse infilare, fosse questo un materiale trovato in natura o realizzato dall’uomo, è da sempre stato impiegato nel design dei monili.
    Ogni pezzo ha in sé un significato simbolico di protezione e talismano, ed ecco allora le conchiglie Cauri, provenienti dall’Oceano Indiano e molto rare, usate sia come moneta sia come gioiello, e considerate dei porta fortuna; il vetro, importato dall’Europa e lavorato poi in loco, ottenuto riutilizzando vecchie bottiglie, dove è il colore ad acquisire poteri magici per le varie popolazioni locali. In questo oggetto specifico, è bellissimo il modello che ne è derivato, leggermente degradante, con la parte centrale arricchita da elementi diversi, sia nella forma che nei materiali, dove spiccano i vecchi vetri, usurati e sbrecciati – e proprio per questo motivo preziosi -, le conchiglie intere, le sfere in terracotta incisa, le paste vitree e murrine coloratissime e dai disegni ineguali.
    La parte terminale è finita da un piccolo cordone attorcigliato e chiuso da una murrina di vetro come di bottone.
    Oggetto di forte impatto, è sicuramente unico nel suo genere, data la grande varietà di elementi da cui è composto, tutti con una storia ed un fascino che pochi altri gioielli possono vantare.

  • Collana Del Mali con vecchie Murrine

    1.500,00 
    AFC132

    VENDUTA – SOLD OUT – VENDIDA

    Bellissima Collana di vecchie murrine in vetro millefiori realizzate a Venezia verso la metà dell’800 ed esportate in Africa per il mercato locale dove, oltre che per creare collane, venivano utilizzate come moneta di scambio.

    Gia dal 1200 Venezia produceva, come altre città, perle di vetro e nel XVI secolo divenne il centro più importante in europa nella fabbricazione di tali elementi. Successivamente, le subentrarono l’Olanda e poi la Cecoslovacchia. Abbinate alle perle a tubicino, troviamo le sfere con il tipico disegno floreale dipinto, anch’esse molto ricercate ed apprezzate quasi quanto la grossa perla a rosetta centrale Chevrau con i tradizionali colori blu, rosso e bianco. A completare il tutto, vecchie sfere in argento lavorate a mano, probabilmente recuperate da una ancora più antica collana. Le perle sono montate su un filo di seta che, grazie ai nodi scorsoi, permette di modificare la lunghezza.

    Lunghezza massima 80 cm
    Perla centrale 3,2 x 2 cm
    Perle millefiori da 4 a 3,2 cm
    Perle a sfera diamentro 1 cm

  • Gioielleria Vintage Navajo

    1.180,00 
    ANAC90

    Bellissima parure vintage in argento di arte orafa Navajo realizzata da uno degli artisti-argentieri più conosciuti, Patrick Yazzie.
    Nello stupendo pendente centrale della collana troviamo abbinate differenti tipologie di turchesi naturali, provenienti da più miniere e per questo con tonalità diverse tra loro, cosi come le pietre che la completano ai lati. La parte finale della collana è una catena fatta a mano, sempre in argento, che permette di regolare la lunghezza chiudendola con il moschettone nelle maglie.

    Alla collana è abbinato un elegante paio di Orecchini, anch’essi con pregiati turchesi naturali.

    Dimensioni pendente: H 5,5 x 4,5 cm
    orecchini H 7 cm

  • Gioielli d’autore – Anello Navajo

    460,00 
    ANAR102

    Stupendo Anello di fine artigianato orafo Navajo.
    La montatura è in argento ed il castone è realizzato ad intarsio con la tecnica Inlay, in due tonalità di turchese naturale proveniente da differenti miniere.

    Il mosaico misura cm 1,5 x 1,5 cm e l’artista che lo ha creato è Alfred Martinez della riserva Navajo e figura spicco della comunità dei Nativi.

  • Collana vintage Navajo

    460,00 
    ANAC87

    Originale Collana vintage di autentico artigianato Navajo.
    E’ composta da dieci fili di piccoli cilindri infilati uno dopo l’altro, tipica lavorazione tradizionale, in giaietto, conchiglia e turchese vero.
    Come finali, due coni in argento con catenina, che permette di allungare la collana di 8 cm, completano la chiusura.

  • Anello Etiope in argento massiccio

    160,00 
    ETP01A

    Vecchio Anello in argento massiccio di artigianato tradizionale Etiope, tipico della zona di Jmma, o Gimma, città situata nella regione sud-occidentale dello stato.
    Anelli dalle forme molto essenziali, lisci e pesanti, possono anche presentare applicazioni tipo piccole borchie, incisioni in antichi alfabeti locali (come in questo caso) o castoni con vetri colorati.
    Tali gioielli si possono indossare al dito come anche portare al collo appesi ad un semplice cordone di cotone.

    Misura larghezza fascia anello 1,1 cm

  • Bracciale Navajo – American vintage style

    750,00 
    ANAB113

    Bellissimo Bracciale vintage Navajo in Argento, completamente decorato su tutta la fascia con la tecnica dello Die Stamped, realizzata punzonando l’argento con stampi di diverse dimensioni e disegni.

    Al centro, tre Turchesi irregolari dalla bellissima tonalità verde con venature naturali impreziosiscono il bracciale, abbinati a quattro piccoli cabochon.

    Anche la parte interna è davvero interessante, tutta incisa con eleganti motivi floreali ricorrenti. Tra questi. si può notare la sigla dell’artista che lo ha realizzato, S per Spencer.

    Il bracciale è leggermente adattabile al polso.

    Dimensioni turchesi centrali: 2,0 x 1,5 cm circa

  • Gioielli etnici – Bracciale dell’Afghanistan

    500,00 
    AYB358

    Raffinato ed introvabile vecchio Bracciale in argento, tipico dell’artigianato del nord dell’Afghanistan.

    Solitamente indossati in coppia (è disponibile anche un secondo bracciale da abbinare, . .. ora non più), potevano però essere di numero maggiore ad indicare lo stato sociale del proprietario. I motivi incisi derivano dal regno vegetale ed animale, come in questo caso, dove i pesci – soggetto più raro a trovarsi – simboleggiano l’abbondanza.

    Alle estremità, ‘gli artigli’ rappresentano teste di serpente stilizzate.

  • Volpe feticcio Zuni – da collezione

    140,00 
    ANARG29

    Feticcio Zuni in Diaspro che rappresenta una volpe, con decorazioni in Turchese, freccia in conchiglia e piuma.
    Nella tradizione delle tribù native – Zuni, Pueblo o Navajo – i feticci sono considerati come il tramite tra gli uomini e le forze soprannaturali.

    La credenza vuole che negli animali vivano gli Spiriti, cui vengono attribuite specifiche caratteristiche. La forza della medicina dell’orso, animale guida dell’ovest, è il potere dell’introspezione, della capacità di guardarsi dentro per focalizzare e superare gli ostacoli, ritrovando il proprio equilibrio.
    La freccia, oltre che ad indicare la direzione, sia di movimento sia nello spazio spirituale, manifesta lo spirito animale, l’anima.