Shop

Showing 4141–4152 of 4152 results

  • Croce Celtica nella sua forma più classica

    16,00 
    XN03

    Croce celtica nella sua forma più classica e conosciuta, arricchita con decorazioni. E’ completa di catenina L.45 cm.

    CROCE CELTICA

  • Talismano Orientale con antica arte calligrafica ‘Ebced’

    41,90  -30%
    TK10

    Talismano in Argento anticato.
    E’ riportata una formula magica scritta nell’antica arte calligrafica Ebced.
    Tale oggetto è indirizzato genericamente alle persone desiderose di crescere, nello specifico anche a coloro che aspirano ad incontrare l’anima gemella.

    Differisce dal TK9 per la misura.

  • Talismano Turco ‘Ebced’ Argento anticato

    30,00 
    TK9

    Talismano in Argento anticato.
    E’ riportata una formula magica scritta nell’antica arte calligrafica Ebced.
    Tale oggetto è indirizzato genericamente alle persone desiderose di crescere, nello specifico anche a coloro che aspirano ad incontrare l’anima gemella.

    Differisce dal TK10 per la misura.

  • Talismano Argento anticato tipico della antica Anatolia

    85,00 
    TK8

    Pendente Talismano in argento massiccio anticato.
    La forma è circolare, ed è tipico della regione Greco Anatolica.
    Il motivo decorativo in rilievo rappresenta delle capre, simbolo di testardaggine ed ostinazione, e per questo l’uso di tale oggetto è destinato alle persone con queste caratteristiche per mitigarne l’effetto.
    Nella parte inferiore, il pendente è abbellito da quattro piccole sfere in pietra Granato.

  • Talismano astrologico

    58,00 
    TK6

    Talismano in Argento anticato, di forma rettangolare, con formule magiche inscritte all’interno dei piccoli quadrati di base, usato come protezione astrologica.

  • Ciondolo Talismano Argento anticato

    46,50 
    TK5

    Talismano in Argento anticato.
    E’ di forma rotonda, con inciso un disegno propiziatorio allo scopo di attirare la persona desiderata o una situazione favorevole.

  • Fibula Spilla Celtica con teste di drago

    27,00 
    PB73

    Spilla Fibula per mantelli o tessuti con terminali sagomati a testa di drago.

  • Talismano Argento di antica cultura Anatolica

    110,00 
    TK3

    Talismano in argento massiccio anticato, di antica cultura Anatolica.
    Il suo uso è rivolto a tutte quelle persone che vogliono migliorare i propri rapporti con gli altri, soprattutto nell’ambito di una stessa comunità famiglia.

    Sul retro, formule magiche per accrescerne il potere: utilizzabile da entrambi i lati.

  • Spilla a forma di Cinghiale – importante animale per i Celti

    25,40 
    PB71

    Oltre ad essere considerato come il cibo degli Dei, il cinghiale veniva visto dai Celti come il simbolo del coraggio.
    Per questo le armi e gli orpelli militari venivano decorati spesso con il disegno di un cinghiale.
    Sono anche state ritrovate antiche incisioni riguardanti questo animale, oltre ad essere presente su molte monete del periodo Celtico-Romano.

  • Talismano ‘Esma Ul Husna’ in Argento anticato

    85,00 
    TK1

    Talismano in argento massiccio anticato.
    Di forma rotonda, è chiamato Esma Ul Husna poichè rappresenta i bei nomi di Allah.
    Indossato, vuole assicurarsi la Sua protezione.

  • Spilla con nodo di Lugh – simbolo di infinito

    27,00 
    PB68

    Spilla con nodo di Lugh, come tutti gli intrecci Celtici è un simbolo di infinito.

    Lughnasadh, la festa del raccolto

  • Tessitura a mano su telaio in legno

    CONT01

    In questa scheda ci soffermiamo su una breve descrizione di come e dove vengono realizzati i manufatti in seta e cotone, con provenienza dalla Thailandia, Laos, Cambogia e Birmania.
    Per il cotone e così pure per altri filati tipo la lana – a differenza della seta – il procedimento di lavorazione è più semplice e veloce poichè trattasi di filato più grossolano e facile da gestire, sia pur molto resistente e ben intrecciato a telaio, viene proposto nelle sue fantasie naturali di colore oppure poi stampato sempre artigianalmente con disegni che vanno dal floreale con contaminazioni giapponesi (paese con il quale hanno molti scambi commerciali), al geometrico e di fantasia.

    Di seguito il link alle sciarpe ed altri accessori da noi proposti e disponibili attualmente on line:
    Thailandia, sciarpe e accessori, cotone
    Thailandia, borse

    La seta è la loro materia prima per eccellenza, con la quale data la sua proverbiale leggerezza e sottilissimo spessore vengono esaltate abilità e destrezza di queste popolazioni nel lavorarla e proporla nei colori, tecniche di tessitura ed ora anche nelle fantasie e prodotti realizzati. A tal proposito ci teniamo a sottolineare l’originalità e buongusto sia negli articoli sia nelle fantasie ottenute, frutto della collaborazione con ethnic fashion stylists milanesi che operano in loco per migliorare sempre più design e controllare qualità dei manufatti.
    Il processo di lavorazione inizia con l’allevamento dei bachi che producono i bozzoli dai quali poi si ricavano i filati attraverso una serie di procedimenti lunghi e che richiedono pazienza e perseveranza, sui quali noi non ci soffermiamo anche perchè sono ampiamente descritti in numerose pubblicazioni.
    L’arte del tessere a telaio riguarda sia le donne che gli uomini, coinvolgendo l’intero nucleo familiare; nei villaggi si guadagnano tuttora il reddito producendo su commissione tessuti su vecchi telai di legno tramandati di generazione in generazione, accompagnando tradizione e conoscenza, anche commerciale. Vengono realizzati tessuti in seta con trame e orditi fittissimi ed estramemente robusti; seta punto tela, organza di seta, seta cruda, shantung; molti esperti sostengono che le tessitrici o tessitori thailandesi e le loro sete rappresentano un connubio eccezionale al mondo, e oltre la Thailandia sono coinvolti anche i paesi vicini come il Laos, la Birmania e la Cambogia.
    Thailandia, Laos, Cambogia, Birmania – seta, sciarpe e stole

    Particolare attenzione rivolgiamo anche agli accessori meno diffusi poichè frutto della collaborazione tra eleganza ed esigenze occidentali (prettamente italiane come si faceva riferimento prima) e sapienza manuale locale, facendo ricorso ad abili cucitrici e artigiani.
    Lacci in seta cangiante in tonalità studiate e ricercate o in cotone importato dal Giappone con stupende varianti di colore e fantasia, bracciali e braccialetti – ricordiamo le promesse , dalla Birmania cotone a macramè e grani in argento – collane, spille e persino anelli, tutti realizzati a mano sia nel taglio che nelle cuciture o rifiniture, così come i dettagli in metallo ove necessari.
    Mestieri antichi, ripetutamente insegnati e tramandati, anche se purtroppo le vicende ultime, crisi economica e l’aggravarsi di quella sanitaria a livello mondiale hann0 minato la continuità e professionalità di questi lavoranti, in certi casi scomparsi o ‘disperati’ dalla mancanza di commissioni e lavoro.
    E’ la nota dolente che sta particolarmente investendo questa zona del mondo, che si sosteneva sul reddito prodotto dalle commesse di buyers europei, americani e giapponesi.

    A cura di PM_ethnos Team leader