Collana di tradizione Fulani-Peul in vetro – indossata dalle donne il giorno delle nozze

Collana di tradizione Fulani-Peul in vetro – indossata dalle donne il giorno delle nozze

320,00 

Interessante Collana di tradizione Fulani (Peul) in vetro, indossata dalle donne il giorno delle nozze. Fabbricati in Boemia nella Repubblica Ceca, questi grani di vetro già dai primi del ‘900 furono commercializzati ed esportati in Africa. Una volta scambiati, venivano infilati dagli artigiani locali su cordoni o rafie per essere poi venduti come collane.

Il pregio dei manufatti lo si vede dai particolari: le parti di unione dei pezzi sono liscie e combaciano, così come la parte superiore della goccia non ha sbavature in rilievo, dettagli che si notano invece nelle collane nuove.
Queste perle a forma di goccia, o lampadina, sono anche dette brosser, per il loro aspetto “spazzolato”, inteso come satinato, non lucido.
Nelle usanze locali, più importante e ricca è la collana, più alto è il lignaggio della sposa.
La parte posteriore della collana, dove si adagia sul collo, è rivestita con filo di cotone perché non dia fastidio alla pelle quando la si indossa.

Qty:
COD: AFC67 Categorie: , Collezione: Spirito d'Africa

Scheda Prodotto

Peso 480 g
Lunghezza78 cm
Materiali

Paese d'origine

ENG / ESP

Interesting Necklace of Fulani (Peul) tradition made in glass and usually worn by women on their wedding day. Made in Bohemia in the Czech Republic, these glass beads were sold and exported to Africa since the early ‘900. Once exchanged, they were threaded on cords or raffia by local artisans to then be sold as necklaces.
The quality of the manufactured articles can be seen from the details: the parts of union of the pieces are smooth and fit together, as well as the upper part of the drop which has no smearing in relief, all things that can be seen in the newer necklaces.
These drop-shaped pearls, or bulb, are also known as “ brosser ” for their brushed-like appearance, meant as satined, or not shiny.
In local traditions, the most important and rich is the necklace, the higher is the lineage of the bride.
The back of the necklace, which lies on the neck, is lined with cotton so that it does not bother the skin when worn.

Interesante Collar de tradición Fulani (Peul) en vidrio, llevada por las mujeres en el día de su boda. Fabricadas en Bohemia en la República Checa, estas perlas de vidrio desde principio de 900 se comercializan y son exportadas a África. Una vez descambiadas, se ensartaban por los artesano del lugar en cordones o rafia para ser vendidos después como collares.
La calidad de las manufacturas se puede ver en los detalle: las partes que unen las piezas son lisas y encajan, así como la parte superior de la gota no tiene borrones en relieve, detalles que sí se notan
en los nuevos collares.
Estas perlas en forma de gota o bombilla, también se llaman brosser, por su aspecto “cepillado”, entendido como satinado y no brillo.
En las costumbres del lugar, cuanto más importante y rica sea el collar, más alto es el linaje de la novia. La parte posterior del collar, la que apoya en el cuello, está recubierta de hilo de algodón para que no moleste en la piel del que la lleve.

Utilizzando questo modulo accetti memorizzazione e gestione dei tuoi dati in questo sito.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Collana di tradizione Fulani-Peul in vetro – indossata dalle donne il giorno delle nozze”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.