Collana simbolica Tibetana Conchiglia

White

#f6f6ed

Showing all 8 results

  • Collana simbolica Tibetana Conchiglia

    160,00 
    AYC261

    Vecchia Collana di artigianato tradizionale in conchiglia.
    E’ lavorata a mano e composta da elementi di forme e dimensioni differenti.
    Nel centro un pendente ricavato da una sezione sempre di conchiglia rafforza il suo significato simbolico.
    La conchigliaSankhaè uno degli Otto Simboli di Buon Auspicio del Buddismo Tibetano.
    Antico oggetto rituale di origine Indiana, la conchiglia bianca è generalmente espressa con la spirale che si evolve verso destra e termina a punta. Simbolo della Divinità nella sua forma femminile, di regalità e superiorità, è rappresentazione del profondo, e vittorioso suono che diffonde l’insegnamento del Dharma, raggiungendo e trasmettendosi alle diverse nature, passioni e aspirazioni spirituali, risvegliando dal baratro dell’ignoranza e della sofferenza ogni essere per poter conseguire ed ottenere la liberazione.
    Sankha è il termine sanscrito per definirla ed è un oggetto che ritroviamo anche nella tradizione Induista. Simbolo associato a VIshnù, il suo suono acuto e prolungato è un segno per diffondere e rivelare la gloria dei santi. Anticamente, in India veniva utilizzata come tromba durante le battaglie.
    Questo tipo di conchiglia, la Turbinella Pyrum chiamata comunemente Xancus, viene pescata nell’oceano Indiano.
    Misure pendente alt. 8 cm X largh. 4,5 X prof. 1,8

  • Rosario mala Buddhista – conta preghiere

    80,00 
    AYC257

    Originale Rosario mala buddhista composto da 108 grani in osso tagliati a mano e completo di conta preghiere.
    Per saperne di più sul Rosario Buddista
    Diametro grani 9 mm

  • Artigianato Tibetano | Conchiglia tradizionale con Buddha

    500,00 
    AYH42

    Bellissima Conchiglia, interessante oggetto tipico della tradizione e cultura Buddhista.

    Considerata una degli Otto Simboli di Buon Auspicio, la conchiglia viene abitualmente utilizzata come strumento rituale e per questo la si trova spesso decorata con i più significativi motivi religiosi. In questo caso, lavorati a bassorilievo, troviamo scolpiti i Cinque Buddha, Dhyani Buddha, in sanscrito Pancha Buddha, tema ricorrente in moltissime rappresentazioni così popolari in Nepal e non solo, da essere raffigurati ovunque: nei Mandala, negli Stupa e negli Chaitya (piccoli templi), nei cortili e dipinti all’ingresso delle case. I Pancha Buddha hanno un origine antichissima, e sono un’emanazione di Adi Buddha, il principio primordiale; sono la manifestazione di vari aspetti, concreti ed astratti al tempo stesso.

    I Cinque Buddha sono:
    Vairochana, il Buddha, più elevato, rappresentato in bianco, è la figura dominante dei 5, colui che all’interno del Mandala occupa la posizione centrale e simboleggia l’insegnamento, la dottrina e la saggezza assoluta.
    Akshobhya, l’inamovibile, l’imperturbabile, deriva dalla sillaba blu hum – il blu è il suo colore – ed è raffigurato sempre rivolto verso est.
    Ratnasambhava, simbolo dell’elemento terra e della chiarezza della mente, è giallo oro e guarda a sud.
    Amithabha, legato all’ovest, è il Buddha rosso della meditazione, della saggezza libera da preconcetti e giudizi.
    Amogasiddhi, verde, posto a nord ed associato al concetto di presente, è la saggezza che realizza i progetti, capace di comprendere i modi per concretizzare le differenti opportunità che si possono presentare nel corso della vita.

    La Conchiglia della specie Xangus Pyrum, simbolo di purezza e fortuna che protegge dal male, si trova solo nel Golfo del Bengala ed è utilizzata da Induisti e Buddisti in Nepal, India e Tibet per creare i gioielli tradizionali e per decorare i templi.

  • Tibet | Tradizionale Rosario Mala Buddista Conchiglia

    220,00 
    AYC184

    Rosario Buddista in conchiglia, interamente lavorato a mano e reso ancor più interessante dall’irregolarità dei singoli pezzi.
    La conchiglia bianca, uno degli otto simboli di buon auspicio, viene suonata come una tromba per annunciare l’Illuminazione del Buddha al mondo; è anche il simbolo della capacità di tutti gli esseri di svegliarsi dall’ignoranza in risposta al richiamo del Dharma.
    Per saperne di più sul Rosario Buddista

  • Conchiglia Tibetana – Sankha – Uno degli Otto Simboli Buon Auspicio Buddismo Tibetano

    48,50 
    AYH34

    La conchigliaSankhaè uno degli Otto Simboli di Buon Auspicio del Buddismo Tibetano.
    Antico oggetto rituale di origine Indiana, la conchiglia bianca è generalmente espressa con la spirale che si evolve verso destra e termina a punta.
    Simbolo della Divinità nella sua forma femminile, di regalità e superiorità, è rappresentazione del profondo, e vittorioso suono che diffonde l’insegnamento del Dharma, raggiungendo e trasmettendosi alle diverse nature, passioni e aspirazioni spirituali, risvegliando dal baratro dell’ignoranza e della sofferenza ogni essere per poter conseguire ed ottenere la liberazione.
    Sankha è il termine sanscrito per definirla ed è un oggetto che ritroviamo anche nella tradizione Induista.
    Simbolo associato a VIshnù, il suo suono acuto e prolungato è un segno per diffondere e rivelare la gloria dei santi. Anticamente, in India veniva utilizzata come tromba durante le battaglie.
    Questo tipo di conchiglia, la Turbinella Pyrum chiamata comunemente Xancus, viene pescata nell’oceano Indiano.

  • Bracciale Conchiglia indossato in Nepal dalle donne Dolpa e Lhomi

    245,00 
    AYB160A

    Bellissimo Bracciale tradizionale in Conchiglia bianca, indossato in Nepal dalle donne Dolpa e Lhomi sul polso destro.
    La Conchiglia Bianca, simbolo di purezza e fortuna protegge dal male.
    Il ‘Xancus Pyrum’ si trova solo nel Golfo del Bengala ed è utilizzato da Induisti e Buddisti in Nepal, India e Tibet per creare i gioielli tradizionali e per decorare i templi.
    Il diametro del foro per indossarlo è ∼ 6,8 cm

  • Artigianato Tibetano | Teschio Corno intagliato

    98,00 
    AYH21

    Piccolo teschio, dalle dimensioni di una noce, in corno di cervo intagliato a mano da abile artigiano.
    Oggetto da collezione.
    Il teschio, motivo ricorrente nell’iconografia classica di molte culture, è sicuramente uno dei simboli più controversi.
    Se ad una prima osservazione potrebbe esprimere un valore negativo di morte, nella tradizione popolare degli abitanti di Tibet, Laddak e India così come per le genti del Sud America (basti pensare alla Festa dei Morti in Messico) è considerato molto positivo, rappresentazione della conoscenza, della saggezza degli antenati desiderosi della guarigione del proprio popolo. In Tibet, dov’è particolarmente amato, viene ritenuto emblema della caducità della vita, immagine di ciò che è stato e di ciò che è, dell’esistenza che in esso è stata contenuta e che rappresenta.
    Personificazione dell’impermanenza, esso riporta all’esperienza della morte ed al desiderio di sconfiggerla, alla sua inevitabilità ed alla necessità di vivere pienamente la vita esercitando la compassione, ed aiuta alla comprensione dei limiti della conoscenza umana.
    Nei rosari, i teschi guidano ad intuire il senso della vita e della morte durante la preghiera e la meditazione.
    Per saperne di più sulla simbologia del teschio

  • Bracciale Conchiglia indossato dalle donne Tibetane-Nepalesi-Ladakh

    118,00 
    AYB116

    Tradizionale Bracciale scavato in Conchiglia, indossato dalle donne Tibetane, Nepalesi e del Ladakh.
    I bracciali possono essere semplici, come questo, o più importanti con la Conchiglia pressoche intera tagliata a formare una punta che sale lungo il braccio.