Mali

Showing all 32 results

  • Orecchini Africa etnia Peul

    45,00 
    TG14A

    Orecchini Africa etnia Peul (in francese) o Fulani (derivazione araba) chiamati Kwottenai Kanye realizzati in bronzo dorato, leggermente martellato e lucidato.
    Sono ripresi dal modello originale realizzati in oro, ma fedeli sia nella lavorazione sia nella forma.
    Nella scheda prodotto altre utili informazioni – vedi anche orecchino leggero indossato,  peso 8,5 grammi cadauno.
    orecchini africa etnia peulOrecchini etnici africani, oggetto personale femminile di grande pregio, questi orecchini nella cultura del luogo possono essere ereditati alla morte della madre o regalati dal marito, il quale per procurarseli potrebbe anche dover vendere parte delle sue mandrie.
    I Fulani – nome dato a questo popolo dalle genti di lingua inglese, mentre per i francesi si chiamano Peul e loro stessi si definiscono Fulde – sono una popolazione nomade dell’Africa occidentale, che vive di allevamento di bestiame e scambi commerciali; per questo è frequente trovare incise sugli orecchini delle decorazioni con motivi di animali o floreali, per indicare anche l’importanza e la ricchezza della famiglia di origine della donna che poi li indosserà.

  • Orecchini Etnici Africani

    68,00 
    AFE100

    Orecchini etnici africani, stile tribale etnia Fulani, chiamati Kwottenai Kanye.
    Ripresi dal modello originale realizzati in oro, sono in bronzo dorato ma fedeli sia nella lavorazione sia nella forma.
    Nella scheda prodotto altre utili informazioni – vedi anche orecchino leggero indossato,  peso 12,5 grammi cadauno.
    orecchini etnici africaniOrecchini etnici africani, oggetto personale femminile di grande pregio, questi orecchini nella cultura del luogo possono essere ereditati alla morte della madre o regalati dal marito, il quale per procurarseli potrebbe anche dover vendere parte delle sue mandrie.
    I Fulani – nome dato a questo popolo dalle genti di lingua inglese, mentre per i francesi si chiamano Peul e loro stessi si definiscono Fulde – sono una popolazione nomade dell’Africa occidentale, che vive di allevamento di bestiame e scambi commerciali; per questo è frequente trovare incise sugli orecchini delle decorazioni con motivi di animali o floreali, per indicare anche l’importanza e la ricchezza della famiglia di origine della donna che poi li indosserà.

  • Anello Etnico Argento Mali

    150,00 
    AFR113

    Anello etnico argento Mali, vecchio gioiello Peul in argento, dalla linea semplice e essenziale, inciso con i motivi tipici delle popolazioni nomadi di queste zone.
    Originariamente, tali forme traevano spunto dalle selle dei cammelli -misure piatto anello cm 2,4×2,4, altezza 1 cm.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili – vedi anello indossato.
    Gioielli provenienti dal continente africano a occidente
    anello etnico argento Mali

  • Collana Etnica Mali

    30,00 
    AFC155

    Collana tipica realizzata con un fascio di 25/30 fili in perline di vetro azzurro.
    La chiusura è ad asola con bottone in ottone brunito.

  • Collana Etnica Mali

    30,00 
    AFC154

    Collana tipica realizzata con un fascio di 25/30 fili in perline di vetro giallo.
    La chiusura è ad asola con bottone in ottone brunito.

  • Anello Tuareg quadrati magici

    140,00 
    AFR106

    Originale vecchio Anello Tuareg talismanico in argento titolo basso, con incisi segni protettivi all’interno di uno schema a quadrati, definito tradizionalmente dei quadrati magici. Specchiatura anello 3,8 x 3,8 cm

    Gioielli Tuareg proposti da Ethnica

    Questo tipo di gioiello era prevalentemente indossato dai Marabutti, figure che possiamo ritrovare in più di un contesto. Per Marabutto si può identificare una persona con caratteristiche di santità come anche uomini che si diffusero in Nord Africa intorno alla fine del 1500 d.C., chiamati in seguito Sceriffi, cioè discendenti del Profeta; queste persone vennero considerate i discendenti delle antiche famiglie marabuttiche, alle quali da sempre era stato affidato tutto ciò che riguardasse il Sacro. Questi nuclei avevano costumi più severi, ed erano i più legati alla tradizione, per le usanze all’interno del proprio gruppo, come ad esempio il matrimonio celebrato nell’ambito dello stesso contesto sociale o familiare. I gioielli dei Tuareg sono per consuetudine in Argento, il metallo del Profeta, ritenuto puro al contrario dell’Oro che non veniva indossato perché portatore di disgrazia.

    Curiosità storiche sui gioielli Tuareg

  • Collana Africana Mali – vecchie Paste Vitree

    75,00 
    AFC139

    Collana realizzata con tagli di vecchie paste vitree colorate in giallo.

  • Collana straordinario Artigianato Africano

    440,00 
    AFC131

    Straordinaria ed importante Collana, caratteristica dell’artigianato africano.
    E’ interessante l’utilizzo di materiali così diversi tra loro, tra i quali il vetro, la conchiglia e la bachelite, che rendono comunque armonico e lineare l’effetto finale.

    Esplora la collezione dei gioielli africani proposta da Ethnica

    Fin dall’antichità, i popoli di questi luoghi hanno utilizzato fonti diverse per creare i loro manufatti: tutto ciò si potesse infilare, fosse questo un materiale trovato in natura o realizzato dall’uomo, è da sempre stato impiegato nel design dei monili.
    Ogni pezzo ha in sé un significato simbolico di protezione e talismano, ed ecco allora le conchiglie Cauri, provenienti dall’Oceano Indiano e molto rare, usate sia come moneta sia come gioiello, e considerate dei porta fortuna; il vetro, importato dall’Europa e lavorato poi in loco, ottenuto riutilizzando vecchie bottiglie, dove è il colore ad acquisire poteri magici per le varie popolazioni locali. In questo oggetto specifico, è bellissimo il modello che ne è derivato, leggermente degradante, con la parte centrale arricchita da elementi diversi, sia nella forma che nei materiali, dove spiccano i vecchi vetri, usurati e sbrecciati – e proprio per questo motivo preziosi -, le conchiglie intere, le sfere in terracotta incisa, le paste vitree e murrine coloratissime e dai disegni ineguali. La parte terminale è finita da un piccolo cordone attorcigliato e chiuso da una murrina di vetro come di bottone.

    Oggetto di forte impatto, è sicuramente unico nel suo genere, data la grande varietà di elementi da cui è composto, tutti con una storia ed un fascino che pochi altri gioielli possono vantare.

  • Collana Mali perle Vetro colorate

    300,00 
    AFC126

    Originale Collana in perle di vetro e conchiglie montate a collare. Molto particolare e elaborato risulta essere il lavoro di infilatura.

    Altre collane in vetro colorato della collezione gioielli africani.

    Nella tradizione della popolazioni nomadi e seminomadi le parure, ed in particolare le collane, erano di grande importanza. La comparsa delle perle di vetro, di provenienza europea, ha modificato l’aspetto di questi gioielli, senza incidere sul loro utilizzo.
    Le perle furono apprezzate per i loro colori cangianti e la leggerezza. Solitamente venivano indossate durante i riti di passaggio tra le diverse classi d’età, durante i matrimoni e le cerimonie.

    Scopri le Collane etniche dello shop

  • Mali | Bracciale Tuareg

    100,00 
    AFB83

    Bracciale Tuareg in corno con applicazioni in argento finemente decorato a motivi geometrici tipici di queste tribù nomadi.
    I bracciali rigidi o semirigidi vanno indossati inserendoli prima nella parte molle del braccio dopo il polso, per poi farlo scorrere verso la mano.

  • Vecchio Anello Peul Argento

    190,00 
    AFR75

    Vecchio Anello Peul in argento, dalla linea semplice e essenziale, inciso con i motivi tipici delle popolazioni nomadi di queste zone.
    Originariamente, tali forme traevano spunto dalle selle dei cammelli.
    Misure piatto anello cm 2,6×2,6

  • Anello Etnico Tuareg Argento e Ebano

    110,00 
    AFR73

    Anello in argento e ebano con gambo e fascetta centrale sul castone finemente decorati – 2,1 x 1,7 cm.
    Sotto al castone, la firma incisa dell’autore argentiere Tuareg.

  • Collana etnica africana in Corniola – riproduzione antico gioiello africano

    240,00 
    AFC99

    Bella Collana etnica in pietra di corniola riproduzione di un antico gioiello africano. Composta da elementi in differenti tagli, è formata nella parte centrale da cinque fili che si raggruppano ai lati, chiudendosi in due originali pezzi in ottone; la parte finale, invece, è più semplice, a filo unico, abbinato a piccole rondelle sempre in ottone, come la chiusura a S.

    Collana molto decorativa, è apprezzabile per la pietra corniola utilizzata, una pietra ricercata sia per la facilità con la quali può essere reperita sia per le proprietà attribuite, quali la protezione contro il malocchio e la cura delle ferite.

    Esplora i gioielli africani della collezione Ethnica.

  • Braccialetto Africano tribale – Paste Vitree colorate

    14,80  -40%
    AFB61

    Braccialetto tribale, leggermente adattabile poiché elastico, realizzato con paste vitree colorate.

  • Collana Vetri tradizione Fulani-Peul

    240,00 
    AFC67

    Interessante Collana di tradizione Fulani (Peul) con vetri.
    Viene tradizionalmente indossata dalle donne il giorno delle nozze.
    Fabbricati in Boemia nella Repubblica Ceca, questi grani di vetro già dai primi del ‘900 furono commercializzati ed esportati in Africa. Una volta scambiati, venivano infilati dagli artigiani locali su cordoni o rafie per essere poi venduti come collane.
    Il pregio dei manufatti lo si vede dai particolari: le parti di unione dei pezzi sono liscie e combaciano, così come la parte superiore della goccia non ha sbavature in rilievo, dettagli che si notano invece nelle collane nuove.
    Queste perle a forma di goccia, o lampadina, sono anche dette brosser, per il loro aspetto “spazzolato”, inteso come satinato, non lucido.
    Nelle usanze locali, più importante e ricca è la collana, più alto è il lignaggio della sposa.
    La parte posteriore della collana, dove si adagia sul collo, è rivestita con filo di cotone perché non dia fastidio alla pelle quando la si indossa.

  • Bracciale etnia Peul o Fulbe

    13,00 
    TG13W

    Bracciale tipico delle etnie Peul e Fulbe, qui proposto tinto avorio con colori vegetali.
    Essendo in cuoio è leggermente adattabile al polso.

  • Bracciale etnia Peul o Fulbe

    13,00 
    TG13Y

    Bracciale tipico delle etnie Peul o Fulbe.
    E’ in cuoio tinto giallo con colori vegetali, leggermente adattabile al polso.

  • Orecchini tradizionali Fulani ‘Kwottenai Kanye’

    300,00 
    AFE41

    Eccezionali Orecchini Kwottenai Kanye da collezione in bronzo, di tradizione Fulani.
    Ripresi dal modello originale realizzato in oro, questo rifacimento è fedele sia nella lavorazione sia nella forma.
    Oggetto personale femminile di grande pregio, questi orecchini nella cultura del luogo possono essere ereditati alla morte della madre o regalati dal marito, il quale per procurarseli potrebbe anche dover vendere parte delle sue mandrie. Dote che resta alla donna che li riceve, spesso sono molto pesanti e per questo costituiscono un bene facilmente monetizzabile in caso di bisogno.
    I Fulani – nome dato a questo popolo dalle genti di lingua inglese, mentre per i francesi si chiamano Peul e loro stessi si definiscono Fulde – sono una popolazione nomade dell’Africa occidentale, che vive di allevamento di bestiame e scambi commerciali; per questo è frequente trovare incise sugli orecchini delle decorazioni con motivi di animali o floreali, per indicare anche l’importanza e la ricchezza della famiglia di origine della donna che poi li indosserà.
    Realizzati dagli orafi locali, vengono creati usando una barretta d’oro a 14 carati che, riscaldata e battuta, viene trasformata in sottili lamine alle quali vengono date le forme desiderate ripiegandole in diversi modi.
    La parte in alto può essere rivestita di filo di lana rossa per salvaguardare l’orecchio, dato anche il loro peso.
    Peso 90 gr cadauno

  • Braccialetto Africano Corno colore avorio

    34,00 
    AFB41

    Grazioso Braccialetto elastico realizzato con sfere regolari in pregevole Corno colore avorio naturale solamente lucidato.
    Diametro sfere 1 cm

  • Collana Etnica Africa vecchie paste Vitree

    95,00 
    AYC129AFR

    Collana realizzata con vecchie paste vitree nei toni dell’acquamarina e giallo, tra loro distanziate con perline di vetro nero.

  • Anello Tuareg Argento – il metallo del Profeta

    110,00 
    AFR39

    Anello Tuareg in Argento – il ‘metallo benedetto’ mentre l’oro è considerato portatore di sfortuna -.
    Gioiello talismanico e protettivo, tipico nella forma essenziale che si alza dal gambo per una altezza di 1 cm, l’anello è formato da un semplice disco -diametro 2,2 cm- piatto e inciso con motivo geometrico che ricorda un fiore.

    Altri anelli apotropaici proposti da Ethnica

  • Anello Argento – manifattura etnia Peul

    120,00 
    AFR37

    Anello vecchio originale in Argento massiccio, singolare nella forma e raro, manifattura orafa etnia Peul.
    La forma a croce piramidale lo rende sicuramente talismanico e protettivo – 2,5×1,8×0,8 cm.

    Altri anelli apotropaici proposti su Ethnica

  • Anello Tuareg ‘Tisek’ Corniola e Argento – il metallo del Profeta

    190,00 
    AFR34

    Bellissimo e originale Anello Tuareg Tisekutilizzabile anche come pendente – in Argento e Corniola.
    E’ particolare per la linea a punta, e per questo amuleto e talismano – altezza 3,5 cm.
    I gioielli Tuareg sono tradizionalmente in Argento, metallo del Profeta, e non in oro, considerato portatore di sventura.
    Gli anelli con le Corniole incastonate si ritengono dotati delle stesse proprietà dei pendenti ‘tanfouk’ nel guarire le ferite e scongiurare il malocchio: la forma a punta è utilizzata per rafforzare tale protezione.
    Molto spesso questi anelli, indossati comunemente dagli uomini, vengono utilizzati dalle donne come accessori nelle acconciature.

    Altri anelli apotropaici proposti su Ethnica

  • Vecchio Kommissar o Omeisa Tuareg dal Mali

    245,00 
    AFC12

    Vecchio ‘Kommissar’ o ‘Omeisa’.
    Il Kommissar è un tradizionale pendente Tuareg femminile.
    La forma di una mano protegge dal malocchio, mentre la copertura in conchiglie si ritiene sia simbolo di fertilità. Solitamente le madri lo regalano alle figlie al compimento del diciassettesimo anno.
    La collana in Perline di vetro colorate è lunga 56 cm.

  • Orecchini Tribali Tuareg | Deserto del Sahara

    158,00 
    AFE09

    Originali Orecchini Tuareg in Argento.
    Raffigurano il tradizionale motivo stilizzato delle bamboline sahariane in terracotta dal bacino largo e con le braccia allargate, simbolo di Fertilità.
    Gli orecchini sono originali e tribali, con il gambo (che funge da monachella) spesso: richiedendolo, lo possiamo assottigliare in laboratorio orafo per renderli facilmente e normalmente indossabili senza.

  • Collare tribale – Etnia Dogon

    152,00  -20%
    AFC05

    Importante Collana a girocollo, originale pezzo di artigianato tribale Dogon.
    E’ realizzata in Corno intagliato a forma di artigli, intervallati da piccole perline in pasta vitrea nera.
    Misura indicativa artiglio ∼ 4,8×1,2 cm diametro

  • Bracciale tribale – Etnia Dogon

    95,00 
    AFB04

    Importante Bracciale tribale etnia Dogon.
    Il Corno è intagliato a forma di artigli e infilati su filo elastico per renderlo adattabile al polso.

  • Collana tribale Ebano – Etnia Dogon

    150,00 
    AFC04

    Importante Collana tribale della etnia Dogon, formata da doppi coni in legno di ebano levigato.
    Cadauno elemento, perfettamente rifinito, misura 3,8×2,7cm diametro

  • Bracciale Africano Ebano – Etnia Dogon

    130,00 
    AFB03

    Importante Bracciale di etnia Dogon, realizzato con pezzi irregolari di Ebano levigato ed arrotondato, infilati su elastico in modo da renderlo adattabile al polso.
    Cadauno elemento, perfettamente rifinito misura ∼ 6×1,6cm diametro

  • Parure Fulani o Peul – Collana e Orecchini

    150,00 
    AFC03

    Originale Parure gioiello vintage in bronzo dorato.
    Riprende i più tradizionali modelli indossati dalle donne Fulani o Peul.
    Solitamente la lamina è in oro, viene scaldata ed in seguito battuta martellandola, dando vita a forme a voluta, decorate poi a piacere dagli artigiani con motivi floreali o animali.
    Gli orecchini sono alti 6 cm

  • Bracciale etnia Peul o Fulbe

    13,00 
    TG13B

    Bracciale tipico delle etnie Peul e Fulbe.
    E’ realizzato in cuoio tinto nero con colori vegetali e leggermente adattabile al polso.

  • Bracciale etnia Peul o Fulbe

    13,00 
    TG13

    Bracciale in cuoio tinto rosso con colori vegetali.
    E’ tipico delle etnie Peul e Fulbe, leggermente adattabile al polso.