Vermeil

Showing all 40 results

  • Anello Vintage Thailandia

    79,50 
    AYR956

    Anello vintage Thailandia, modello di manifattura artigianale in argento e vermeil, doratura a caldo -misure piatto anello 2,2×1,8×0,9 cm altezza. Nella scheda prodotto altre informazioni utiliapri leggi tutto e vedi anello indossato.
    L’anello presenta tante piccole pietrine di marcassite o maracasite e nel mezzo un castoncino di smeraldo.
    Esplora altri Anelli thailandesi nella collezione di anelli etnici
    anello vintage Thailandiaanello vintage Thailandia

  • Gioielli Etnici – Principesco Anello

    300,00 
    AYR897

    Splendido, unico, prezioso Anello di fattura artigianale in Argento e Vermeil, doratura a caldo – misure piatto cm 3,6x3x1,5 altezza.
    La corona presenta uno Smeraldo centrale a taglio cabochon e sedici più piccoli di due differenti dimensioni tutt’intorno, abbellito anche con luminose Marcassiti.
    Realizzato in unico esemplare da abile argentiere.

  • Anelli Etnici – vintage provenienza Bali

    100,00 
    AYR891

    Anello in argento con castone in lapislazzuli.
    Il castone è arricchito da piccoli zirconi e decorato vermeil – doratura a caldo.
    Lo zircone è un minerale naturale dello zircono, molto lucente.

  • Gioielli Etnici – Pendente Turkmenistan

    75,00 
    AYP739

    Pendente tradizionale turkmeno in argento e con finitura a vermeil.
    Nel mezzo una cornalina.

  • Gioielli Etnici – Pendente Turkmenistan

    125,00 
    AYP740

    Vecchio Pendente tradizionale turkmeno in argento e con finitura a vermeil.

    Nel mezzo una cornalina.

  • Gioielli Etnici – Anello sigillo

    130,00 
    AYR888

    Anello afghano apotropaico in argento decorato che presenta dei riporti dorati a caldo vermeil ai lati del gambo. La pietra sigillo è un calcedonio e vi è incisa una antilope o gazzella. Dimensione del castone e pietra 2,1 cm diametro x altezza 0,8.
    Scopri gli anelli di Ethnica

  • Gioielli Etnici – Vecchi Orecchini Valle di Swat

    750,00 
    AYE650

    Vecchi Orecchini degli anni 30/40 (1930) provenienti dalla valle di Swat, ove vi scorre il fiume omonimo, nella provincia Pakistana del Khyber Pakhtunkhwa, con capitale Peshawar.
    Questi Orecchini ‘ornamento’ chiamati anche Muchley, importanti nelle dimensioni e pregiati per lavorazione e materiale – sicuramente appartenuti a ragazza/donna di elevato lignaggio – sono realizzati in argento quasi completamente dorato vermeil (utilizzavano solitamente oro 10k per questa tecnica), arricchiti da elementi in pasta vitrea e decoro centrale che disegna un sole, probabile reminiscenza degli antichi culti preislamici o risultato della vicina India.
    Uno dei due manca della rifinitura sottostante, eventualmente realizzabile in laboratorio orafo.
    Oggetto da collezione
    Pesano 130 gr cadauno

  • Gioielli Tibetani e Gioielli Buddhisti

    2.800,00 
    AYP721

    Straordinario Gao o Ga’u Tibetano in Argento di dimensioni importanti e dalla lavorazione estremamente ricercata, resa ancor più preziosa dal soggetto e dall’uso delle pietre, completamente lavorate a mano sia nell’intaglio che nell’incastonatura, e per questo anche oggetto da collezione.
    Il Ga’u, scatola sacra o reliquiario, è tipico dell’artigianato nepalese e tibetano, e può variare nelle forme, dimensioni ed uso dei materiali. In questo caso le tre caratteristiche sono state concentrate per creare un oggetto unico.
    All’esterno, sulla parte superiore, si trova Mahakala in Lapislazzuli e Corallo Rosso, abbellito da collane, accessori vari e drappi in Vermeil dipinti anche in Oro puro, che poggia su una base con Rubini e Smeraldi.
    Mahakala, il Grande Nero, divinità guardiana del dharma e corrispondente a Shiva per gli Induisti, in Tibetano chiamato Nagpo Chenpo o Gonpo, ‘Signore, Protettore’.
    All’interno si trova VajraYogini in una delle sue forme, in Turchese e Corallo Rosso, con nella mano destra un Dorje, il tutto sempre abbellito da Smeraldi e Rubini con dettagli in Vermeil e dipinti in Oro puro.
    VajraYogini è la regina delle Dakini (divinità femminili), conosciute come Donne-che-Camminano-nel-Cielo del Buddhismo Vajrayana. I Buddhisti tibetani meditano su di lei come un’icona di energia spontanea o di coscienza illuminata, l’aspetto femminile di un Budda o Buddha completamente illuminato, fiero, selvaggio ed energico.
    Il fianco del Ga’u è completamente ricoperto di tessere in Turchese che creano un effetto trapuntato e donano eleganza e delicatezza.
    Sul retro della scatola e all’interno del coperchio si stagliano un Kalachakra con la parola sacra ‘Ohm’ in Vermeil ed un doppio Dorje mentre gli attacchi superiore ed inferiore sono in Vermeil decorati da Tormaline ovali di colore verde, giallo e rosa.

  • Gioielli Etnici | Pendente Afghano sigillo Corniola

    160,00 
    AYP717

    Pendente orientale di artigianato Afghano.
    La montatura rotonda è in Argento trattato a Vermeil – la doratura a caldo – resa originale poichè aperta con castone e dettagli in argento bianco.
    Al centro  una piastra in Corniola – diametro 2,1 cm – completamente incisa con iscrizioni, sicuramente un sigillo recuperato da un altro monile e qui inserito.
    Le parole scritte sono sempre riferite a frasi protettive, formule, mantra e preghiere, di buon auspicio.

  • Orecchini Artigianato Ersari Turkmeno

    120,00 
    AYE620

    Tipici Orecchini di artigianato Ersari Turkmeno, completamente in argento con decorazioni incise e una bella goccia di lapislazzuli a cabochon nel centro del pendente.
    La chiusura ad amo reca nel centro una piccola perlina color turchese in pasta vitrea, riprese anche sull’orecchino.

  • Uzbekistan – Buchara | Bracciale

    285,00 
    AYB353

    Tradizionale e tipico Bracciale artigianale.
    La provenienza è Buchara o Bukhara.
    Città e regione dell’Uzbekistan, è da sempre luogo ricco di fascino, tradizione e cultura.
    E’ in argento massiccio e caratteristico per la fascia centrale incisa e decorata a vermeil, arricchito ai lati da paste vitree color turchese e corallo, con le due estremità terminali caratterizzate da finiture a serie di denti o artigli che spesso evocano teste di serpente o punte di freccia, simbolicamente utilizzate per tenere lontano il malocchio.

  • Pendente Tibetano mantra Om mani Padme Hum

    68,00 
    AYP285

    Pendente in argento e con fondo apribile sul retro.
    Sul fronte è riportato in vermeil e rame il mantra Ohm mani Padme Hum, con ai lati due dorje.

  • Orecchini Tradizionali Afghani

    108,00 
    AYE218

    Tradizionali Orecchini realizzati con boules decorate in Argento e Vermeil.
    Nella parte superiore, alla base della monachella, un Corallo rosso.

  • Gioielli Tibetani | Pendente Kalachakra – la Ruota del Tempo

    70,00 
    AYP599

    Delizioso Pendente apribile in argento decorato con incisioni tipiche e con al centro, in vermeil, il simbolo del Kalachakra, o Ruota del Tempo.
    GIOIELLI TIBETANI

  • Turkmenistan – Orecchini tipici popolazione Tekke

    113,00 
    AYE536

    Raffinati Orecchini in argento, vermeil e cornalina dal modello tipico dell’artigianato della popolazione Tekke, maestri nella lavorazione di questo luminoso metallo nobile e nella tecnica della doratura a caldo.
    Al lobo, l’amo è decorato anche da una piccola pasta di vetro turchese.

  • Vecchio Bracciale tradizionale Bilezik

    530,00 
    AYB306

    Vecchio Bracciale di artigianato Turkmeno in argento, cornaline e vermeil.

    Modello proprio della tradizione Tekke – uno dei gruppi più importanti e valorosi delle tribù turkmene – i Bilezik sono realizzati a forma di polsino in pesante argento decorato a vermeil, tecnica utilizzata per dare maggiore risalto agli ornamenti incisi, e con incastonate cornaline normalmente a cabochon ovali, più limitatamente a forma di mandorla. Possono essere frequenti i bracciali da due a quattro fasce, più ricercati quelli da cinque a otto, mentre sono molto più rari gli esemplari ad un’unica fascia, come in questo caso.

    L’apertura è solitamente stretta, completata da una serie di denti o artigli che spesso evocano teste di serpente o punte di freccia, simbolicamente utilizzate per tenere lontano il malocchio.

  • Persia | Vecchio Anello Argento e Vermeil

    370,00 
    AYR594

    Pregevole vecchio Anello di artigianato Persiano in argento massiccio.
    Il castone a goccia è decorato con metodologie differenti, segno della grande maestria dell’orafo che lo ha realizzato.
    Oltre ad incisioni geometriche, notiamo il vermeil – la tecnica della doratura a caldo – ai lati sulle spalle e sulla parte superiore ad incorniciare il centrale realizzato a niello, antico procedimento di incrostazione.

    Il gambo inoltre, dalla forma sagomata tipica del periodo Safawide (dal XVI al XVIII sec. d.C.) sfrutta i residui di colatura dell’argento rendendoli motivo decorativo.

  • Pendente Turkmeno Argento finitura Vermeil

    85,00 
    AYP562

    Pendente tradizionale turkmeno in argento e con finitura a vermeil.
    Nel mezzo una cornalina.

  • Artigianato Kazakistan | Gioielli Etnici Argento

    270,00 
    AYP561

    Pendente di artigianato orientale in argento con raffinato motivo decorativo, mentre da tradizione
    una lamina di vetro dai brillanti colori viene utilizzata per rendere affascinante e elegante il gioiello.
    E’ impreziosito da una decorazione, anche in vermeildoratura a caldo.

  • Pendente proveniente città Buchara – Uzbekistan

    190,00 
    AYP557

    Artigianale Pendente proveniente dalla città di Buchara o Bukhara, tradizionale per l’abbinamento tra argento, impreziosito anche vermeil – doratura a caldo –  inserti con paste vitree colorate.

  • Gioielli Etnici | Originale Pendente Argento e vermeil

    152,00  -20%
    AYP450A

    Originale per la forma questo Pendente-gioiello in argento inciso e arricchito a vermeil (doratura a caldo), con al centro un’applicazione decorativa a sbalzo che vpresenta una piastrina in vetro verde.

  • Vecchio Bracciale Turkmenistan Bilezik

    800,00 
    AYB138A

    Vecchio Bracciale tradizionale in Argento con Cornaline incastonate.
    Questi bracciali, chiamati ‘Bilezik’ – bracciale nella lingua autoctona – e dalla forma a polsino, sono spesso decorati a vermeil, antica tecnica di doratura a caldo, utilizzata nell’artigianato tradizionale di gruppi etnici quali i Tekke per dare maggiore risalto agli ornamenti incisi. L’apertura è solitamente stretta, completata con frange di denti o artigli che spesso evocano teste di serpente o punte di freccia, simbolicamente utilizzate per tenere lontano il malocchio.

    Frequentemente la differenza delle forme degli artigli è tratto distintivo dei diversi laboratori orafi. Questo modello, particolarmente importante data la dimensione delle fasce che lo compongono, è interessante anche per il taglio a mandorla delle Cornaline, solitamente a cabochon ovale.
    Viene acquistato anche come oggetto da collezione.

  • Bracciale Turkmeno Artigianato ‘Tekke’ Argento – Vermeil

    320,00 
    AYB229

    Bracciale Turkmeno di artigianato Tekke in Argento massiccio con Vermeil, la doratura a caldo.
    I piccoli cabochon di Turchese sono incastonati a formare un motivo decorativo incorniciando i tre elementi che spiccano sulla parte superiore del bracciale.

    Questi particolari, tipici dell’artigianato di quest’area dell’Asia Centrale, vengono abbelliti con lamine in vetro – in questo caso rosso – montate all’interno del castone, creando così un effetto a contrasto.
    Nella parte aperta la decorazione riprende gli antichi motivi a frange di denti o artigli, ed evocano teste di serpenti: in origine, come le punte di lancia, questi dettagli avevano la funzione di scacciare gli spiriti maligni.

  • Orecchini Turkmeni tradizionali Artigianato Tekke o Teke

    190,00 
    AYE466

    Stupendi Orecchini Turkmeni tradizionali di artigianato Tekke, in Argento, Vermeil e Vetro.
    Questo modello semplificato riprende la forma degli esemplari che raffigurano un’aquila bifronte stilizzata, reminiscenza delle precedenti culture insediatesi in questa area geografica.
    L’argento è abbellito con la tecnica della doratura a caldo Vermeil e l’incastonatura di Vetri dai colori sgargianti.
    A lobo, l’amo e decorato con una piccola Corniola tagliata a goccia.

  • Pendente Uzbeko tipico Artigianato città Buchara

    150,00 
    AYP489

    Pendente Uzbeko tipico dell’artigianato della città di Bukhara o Buchara, con dettagli in vermeil e paste vitree su montatura di argento.
    A finitura come piccoli pendenti i tre gruppi di sonagli.

  • Pendente tipico città Buchara e area limitrofa

    250,00 
    YP302A

    Tradizionale e artigianale il Pendente proveniente dalla città di Buchara o Bukhara.
    E’ tipico per le decorazioni a vermeil, e i materiali utilizzati abbinati tra loro come la corniola e le paste vitree.

  • Anello tipico Afghano Argento-Vermeil-Pasta Vitrea

    75,00 
    AYR476

    Anello tipico in argento e vermeil -doratura a caldo- decorato attorno al castone di vecchia pasta vitrea rossa.
    Misure piatto anello 2,4×2,2 cm

  • Orecchini Gioiello Smeraldi – Rubini – Marcassiti

    135,00 
    AYE409

    Luminosi, splendidi Orecchini gioiello.
    La base è in Argento e Vermeil, decorati con Smeraldi, Rubini e Marcassiti.
    Sono leggeri da indossare – peso 4 gr cadauno.

  • Spettacolare Pendente – Gioiello Artigianato Asiatico

    320,00 
    AYP424

    Spettacolare Pendente in Argento dalle dimensioni importanti e dalle decorazioni varie e di grande effetto.
    Su una base in Argento si alza un disco leggermente più piccolo, spesso, dal bordo esterno inciso con un motivo a piccole volute, identico a quello sul fondo.
    All’interno trovano posto sei castoni a goccia, ulteriormente più alti, posti a raggiera e con al centro un settimo castone rotondo, tutti finemente decorati a granitura ed abbelliti da lamine in Vetro verde poste sotto la decorazione in Argento, così da creare un effetto cromatico ‘al contrario’.
    La base del secondo disco è in Vermeil, tecnica che consente la doratura a caldo tipica e famosa in tutta l’Asia centrale.
    Oggetto interessante che valorizza le diverse tecniche di lavorazione: dalla fusione all’incisione, dalla granitura all’uso di materiali a contrasto.

  • Principesco Anello manifattura artigianale Thailandese

    300,00 
    AYR379

    Splendido, unico, prezioso Anello di manifattura artigianale in Argento e Vermeil, doratura a caldo – misure piatto cm 3,5×2,8×1 altezza.
    La corona presenta un Rubino centrale a taglio cabochon e dieci più piccoli tutt’intorno, abbellito anche con luminose Marcassiti.
    Realizzato in unico esemplare da abile argentiere.

  • Afghanistan | Orecchini Etnici Argento

    140,00 
    AYE358

    Luminosi, importanti Orecchini di artigianato orafo locale.
    Sono caratterizzati dal rosone centrale – diametro di 3,8 cm – in argento con incisioni e decorazioni a vermeil e paste vitree color turchese, riprese anche nei pendagli a finitura.

  • Gioiello Etnico Gao Buddista – Garuda e Tara Verde

    1.600,00 
    AYP380

    Meraviglioso Gioiello Ga’u, tipico dell’artigianato Nepalese e Tibetano, completamente realizzato a mano, dalla scatola contenitore alla decorazione in pietre dure tagliate e montate a creare un importante ornamento per la cultura Buddista.
    Sulla parte superiore è raffigurato Garuda, l’uomo uccello e cavalcatura di Vishnu, spesso trovato inginocchiato davanti ai suoi templi o come guardiano della grotta sul monte sacro al Dio.
    E’ rappresentato con sembianze umane, eccetto per le grandi ali spiegate alle sue spalle. Talvolta, come in questo caso, è raffigurato con la testa di uccello, in particolare di un rapace.
    Stupendo il modo in cui è stato rappresentato in questo gioiello: il corpo in Turchese, le ali in Lapislazzuli e Corallo ed ai suoi piedi le montagne in Conchiglia Bianca.
    Nel Pantheon Buddista Garuda può essere il viatico di Amoghsiddhi, il quinto Buddha o Budda che rappresenta l’elemento cosmico del Samskar – ciò che abilita, purifica e prepara a compiere doveri particolari – e il suo simbolo è il Dorje, o Vajra.
    All’interno del Ga’u ecco una splendida Tara verde, considerata la sposa spirituale di Amoghsiddhi. Molto simile alla Tara Bianca, e per questo considerata sua pari, ella personifica l’aspetto femminile della sollecitudine e dell’attività, incarnando lo spirito della donna buona. Nella mano sinistra tiene un fiore di loto semi aperto.
    Storicamente era collegata alle principesse Cinesi e Nepalesi le quali sposarono il re Srang Tsan e vennero considerate come coloro che per prime introdussero il Buddismo in Tibet e Cina.
    E’ adorata perchè porta in sè tutte le donne buone ed è considearta ‘Colei che salva’.
    Nella parte superiore il Ga’u è abbellito da un Dorje, simbolo di ogni fondamentale, immutabile e chiara essenza della Verità, corrispondente al concetto dell’Assoluto per la sua immacolata trasparenza.
    Sul retro del Ga’u tutto in Argento è scritto in rilievo un Mantra protettivo.

  • Kazakistan | Orecchini

    98,00 
    AYE322

    Originali Orecchini in Argento molto semplici ma di effetto, particolari per essere lavorati su entrambi i lati.
    Nel centro di ogni voluta che li compongono si trova una decorazione a Vermeil a forma di fiore stilizzato.
    Tale modello è anche molto usato nei manufatti dei turkmeni dell’Iran.

  • Orecchini tipico Artigianato Orientale – Bukhara o Buchara, Uzbekistan

    108,00 
    AYE334

    Orecchini orientali tipici nell’utilizzo dell’argento anche con particolari vermeil, arricchiti da piccole perle di paste vitree color corallo e turchese.

  • Gioiello Tibetano Monaci Buddisti | Straordinario Gao

    3.400,00 
    AYP329

    Straordinario Ga’u Tibetano in Argento di dimensioni importanti e dalla lavorazione estremamente ricercata, resa ancor più preziosa dal soggetto e dall’uso delle pietre, completamente lavorate a mano sia nell’intaglio che nell’incastonatura.
    Il Ga’u, scatola sacra o reliquiario, è tipico dell’artigianato nepalese e tibetano, e può variare nelle forme, dimensioni ed uso dei materiali. In questo caso le tre caratteristiche sono state concentrate per creare un oggetto unico. All’esterno, sulla parte superiore, si trovano due divinità principali, una in Corallo Rosso e l’altra in Avorio, affiancate da due ancelle in Turchese. Le figure, abbellite da Rubini, Smeraldi e collane e drappi in Vermeil, poggiano su una base di buddis barocche. All’interno si trova un Buddha o Budda in Corallo Rosso seduto nella posizione del loto al centro di una corona di Rubini, che brandisce una spada; ai lati due dorje in Turchese, Rubini e Perle. Il fianco del Ga’u è completamente ricoperto di tessere in Turchese che creano un effetto trapuntato e donano gioielli buddisti tibetani, eleganza e delicatezza.
    Sul retro della scatola e all’interno del coperchio si stagliano un Kalachakra e la parola sacra ‘Ohm’ in Vermeil. Gli attacchi superiore ed inferiore sono in Vermeil decorati da piccoli Rubini ovali sfaccettati.
    Pregiato pezzo di artigianato può essere indossato, ma anche far parte di una collezione data l’unicità e rarità nel suo genere.

  • Anello Turkmeno vecchio Turchese

    150,00 
    AYR158

    Anello tradizionale in Argento anticato.
    E’ decorato con motivi ricorrenti incisi e finitura a Vermeil, nel mezzo un vecchio Turchese.
    Diametro piatto anello 3 cm

  • Pendente proveniente città Buchara – Uzbekistan

    190,00 
    AYP128

    Tradizionale ed artigianale Pendente proveniente dalla città di Buchara o Bukhara.
    E’ caratteristico per l’abbinamento di argento, impreziosito anche vermeil – doratura a caldo – con inserti di paste vitree colorate.

  • Pendente Afgano tradizionale Lapislazzuli

    280,00 
    AYP33

    Pendente Afgano tradizionale in argento anticato con struttura a scatola dello spessore di 8 m.
    E’ finemente lavorato lungo tutto il bordo, impreziosito sul fronte da decorazioni in vermeil con ovale, leggermente più sporgente, in lapislazzuli.
    A completamento, sette pendenti mobili, anch’essi arricchiti dal vermeil sul lato a vista.

  • Vecchi Orecchini Afghani Argento e Vermeil

    115,00 
    AYE29

    Vecchi Orecchini tipicamente decorati utilizzando il vermeil – doratura a caldo – su base di argento.
    Sono arricchiti da leggeri pendentini che terminano con dettagli in pasta vitrea rossa.

  • Vecchia Scatolina Artigianato Afghano

    130,00 
    YH1

    Vecchia Scatolina Afghana interamente di argento inciso e decorato a vermeil, doratura a caldo.
    Una pietra ovale di lapislazzuli si trova nel mezzo del coperchio.