Lana

Showing all 45 results

  • Sciarpe di Lana eleganti

    79,50 
    ALS256

    Sciarpe di lana eleganti, in mussola con una fantasia sfumata gradevolmente indossabile sia da donna che uomo.
    Proposta con una misura maggiore rispetto la norma, riportate nella scheda prodotto oltre ad altre utili informazioni, su richiesta inviamo foto della sciarpa indossata.
    Esplora altre sciarpe e la disponibilità di lana presenti nella collezione Ethnica
    La mussola è un tessuto leggero, dalla semplice trama a tela, realizzata con filati sottili che creano un effetto di vaporosità e morbidezza: è calda e confortevole ad indossarsi. Può essere in cotone, lino e lana, appunto; è originaria della città di Dacca, in Bangladesh, anche se il suo nome deriva da Mossul, città Irachena che sorge sulle rive del Tigri, e paese dove, per la prima volta, i commercianti occidentali scoprirono tale tessuto.
    Sciarpe di lana eleganti, è possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Coperta in Lana

    95,00 
    AYH128

    Coperta in lana di yak selezionata, lavorata e tessuta artigianalmente, tinta con colore vegetale giallo melange.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    Coperta in lana di yak – la fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    Da indossare vedi anche le sciarpe in lana e cachemire

  • Coperte in Lana

    95,00 
    AYH127

    Coperte in lana – dal Tibet selezionato manufatto lavorato e tessuto artigianalmente, coperta tinta con colore vegetale azzurro blu melange.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    Coperte in lana di yak – la fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    Da indossare vedi anche le sciarpe in lana e cachemire

  • Sciarpe di Lana fatte a mano

    40,00 
    ALS255

    Sciarpe di lana fatte a mano lavorate e tessute artigianalmente, tinte con colori vegetali -qui grigio fumo melange.

    VENDUTO – SOLD – VENDIDO

    Nella scheda prodotto altre informazioni utili – su richiesta inviamo immagine con sciarpa indossata.
    Esplora altre sciarpe in lana o cachemere o la disponibilità di manufatti in sola lana di yak presenti nelle collezioni Ethnica dedicate.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    Sciarpe di lana fatte a mano – la fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Sciarpa Lana disegno elefantini

    75,00 
    ALS246

    Sciarpa lana disegno elefantini, fondo in una bella tonalità di rosa carico quasi fucsia con stampa manuale che riproduce gradevolmente il soggetto elefante, diversi per forma e colore: bianco, antracite, verde e lilla.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili – su richiesta inviamo immagine sciarpa indossata.
    Caratteristica la tintura artigianale realizzata successivamente da entrambi i lati con colori ben abbinati che la rendono vivace e al tempo stesso molto raffinata.
    Provenienza Kashmir -India
    Sciarpa lana disegno elefantini, è possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    INDIA – Tessuti, Sciarpe, Stole, Parei e altro

  • Sciarpa Mussola di Lana

    65,00 
    ALS244

    Sciarpa mussola di lana con un disegno accattivante che crea un effetto quasi zebrato, giocando sui toni del bianco/ecru, nero, anche del giallo chiaro e rosso mattone.
    La mussola è un tessuto leggero, dalla semplice trama a tela, realizzata con filati sottili che creano un effetto di vaporosità e morbidezza: è calda e confortevole ad indossarsi. Può essere in cotone, lino e lana, appunto; è originaria della città di Dacca, in Bangladesh, anche se il suo nome deriva da Mossul, città Irachena che sorge sulle rive del Tigri, e paese dove, per la prima volta, i commercianti occidentali scoprirono tale tessuto.
    Sciarpa mussola di lana, è possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    Altre sciarpe solo in lana disponibili online

  • Sciarpa Etnica Lana Yak

    40,00 
    ALS230

    Sciarpa etnica lana yakdal Tibet manufatto lavorata e tessuta artigianalmente, tinta con colore vegetale rosso melange. Ora disponibile rosso vinaccia o rosso intenso foto 2-3-4-5, specificare in campo NOTE della form ordine acquisto.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili – su richiesta inviamo sciarpa indossata.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    Sciarpa etnica lana yak – la fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    Sciarpe lana e cachemire

  • Sciarpe Etniche Lana Yak

    40,00 
    ALS229

    Sciarpe etniche lana yakSciarpa tibetana lavorata e tessuta artigianalmente, tinta con colore vegetale verde melange.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili – su richiesta inviamo sciarpa indossata.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    Sciarpe etniche lana yak – la fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    Sciarpe lana e cachemire

  • Sciarpa Lana Yak righe colore

    40,00 
    ALS228

    Sciarpa lana yak righe colore, morbida, calda e colorata, lavorata e tessuta artigianalmente, fantasia a righe larghe tinta con colori vegetali soft nelle belle sfumature del blu, verde, arancio, rosso, grigio e giallo.
    Su richiesta inviamo foto sciarpa indossatanella scheda prodotto altre informazioni utili.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    Sciarpa lana yak righe colore, la fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    Sciarpe lana e cachemire

  • Tibet Lana di Yak

    40,00 
    ALS227

    Tibet lana di yak, Sciarpa morbida, calda e colorata, lavorata e tessuta artigianalmente, fantasia a righe larghe tinta con colori vegetali soft nelle belle sfumature del verde/blu, altre tonalità di verde, un po di rosso, giallo e grigio.
    Su richiesta inviamo foto sciarpa indossatanella scheda prodotto altre informazioni utili.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    Tibet lana di yak, la fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    Sciarpe lana e cachemire

  • Sciarpa moda Lana

    65,00 
    ALS220

    Sciarpa moda lana, disegno geometrico originale e adatta sia per uomo sia per donna.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili – apri ‘leggi tutto’ e vedi foto sciarpa indossata.
    La pura lana è prevalentemente nei toni del blu in varie gradazioni, arancio, azzurro/turchese e color tortora.
    Caratteristica la tintura artigianale realizzata successivamente da entrambi i lati con colori ben abbinati che la rendono vivace ed al tempo stesso molto raffinata.
    Provenienza Kashmir -India
    Sciarpa moda lana, è possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    INDIA – Tessuti, Sciarpe, Stole, Parei e altro
    sciarpa moda lana

  • Sciarpe Tibet Lana yak

    40,00 
    ALS219

    Sciarpe Tibet lana yakSciarpa lavorata e tessuta artigianalmente, tinta con colore vegetale grigio melange.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utili – apri ‘leggi tutto’ e vedi sciarpa indossata.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    Sciarpe Tibet lana yak – la fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    Sciarpe lana e cachemire
    sciarpe tibet lana yak

  • Sciarpa Lana Yak righe

    40,00 
    ALS217

    Sciarpa lana yak righe, morbida, calda e colorata, lavorata e tessuta artigianalmente, tinta con colori vegetali nelle belle sfumature del blu, verde e rosso.
    Su richiesta inviamo foto sciarpa indossata – nella scheda prodotto altre informazioni utili.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    Sciarpa lana yak righe, la fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    Sciarpe lana e cachemire

  • Sciarpa Lana di Yak

    40,00 
    ALS154

    Sciarpa lana di yak, morbida e colorata, lavorata e tessuta artigianalmente e tinta con colori vegetali nelle belle sfumature del rosso e arancio a più tonalità.
    Su richiesta inviamo foto sciarpa indossata – nella scheda prodotto altre informazioni utili.

    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    Sciarpa lana di yak, la fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

    Sciarpe lana e cachemire

  • INDIA, Tessuti – Sciarpe – Stole – Parei – Accessori

    CONT02

    India,  tessuti – sciarpe – stole parei accessori.
    In questa scheda raggruppiamo tutto l’Artigianato tessile con provenienza INDIA. Non ci soffermiamo nel descrivere come e quali tecniche vengono utilizzate per realizzare i manufatti, poichè già ogni singolo prodotto ha una sua scheda esplicativa, ma desideriamo mettere ordine ed essere d’aiuto nel differenziare i materiali e le provenienze regionali all’interno del vasto subcontinente indiano, tradizionalmente terra di abile maestria artigianale, tecnica esecutiva e esplosione di colori.
    Una prima presentazione la meritano i tessuti Kantha, che in sanscrito significa straccio, tipici della zona del Bengala e dell’Orissa, come anche del Bangladesh.
    Tessuti e Sciarpe Kantha attualmente online

    Le pezze di seta utilizzate per realizzare queste creazioni sempre uniche e diverse tra loro sono ricavate da vecchi SARI, indumento di grande fascino e tipico della cultura locale.

    India | tessuti – sciarpe – stole parei accessori: le nostre sciarpe, stole, parei o altri accessori da indossare o utilizzare per arricchire gli interni abitativi provengono prevalentemente dalle Regioni del Kashmir e Rajasthan.
    Le sei foto a conclusione hanno i link che indirizzano alle diverse provenienze, nonchè materiali, che oltre alla SETA, comprendono anche il COTONE, la LANA e CACHEMERE.

    A cura di PM_ethnos Team leader

  • Sciarpa Lana disegno Scozzese

    40,00 
    SN07

    Morbida Sciarpa unisex di lana tessuta in un tradizionale lanificio dello Yorkshire.
    Riprende il disegno scozzese ufficiale del ‘Holyrood tartan’, nei toni prevalentemente del blu.

  • Sciarpa Lana disegno Scozzese

    40,00 
    SN06

    Morbida Sciarpa unisex di lana tessuta in un tradizionale lanificio dello Yorkshire.
    Riprende il disegno scozzese ufficiale del ‘Camel Stewart tartan’, nei toni prevalentemente del color cammello.

  • Sciarpa Lana disegno Scozzese

    32,00  -20%
    SN05

    Morbida Sciarpa unisex di lana tessuta in un tradizionale lanificio dello Yorkshire.
    Riprende un disegno scozzese esclusivo tipo plaid, nei toni prevalentemente del verde melange con delicati quadri/righe giallo ocra, arancio, rosso mattone e verde più scuro.

  • Sciarpa Lana disegno Scozzese

    40,00 
    SN04

    Morbida Sciarpa unisex di lana tessuta in un tradizionale lanificio dello Yorkshire.
    Riprende il disegno scozzese ufficiale del ‘Royal Stewart tartan’, nei toni prevalentemente del rosso.

  • Sciarpa Lana disegno Scozzese

    40,00 
    SN03

    Morbida Sciarpa unisex di lana tessuta in un tradizionale lanificio dello Yorkshire.
    Riprende il disegno scozzese ufficiale del ‘Thompson Grey tartan’, nei vari toni del grigio e rosso.

  • Sciarpa Lana disegno Scozzese

    40,00 
    SN02

    Morbida Sciarpa unisex di lana tessuta in un tradizionale lanificio dello Yorkshire.
    Riprende il disegno scozzese ufficiale del ‘Black Watch tartan‘, nei toni del blu, verde e nero.

  • Sciarpe Lana

    65,00 
    ALS188

    Bellissima Sciarpa in pura lana, nei toni leggermente sfumati del blu, grigio scuro, verde acido, viola e nero, con disegno a righe verticali che crea un effetto estremamente coinvolgente; caratteristica la tintura artigianale realizzata successivamente da entrambi i lati con colori ben abbinati che la rendono vivace ed al tempo stesso molto raffinata
    La sciarpa è molto leggera da indossare; è possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.
    INDIA – Tessuti, Sciarpe, Stole, Parei e altro

  • Sciarpa Lana Yak Tibetano

    40,00 
    ALS155

    Morbida e colorata Sciarpa in lana di yak, lavorata e tessuta artigianalmente e tinta con colori vegetali nelle belle sfumature soft del rosso, arancio e viola a più tonalità.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore.
    La fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Sciarpa Lana tradizionali motivi Suzani

    64,80  -40%
    ALS149

    Sciarpa in pura lana dall’esclusivo modello.
    Su base viola/lilla il disegno realizzato a ricamo sempre in lana, riprende i tradizionali motivi Suzani, creati in rilievo e con colori in contrasto che spiccano sul fondo uniforme.
    L’arte del ricamo Suzani è tipica dell’Asia Centrale, di paesi quali l’Uzbekistan ed il Kazakistan, anche se la spettacolarità di manufatti realizzati ha influenzato la creatività degli artigiani dei paesi circostanti. In Persiano la parola Suzani significa ago ad indicare la tecnica di lavorazione impiegata per l’esecuzione di questi splendidi prodotti: con un filo di lana o seta, la tela di cotone viene ricamata sia a punto festone sia a catenella, utilizzando filati dagli sgargianti colori. I motivi decorativi sono solitamente floreali, con ricami di foglie, fiori e tralci scelti in contrapposizione all’arido e brullo ambiente naturale tipico della zona; raramente si possono avere figure di animali, quali pesci ed uccelli. Ricorrenti sono invece i decori a germoglio di palma, rose e melograni, simbolo di prosperità e lunga vita come anche grandi medaglioni che rimandano alla forma del mandala e che anticamente erano collegati al sole ed alla luna.
    Artigianato tipico di produzione femminile, i tessuti Suzani venivano preparati dalle spose come parte della loro dote e donati poi al futuro marito il giorno delle nozze.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Berretto Andino chiamato ‘Chullo’

    69,00  -30%
    ALX02

    Straordinario esclusivo berretto chiamato Chullo.
    Tipico dell’artigianato andino – Perù e Bolivia – è in pura lana pesante di alpaca lavorato a mano, dal bellissimo abbinamento di colori.

  • Sciarpa Lana ‘Shibori’

    95,00 
    ALS137

    Raffinata Sciarpa in pregiata lana pura.
    Molto calda nonostante la leggerezza del tessuto, ha una tonalità grigio melange ed è tinta con la tecnica decorativa shibori.
    Metodo conosciuto già dal ‘600 in Giappone, si realizza lavorando il tessuto con legature o anche altri tipi di fissaggi, immergendolo poi nel bagno di colore, il quale si fissa sul tessuto tranne che nei passaggi interrotti dal filo, creando cosi disegni astratti molto singolari.
    In Oriente, India, Indonesia ecc si trova una forma di tintura simile chiamata tritik.

  • Kashmir – Artigianato tessile Indiano

    75,00 
    ALS133

    Sciarpa in pura lana tessuta a doppio filo, nei toni grigio scuro, con disegno fantasia geometrica; caratteristica la tintura artigianale realizzata successivamente con brillanti colori ben abbinati che la rendono vivace ed al tempo stesso molto raffinata.
    Questa tessitura permette di sfruttare la stola da entrambi i lati creando un effetto più intenso da una parte, e più luminoso dall’altra. Le estremità della stola solo leggermente sfrangiate.
    E’ possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Artigianato Orientale Triangolo d’Oro

    14,00  -30%
    ALS122

    Sottile Cordoncino in cotone nero o colorato finito alle due estremità con pompon in lana.
    E’ un elemento decorativo ricorrente in tutto l’artigianato del Triangolo d’OroThailandia, Laos, Birmania.
    Può essere utilizzato come collana, cintura, legaccio per i capelli, come accessorio in genere.
    Diametro ponpon 2 cm

  • Decorazione Lisu, gruppo etnico Tibeto-Birmano

    160,00 
    ALS121

    Originale vecchia Cintura Lisu in cotone con pompon multicolori in lana, da collezione.
    Abbinata originariamente all’abito tradizionale, è senza dubbio un bellissimo elemento decorativo da utilizzare come girocollo, o semplicemente oggetto da collezione oramai introvabile. I Lisu, o Lisho, sono un gruppo etnico di montagna, appartenenti alla famiglia Tibeto-Birmana, che vive presso il confine tra Birmania e Cina, in Thailandia e nell’Arunachal Pradesh, stato dell’estremo nord-est dell’India.

  • Kashmir – Tessuto ricamato Indiano

    220,00 
    ALS115

    Sciarpa in pura lana completamente ricamata in seta dal bellissimo abbinamento di colori che la rende molto raffinata ed esclusiva. Morbida e leggera, si può utilizzare sia come sciarpa sia come stola: alle due estremità una leggera frangia completa il tutto.
    Prodotto caratteristico della regione del Kashmir, area del nord dell’India collocata tra Pakistan e Cina e da sempre contesa da questi stati, questo tessuto nasce dall’antica lavorazione della lana ornata da bellissimi elementi decorativi, completamente realizzati a mano con la tecnica del crewel, metodo di ricamo con fili di lana compiuto con punti differenti, soprattutto punto erba e catenella. Tra i soggetti più ricorrenti troviamo il paisley, termine inglese per indicare il disegno boteh o buta, di antica origine persiana raffigurante elementi vegetali quali piccoli arbusti, foglie di palma e germogli di fiori.
    E’ possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Sciarpa pura Lana provenienza Kashmir-India

    75,00 
    ALS97

    Sciarpa in pura lana, dal disegno di base sui toni del grigio chiaro, con dettagli ricamati in rilievo sempre in lana, che riprendono il motivo di fondo della tessitura sfruttando colori sia in contrasto sia in tonalità quali il grigio, l’azzurro cielo, l’ottanio, il rosso, rendendo molto originale l’effetto finale.
    E’ possibile lavare a mano questo tessuto con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • India – Rajastan – Sciarpe Lana

    75,00 
    ALS94

    Piacevoli Sciarpe dal brillante color corallo, realizzate con 80% di lana e 20% di seta, filati naturali che abbinati rendono il tessuto morbido ed avvolgente, leggero ed al tempo stesso caldo.
    Disponibili anche color vinaccia e ciclamino (VENDUTE).
    Caratteristica anche per il tipo di tessitura, realizzata non con il comune punto tela, ma con una tramatura che crea un piccolo motivo in rilievo, il quale rende la stoffa molto sottile, leggera e morbida, presentandola uniforme, compatta e priva di irregolarità.
    E’ possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • India – Rajastan – Sciarpe Lana

    75,00 
    ALS93

    Piacevoli Sciarpe dall’intenso color ottanio (VENDUTO) turchese e verde chiaro, realizzate con 80% di lana e 20% di seta, filati naturali che abbinati rendono il tessuto morbido ed avvolgente, leggero ed al tempo stesso caldo.
    Disponibili anche in verde intenso e nero (VENDUTO).
    Caratteristica anche per il tipo di tessitura, realizzata non con il comune punto tela, ma con una tramatura che crea un piccolo motivo in rilievo, il quale rende la stoffa molto sottile, leggera e morbida, presentandola uniforme, compatta e priva di irregolarità.
    E’ possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Sciarpa Lana Yak – manifattura Tibetana

    40,00 
    ALS84

    Morbida e colorata Sciarpa in lana di yak, lavorata e tessuta artigianalmente e tinta con colori vegetali nelle belle sfumature del blu, turchese e viola.
    Lo yak, il cui nome significa ricchezza ed è conosciuto anche come bue tibetano, è un grosso mammifero della famiglia dei bovini che allo stato brado vive sull’altopiano tibetano, nel Pamir e nella zona himalayana sino ai 6000 metri, mentre allevato è presente in un’ampia area dell’Asia Centrale.
    Utilizzato dall’uomo sin dall’antichità sia come animale da lavoro sia per il latte, la carne e la lana, lo yak è stato di recente introdotto nel nostro paese, grazie soprattutto all’iniziativa di R. Messner che alleva mandrie a Solda e nel Cadore. La fibra ottenuta dal suo pelo, che lo yak perde naturalmente all’inizio della primavera avendo esso un foltissimo mantello, è un ottimo filato utilizzato per realizzare capi di abbigliamento come coperte ed articoli per la casa.
    Lo yak, animale sacro in Tibet, in questo modo non è sottoposto a pratiche violente e dolorose per la raccolta del suo pelo, il che rende questi prodotti liberi dai maltrattamenti nei confronti dell’animale, oltre che offrire lavoro ad interi villaggi.
    È possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Kashmir – Stola Lana ricamata a mano

    220,00 
    ALS81

    Bellissima Sciarpa in pura lana dal fondo bianco naturale, interamente decorata con un ricamo artigianale molto caratteristico e differente da quelli più tipici: l’estensione totale del tessuto è suddivisa a quadrati da un rifinito bordo dalle belle tonalità rosate, all’interno dei quali un disegno floreale stilizzato, sempre negli stessi colori ma qui abbinati al nero, spicca in tutta la sua bellezza ed eleganza.
    Nonostante la complessità e quantità della lavorazione, la stola, realizzata con grande maestria, si mantiene morbida ed avvolgente, facendo sì che possa essere utilizzata facilmente.
    Alle due estremità una frangia completa il tutto.
    Prodotto caratteristico della regione del Kashmir, area del nord dell’India collocata tra Pakistan e Cina e da sempre contesa da questi stati, questo tessuto nasce dall’antica lavorazione della lana ornata da bellissimi elementi decorativi, completamente realizzati a mano con la tecnica del crewel, metodo di ricamo con fili di lana compiuto con punti differenti, soprattutto punto erba e catenella.
    Tra i soggetti più ricorrenti troviamo il Paisley, termine inglese per indicare il disegno boteh o buta, di antica origine persiana raffigurante elementi vegetali quali piccoli arbusti, foglie di palma e germogli di fiori.
    E’ possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Spilla forma a fiore

    25,00 
    AYBR31

    Spilla in lana melange a forma di fiore realizzata a mano.
    Il colore dei fili di lana possono leggermente differenziarsi rispetto la foto.

  • India-Rajasthan – Sciarpa mussola Lana stampa fantasia

    65,00 
    ALS75

    Bella Sciarpa in mussola di pura lana dal fondo grigio chiaro e decorata con un elegante motivo a macchie di colore blu, turchese, ciclamino e viola.
    La mussola è un tessuto leggero, dalla semplice trama a tela, realizzata con filati sottili che creano un effetto di vaporosità e morbidezza. Può essere in cotone, lino e lana, appunto; è originaria della città di Dacca, in Bangladesh, anche se il suo nome deriva da Mossul, città Irachena che sorge sulle rive del Tigri, e paese dove, per la prima volta, i commercianti occidentali scoprirono tale tessuto.
    E’ possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Sciarpa Lana disegno vintage

    79,50 
    ALS72

    Ampia Sciarpa in mussola di pura lana con disegni vintage che ricordano, anche nei colori, le fantasie degli anni ’70.
    La mussola è un tessuto leggero, dalla semplice trama a tela, realizzata con filati sottili che creano un effetto di vaporosità e morbidezza. Può essere in cotone, lino e lana, appunto; è originaria della città di Dacca, in Bangladesh, anche se il suo nome deriva da Mossul, città Irachena che sorge sulle rive del Tigri, e paese dove, per la prima volta, i commercianti occidentali scoprirono tale tessuto.
    Modello unisex è disponibile nelle seguenti tonalità:
    arancio, ocra marrone e naturale
    ottanio, turchese, vinaccia e naturale (VENDUTA)
    E’ possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Sciarpa-Stola Lana e Cachemere ricamati

    98,00  -30%
    ALS17

    Sciarpa nera in Lana e Cachemere decorata alle estremità con un motivo ricamato a fiori e foglie sui toni del ruggine e del verde in diverse gradazioni. Un particolare del motivo è poi riportato sulla lunghezza della sciarpa, che grazie alla misura può essere utilizzata anche come Stola.
    Molto raffinata la si può indossare facilmente per la leggerezza ed il grande confort del tessuto.

  • Stola Artigianato Indiano Lana ricamata a mano

    260,00 
    ALS56

    Deliziosa Sciarpa in pura lana nera interamente decorata con un ricamo artigianale dal motivo floreale dove prevale il rosso abbinato a verde, giallo, arancio, azzurro e ciclamino.
    Davvero straordinaria la combinazione di colori e disegno, realizzato con grande maestria: nonostante la complessità e la quantità della lavorazione, la stola si mantiene morbida ed avvolgente, facendo sì che possa essere utilizzata facilmente. Alle due estremità una frangia completa il tutto.
    Prodotto caratteristico della regione del Kashmir, area del nord dell’India collocata tra Pakistan e Cina e da sempre contesa da questi stati, questo tessuto nasce dall’antica lavorazione della lana ornata da bellissimi elementi decorativi, completamente realizzati a mano con la tecnica del crewel, metodo di ricamo con fili di lana compiuto con punti differenti, soprattutto punto erba e catenella. Tra i soggetti più ricorrenti troviamo il paisley, termine inglese per indicare il disegno boteh o buta, di antica origine persiana raffigurante elementi vegetali quali piccoli arbusti, foglie di palma e germogli di fiori.
    E’ possibile lavare a mano questo tessuto, con acqua fredda e detersivo neutro, non lasciandolo ammollo e sciacquandolo poi con acqua corrente.

  • Contapreghiere Buddista

    18,00 
    AYH28

    Questo oggetto viene utilizzato dai credenti durante la recita dei mantra.
    Serve a determinare e definire il numero di invocazioni ripetute, spostando gli anellini in lega e mantenendo così il conto.
    Alle due estremità troviamo da un lato il Dorje, importante simbolo dell’Induismo e del Buddismo Tibetano, rappresentazione del principio maschile, mentre dall’altra la Campana, allegoria dell’immagine femminile.

  • Spilla Lana melange forma a fiore

    25,00 
    AYBR23

    Spilla in lana melange a forma di fiore realizzata a mano.
    Il colore dei fili di lana possono leggermente differenziarsi rispetto la foto.

  • Orecchini tradizionali Birmani

    25,00 
    AYE65B

    Orecchini tipici e artigianali con pompon in lana, dettagli in argento e cotone.

  • Artigianato tipico Orientale – Orecchini Birmani

    40,00 
    AYE65Y

    Orecchini tipici e artigianali con pompon in lana, dettagli in argento (potrebbero essere leggermente diversi) e cotone.

  • Orecchini tradizionali Birmani

    30,00 
    AYE65R

    Orecchini tipici e artigianali realizzati abbinando pompon in lana a dettagli in argento e cotone.