Risultati della ricerca: “serpente”

Showing all 60 results

  • Bracciale Alluminio – finitura pelle serpente

    20,00 
    AFB94

    Bracciale a fascia in alluminio riciclato e sagomato, con finitura a pelle di serpente.
    È leggermente adattabile al polso.

  • Pendente serpente cobra

    16,00 
    PN934

    Pendente in peltro – lega di rame stagno e antimonio – sagomato a forma di cobra.
    La catenina rodiata è lunga 45 cm.
    PER SAPERNE DI PIU’ SUL MATERIALE

  • Bracciale serpente indossabile alla schiava

    220,00 
    AYB360

    Bracciale ornamento da braccioin argento sagomato a serpente, completamente decorato ed inciso, adattabile nella misura grazie al modello che si può allargare e stringere.
    Gli occhi del serpente sono in peridoto, bella pietra semipreziosa di colore verde trasparente.

  • Bracciale sagomato a serpente

    250,00 
    AYB142

    Bracciale in Argento massiccio inciso e sagomato a serpente attorcigliato, con gli occhi di Onice.
    E’ leggermente adattabile al polso.

  • Gioielli Nepalesi – Serpente

    38,00 
    AYP612

    Pendente in argento sagomato a forma di serpente attorcigliato e con le squame finemente incise.

  • Gioielli Nepalesi – Anello a serpente con occhi di Peridoto

    113,00 
    AYR699

    Bellissimo Anello in argento massiccio sagomato a serpente stilizzato con occhi in pregiato peridoto verde.
    L’anello ha uno sviluppo complessivo di 4 cm, la testa del serpente è 2×1,4 cm.

  • Gioielli Nepalesi – Anello serpente

    79,50 
    AYR698

    Anello in argento intagliato e inciso.
    E’ sagomato a forma di serpente avviluppato – lunghezza 2 cm.

  • Anello Oroscopo Cinese | Bue – Gallo – Serpente

    60,00 
    SRZ03

    Anello in argento massiccio con incisi ideogrammi dell’oroscopo cinese.
    Bue – Gallo – Serpente
    Questi tre segni risultano molto compatibili nella filosofia Cinese: il bue è un gran lavoratore, è idealista e persistente; il gallo è un osservatore, di indole pratica ma psichica; il serpente è affascinante, popolare e romantico. La loro lealtà ed intuizione li rende compatibili.

  • Orecchini Serpente

    4,90  -50%
    AYE474

    Orecchini Indiani in metallo bianco anallergico.
    Sono molto leggeri con forma a serpente e applicati luminosi cristalli tipo Swarovski in diverse tonalità di colore, quali: argento, grigio, nero, rosa, viola, blu, turchese, verde, oro, rosso.
    È possibile abbinarli ai bracciali AYB224, 225, 226 della stessa linea.

  • Bracciale Torc Bronzo teste a serpente

    75,00 
    BZBR02

    Bracciale Torc con finali a teste di serpente.
    Nella tradizione celtica il serpente è un’immagine legata a luce, vita e saggezza divina. Proveniente dalle profondità della terra, sì credeva fosse custode di grandi segreti ed il guardiano di ricchezze nascoste, metalli, cure mediche e conoscenze esoteriche.

  • ‘Calavera’ Messicano decorazione serpente-piumato Quetzalcoatl

    120,00 
    AXRG03

    Teschio Messicano in terracotta, tipico della zona delle città di Olinalà e Temalacatzingo, famose per le decorazioni a lacca, nello stato del Guerrero nella regione sud-ovest del Messico.
    Soggetto tradizionale presente in tutta la cultura Messicana, il teschio, calaveras, viene riprodotto e realizzato nei modi e con i materiali più svariati, creato da semplici artigiani sino ai più rinomati artisti, che hanno portato questo elemento popolare a livelli di grande rilievo, conosciuti in tutto il mondo.
    Anche i motivi ornamentali possono differenziarsi tra un oggetto e l’altro: in questo caso il tema principale è l’uccello Quetzal, il cui habitat è il Centro America, e che grazie al suo splendido piumaggio suggerì il modello per il serpente-piumato Quetzalcoatl e che in seguito ha contraddistinto tutte le civiltà che si sono succedute, dalla Maya all’Azteca. Rappresentazione del doppio, la terra del serpente ed il cielo dell’uccello, unisce entrambi in un’unica simbologia.
    ORA DISPONIBILE SOLO NERO – vedi foto.
    Per saperne di più sulla simbologia del teschio

  • Madagascar | Pendente sagomato a serpente

    40,00 
    AFP45

    Originale Pendente sagomato a serpente e montato su Collare adattabile al collo.
    Il materiale utilizzato è alluminio riciclato, quindi leggero da indossare.

  • Bracciale forma a serpente

    13,00 
    AFB45

    Bracciale a cerchio leggermente adattabile al polso.
    E’ realizzato utilizzando alluminio riciclato sagomato a forma di serpente.

  • Nepal | Orecchini finemente incisi forma a serpente

    60,00 
    AYE381

    Orecchini in argento finemente incisi, forma a serpente.

  • Ciondolo serpente – disegno Celtico

    20,00 
    PN21

    Ciondolo inciso con un disegno celtico raffigurante il serpente.
    Viene fornito con catenina L. 45 cm.

  • Orecchini forma a serpente

    12,00 
    AYE316

    Orecchini a lobo in argento decorato a forma di serpente.

  • Artigianato Orafo Argentino | Spilla Serpente

    150,00 
    AXBR07

    Stupenda Spilla in argento, gioiello d’autore realizzato a mano a forma di serpente, con motivi decorativi e dettagli che lo riproducono.
    Animale mitologico nelle culture Amerinde, l’Uccello-Serpente collima con tutte le zone della coltivazione del mais; associato all’acqua esso resta anche sempre legato al cielo.
    Il Serpente piumato è la nuvola della pioggia che alimenta la terra e la fa germogliare.

  • Pendente Precolombiano forma a serpente

    79,50 
    AXP37

    Pendente in Tumbaga dalla forma a serpente.
    Secondo il mito Kogi, eredi viventi dell’arcaica cultura precolombiana Muisca vissuta tra il 600 e il 1600 d.C., il Sole sposò in seconde nozze il Serpente. Questo animale era visto come la trasformazione di esseri umani che abitavano la laguna di Guatavita.
    L’originale, trovato a Sogamoso, è conservato oggi al Museo dell’Oro di Santa Fè, a Bogotà.

  • Bracciale Argento serpente indossabile alla schiava

    220,00 
    AYB99

    Splendido Bracciale in Argento a forma di serpente, adattabile e indossabile alla schiava – nella parte superiore del braccio -.
    E’ realizzato da abile gioielliere e inciso finemente lungo tutta la sua lunghezza.

  • Afghanistan | Anello teste serpente

    65,00 
    AYR176

    Anello artigianale in solido argento inciso.
    E’ sagomato con i terminali a forma di teste di serpente.

  • Anello Artigianato Orientale decorazione serpente

    60,00 
    AYR148

    Anello di artigianato tipico locale, in argento decorato e vetro blu su cui è applicato un piccolo serpente.
    Misure piatto anello 2,2×1,6 cm

  • Boccale – serpente e draghi incisi

    69,10  -30%
    BT05

    Boccale in peltro lucido acciaio satinato nella parte interna diametro da 9,5 a 8 cm.
    Sul manico vi è riportato un serpente, mentre il boccale ha decorazione incisa raffigurante dei draghi.

  • Fibula Spilla Celtica teste di serpente

    30,00 
    PB74

    Bellissima Fibula per mantelli o tessuti con terminali sagomati a testa di serpente.

  • Orecchini artigianali forma a serpente

    50,00 
    YE307

    Orecchini artigianali a forma di serpente, in argento inciso.

  • Fermacapelli Celtico serpente

    23,00 
    PH22

    Fermacapelli celtico con serpente.
    I Celti credevano il serpente un divino portatore di luce, vita e conoscenza divina. Vivendo nel sottosuolo era poi considerato conoscitore e custode di tesori nascosti e di antiche cure note solo ai Druidi.

  • Bracciale Celtico Torc teste a serpente

    24,00 
    TB11

    Bracciale Torc.
    I Celti li indossavano durante le battaglie sia al collo che alle braccia e si presuppone determinassero lo status di guerriero o capo. Le due estremità di questo modello raffigurano delle teste di serpente, simbolo di luce, vita e saggezza divina.
    E’ leggermente adattabile.

  • Bracciale Celtico Torc teste a serpente

    24,00 
    TB10

    Bracciale massiccio Torc.
    I Celti li indossavano durante le battaglie sia al collo che alle braccia e si presuppone determinassero lo status di guerriero o capo. Le due estremità di questo modello raffigurano delle teste di serpente, simbolo di luce, vita e saggezza divina.
    E’ leggermente adattabile.

  • Bracciale Celtico con teste di serpente

    32,00 
    TB06M

    Bracciale a due elementi con motivo Celtico a segno continuo e terminali con teste di serpente.

    I dettagli in cotone cerato permettono la completa apertura ed adattabilità.
    Disponibile anche nelle misure S (diametro 5,5 cm) o L (6,5 cm).

  • Orecchini Etnici Nepalesi

    60,00 
    AYE673

    Orecchini etnici nepalesi, in argento finemente inciso.
    La forma è a serpente.
    Nella scheda prodotto altre informazioni utilisu richiesta inviamo foto orecchini indossati.
    serpente su ethnos
    serpente significati

  • Anello Iraniano sigillo farfalla

    110,00 
    AYR918

    Vecchio Anello apotropaico iraniano in argento finemente modellato ed inciso.
    La pietra di corniola di forma esagonale – 1,8 x 1,6 cm – è un sigillo con incisa una farfalla.
    Elegante la montatura ed il castone – alt. 1,1 cm – grazie alle decorazioni incise e alle due teste di serpente  stilizzato riportate ai lati.

  • Giade di Hongshan a sembianze antropomorfe

    145,00 
    AYH97

    Originale oggetto da collezione amuleto in giada naturale, intagliato a mano, a forma di animale mitologico.
    Questa piccola statua è la riproduzione delle più famose giade di Hongshan.
    Originari della cultura neolitica Hongshan, sviluppatasi in Cina -in quella regione che ora viene definita come Manciuria- tra il 4700 ed il 2900 a.C., sono i primi reperti realizzati a mano in giada, pietra dalla straordinaria storia per questa antichissima cultura, definita da sempre ‘la pietra più bella’ (dal primo dizionario cinese pubblicato intorno al 100 d.C.), considerata sinonimo di ricchezza e potere, ed alla quale vennero attribuiti poteri rituali.
    Era in grado di contrastare la decomposizione del defunto, e per questo inserita anche nei corredi funerari, impedendo la dispersione di una delle due anime,nella quale esistenza credevano gli antichi cinesi.
    Le figure riprodotte erano legate al mondo circostante, per questo tante di esse raffigurano animali quali tartarughe, rane, uccelli rapaci, tigri, a significare l’origine tratta da una società di agricoltori ed allevatori: tra queste,la più significativa ed evocativa è quella che gli studiosi chiamano Zhulong, drago-maiale o maiale-drago, animale composito dal corpo di serpente avvolto su se stesso e testa di maiale, che dimora tra le nuvole e passa il suo sonno nelle profondità della terra.
    Il drago, essere mitologico, è emblema di fertilità e potere, rappresentazione dell’Imperatore e divenuto in seguito il simbolo della Cina stessa.
    In questa forma, quasi fetale, è quindi naturale associarlo al culto della fertilità, ed alla forma originaria dalla quale poi si è sviluppato il drago delle leggende tradizionali cinesi. Tali oggetti pare avessero principalmente un valore ed uso ornamentale e propiziatorio.

  • Giade di Hongshan a sembianze antropomorfe

    125,00 
    AYH96

    Originale oggetto amuleto da collezione in giada brown naturale, intagliato a mano.
    Questa piccola statua è la riproduzione delle più famose giade di Hongshan, a sembianze antropomorfe.
    Originari della cultura neolitica Hongshan, sviluppatasi in Cina -in quella regione che ora viene definita come Manciuria- tra il 4700 ed il 2900 a.C., sono i primi reperti realizzati a mano in giada, pietra dalla straordinaria storia per questa antichissima cultura, definita da sempre ‘la pietra più bella’ (dal primo dizionario cinese pubblicato intorno al 100 d.C.), considerata sinonimo di ricchezza e potere, ed alla quale vennero attribuiti poteri rituali.
    Era in grado di contrastare la decomposizione del defunto, e per questo inserita anche nei corredi funerari, impedendo la dispersione di una delle due anime,nella quale esistenza credevano gli antichi cinesi.
    Le figure riprodotte erano legate al mondo circostante, per questo tante di esse raffigurano animali quali tartarughe,rane, uccelli rapaci, tigri, a significare l’origine tratta da una società di agricoltori ed allevatori: tra queste,la più significativa ed evocativa è quella che gli studiosi chiamano Zhulong, drago-maiale o maiale-drago, animale composito dal corpo di serpente avvolto su se stesso e testa di maiale, che dimora tra le nuvole e passa il suo sonno nelle profondità della terra.
    Il drago, essere mitologico, è emblema di fertilità e potere, rappresentazione dell’Imperatore e divenuto in seguito il simbolo della Cina stessa.
    In questa forma, quasi fetale, è quindi naturale associarlo al culto della fertilità, ed alla forma originaria dalla quale poi si è sviluppato il drago delle leggende tradizionali cinesi.
    Tali oggetti pare avessero principalmente un valore ed uso ornamentale e propiziatorio.

  • Anelli Etnici

    65,00 
    AYR911

    Anello in argento dorato.
    La forma è a serpente allungato, impreziosito da zirconi e pietrine di marcasite o marcassite.
    E’ leggermente adattabile al dito.

  • Gioielli Etnici – Bracciale Buchara o Bukhara

    285,00 
    AYB427

    Tradizionale e tipico Bracciale.
    La provenienza è Buchara, città e regione dell’Uzbekistan, da sempre luogo ricco di fascino, tradizione e cultura.
    E’ realizzato in argento massiccio con le due estremità terminali caratterizzate da finiture a serie di denti o artigli che spesso evocano teste di serpente o punte di freccia, simbolicamente utilizzate per tenere lontano il malocchio.

    La fascia impreziosita applicazioni decorative utilizzando anche beads in paste vitree color corallo e turchese.

  • Gioielli Etnici – Bracciale

    220,00 
    AYB426

    Bracciale unico con maglia in argento tipo snake.
    I due terminali sono da un lato la testa del serpente con piccoli rubini ad impreziosirlo, dall’altro la coda intrecciata in modo da costituire l’asola sulla quale chiudersi al polso con relativo fermo.

    Misure indicative disegno centrale con testa e coda serpente ∼ 4 x 4 cm

  • Ciondolo drago Celtico

    23,00 
    PN953

    I draghi vengono spesso descritti con le ali, coda di serpente e corna. Questi tre elementi simbolizzano la forza spirituale, l’energia terrena e la rigenerazione. I draghi sono abitanti e custodi del regno inferiore, detentori del potere e delle antiche conoscenze segrete.
    Viene fornito completo di catenina rodiata lunghezza 45 cm.
    La lega del peltro è formata al 92% di stagno, e completata da rame ed antimonio, che lo rendono più resistente. Durevole e malleabile può essere lavorato fino a fargli assumere la forma desiderata. Il Peltro ebbe il suo momento di maggior utilizzo nel Medio-Evo, quando iniziò a sostituire le stoviglie di legno usate fino ad allora. Questa “popolarità” durò fino al 19° secolo, e le stoviglie in peltro venivano addirittura esportate con successo in tutta Europa. I nostri monili provengono dalla St. Justin, che ha fatto del Peltro il principale materiale della sua collezione: non viene  assolutamente utilizzato il piombo, ed i metalli di cui sopra provengono dal riciclo in percentuale dal 50% al 100%. Catene e dettagli sono in acciaio chirurgico.
    La Cura :
    E’ semplicissima: il monile in peltro può essere lavato in acqua tiepida con sapone neutro e poi asciugato accuratamente, oppure, per ottenere buoni risultati, si posso utilizzare tutti quei prodotti in crema specifici per la pulizia dei metalli bianchi.

  • Orecchini Artigianato Dong – Miao

    113,00 
    AYE626

    Originali vecchi Orecchini in lega di argento tipici dell’artigianato Dong e Miao, della regione del Guizhou.
    Il motivo della spirale appiattita, che rappresenta un serpente acciambellato, riporta ai gioielli della Cina arcaica. Tale simbolo è associato alla fertilità, anche della terra.
    La monachella della chiusura è stata sostituita con una in argento 925.
    Nonostante l’apparenza, sono molto leggeri da indossare.

  • Gioielli in argento – Orecchini

    65,00 
    AYE605

    Graziosi orecchini che riproducono un serpente arrotolato in lamina di argento inciso con castone di ametista nel mezzo.

  • Gioielli Etnici – Bracciale Afghanistan

    500,00 
    AYB358

    Raffinato e introvabile vecchio Bracciale in argento, tipico dell’artigianato del nord dell’Afghanistan.
    Solitamente indossati in coppia (è disponibile anche un secondo bracciale da abbinare, . .. ora non più), potevano però essere di numero maggiore ad indicare lo stato sociale del proprietario. I motivi incisi derivano dal regno vegetale ed animale, come in questo caso, dove i pesci – soggetto più raro a trovarsi – simboleggiano l’abbondanza.
    Alle estremità, ‘gli artigli’ rappresentano teste di serpente stilizzate.

  • Uzbekistan – Buchara | Bracciale

    285,00 
    AYB353

    Tradizionale e tipico Bracciale artigianale.
    La provenienza è Buchara o Bukhara.
    Città e regione dell’Uzbekistan, è da sempre luogo ricco di fascino, tradizione e cultura.
    E’ in argento massiccio e caratteristico per la fascia centrale incisa e decorata a vermeil, arricchito ai lati da paste vitree color turchese e corallo, con le due estremità terminali caratterizzate da finiture a serie di denti o artigli che spesso evocano teste di serpente o punte di freccia, simbolicamente utilizzate per tenere lontano il malocchio.

  • Artigianato Guatemala | Fascia-Cintura tessuta a mano

    200,00 
    AXF01

    Bellissima Fascia-Cintura completamente realizzata a mano dai vivaci e sgargianti colori.
    Tutti i motivi tessuti riprendono, in maniera stilizzata, i simboli della tradizione guatemalteca: tra questi spicca il Quetzal, lo splendido uccello presente nella cultura popolare già dai tempi di Maya e Aztechi, da sempre adorato ed associato al serpente piumato ed al dio Quetzalcoatl. Ritenuto emblema di libertà ed indipendenza, è capace di lasciarsi morire di fame piuttosto che vivere in cattività.
    Alle estremità due piccole trecce di circa 30 cm completano la fascia, oltre che servire ad annodarla.

  • Vecchio Bracciale tradizionale Bilezik

    530,00 
    AYB306

    Vecchio Bracciale di artigianato Turkmeno in argento, cornaline e vermeil.

    Modello proprio della tradizione Tekke – uno dei gruppi più importanti e valorosi delle tribù turkmene – i Bilezik sono realizzati a forma di polsino in pesante argento decorato a vermeil, tecnica utilizzata per dare maggiore risalto agli ornamenti incisi, e con incastonate cornaline normalmente a cabochon ovali, più limitatamente a forma di mandorla. Possono essere frequenti i bracciali da due a quattro fasce, più ricercati quelli da cinque a otto, mentre sono molto più rari gli esemplari ad un’unica fascia, come in questo caso.

    L’apertura è solitamente stretta, completata da una serie di denti o artigli che spesso evocano teste di serpente o punte di freccia, simbolicamente utilizzate per tenere lontano il malocchio.

  • Oroscopo Cinese – Gallo –

    40,00 
    OC10

    Ciondolo in argento con serigrafato ideogramma segno oroscopo cinese.
    Gallo: chi appartiene a questo segno è molto attento, schietto e con uno spiccato sesto senso; è poliedrico e sa superare ogni tipo di ostacolo. Nonostante il Gallo sia caratterizzato da acume ed un innato senso pratico, sa essere un sognatore, ed il suo maggior pregio è la fedeltà. Va d’accordo con i segni del Serpente e del Bue.
    Viene fornito completo di catenina in argento tipo snake L.40 cm.

  • Oroscopo Cinese – Bue –

    40,00 
    OC2

    Ciondolo in argento con serigrafato ideogramma segno Oroscopo cinese.
    Bue: le persone nate sotto questo segno hanno un carattere idealista. Sono dei gran lavoratori e molto tenaci, fino quasi a sfiorare la testardaggine. Non sono particolarmente socievoli, ma sono leali nelle amicizie e hanno una rimarchevole capacità mnemonica. Vanno d’accordo con le persone del segno del Topo, del Gallo o del Serpente.
    Viene fornito completo di catenina in argento tipo snake L.40 cm.

  • Oroscopo Cinese – Cavallo –

    40,00 
    OC7

    Ciondolo in argento con serigrafato ideogramma segno Oroscopo cinese.
    Cavallo: le persone che appartengono a questo segno sono socievoli, attive ed energiche. Sono considerate le più ricche d’ingegno, anche se spesso sanno essere arroganti. Sarebbero comunque capaci di lasciar perdere qualunque cosa per amore. I segni a cui sono più compatibili sono il Cane, il Serpente, la Tigre o la Capra.
    Viene fornito completo di catenina in argento tipo snake L.40 cm.

  • Tagliacarte impugnatura sagomata a drago

    35,00 
    PK95

    Tagliacarte con impugnatura sagomata ed intagliata a forma di Drago gallese.
    I draghi sono solitamente raffigurati con ali, coda di serpente e corna.
    Questi elementi simboleggiano il controllo delle forze celesti, dell’energia della terra ed il potere di rigenerazione. Vivono tra le montagne, in mare o nel sottosuolo, controllandone i poteri: vengono infatti riconosciuti come guardiani del potere e della conoscenza superiore.

  • Vecchio Bracciale Turkmenistan Bilezik

    800,00 
    AYB138A

    Vecchio Bracciale tradizionale in Argento con Cornaline incastonate.
    Questi bracciali, chiamati ‘Bilezik’ – bracciale nella lingua autoctona – e dalla forma a polsino, sono spesso decorati a vermeil, antica tecnica di doratura a caldo, utilizzata nell’artigianato tradizionale di gruppi etnici quali i Tekke per dare maggiore risalto agli ornamenti incisi. L’apertura è solitamente stretta, completata con frange di denti o artigli che spesso evocano teste di serpente o punte di freccia, simbolicamente utilizzate per tenere lontano il malocchio.

    Frequentemente la differenza delle forme degli artigli è tratto distintivo dei diversi laboratori orafi. Questo modello, particolarmente importante data la dimensione delle fasce che lo compongono, è interessante anche per il taglio a mandorla delle Cornaline, solitamente a cabochon ovale.
    Viene acquistato anche come oggetto da collezione.

  • Spilla Celtica con disegno serpenti

    30,00 
    PB101

    Spilla che riporta un disegno celtico con i serpenti.
    I Celti credevano il serpente un portatore di luce, vita e conoscenza divina. Vivendo al suolo era poi considerato conoscitore e custode di tesori nascosti e di antiche cure note solo ai Druidi.

  • Giade di Hongshan a sembianze antropomorfe

    145,00 
    AYH16

    Originale oggetto amuleto da collezione in giada naturale, intagliato a mano.
    Questa piccola statua è la riproduzione delle più famose giade di Hongshan, a sembianze antropomorfe.
    Originari della cultura neolitica Hongshan, sviluppatasi in Cina -in quella regione che ora viene definita come Manciuria- tra il 4700 ed il 2900 a.C., sono i primi reperti realizzati a mano in giada, pietra dalla straordinaria storia per questa antichissima cultura, definita da sempre ‘la pietra più bella’ (dal primo dizionario cinese pubblicato intorno al 100 d.C.), considerata sinonimo di ricchezza e potere, ed alla quale vennero attribuiti poteri rituali.
    Era in grado di contrastare la decomposizione del defunto, e per questo inserita anche nei corredi funerari, impedendo la dispersione di una delle due anime,nella quale esistenza credevano gli antichi cinesi.
    Le figure riprodotte erano legate al mondo circostante, per questo tante di esse raffigurano animali quali tartarughe,rane, uccelli rapaci, tigri, a significare l’origine tratta da una società di agricoltori ed allevatori: tra queste,la più significativa ed evocativa è quella che gli studiosi chiamano Zhulong, drago-maiale o maiale-drago, animale composito dal corpo di serpente avvolto su se stesso e testa di maiale, che dimora tra le nuvole e passa il suo sonno nelle profondità della terra.
    Il drago, essere mitologico, è emblema di fertilità e potere, rappresentazione dell’Imperatore e divenuto in seguito il simbolo della Cina stessa.
    In questa forma, quasi fetale, è quindi naturale associarlo al culto della fertilità, ed alla forma originaria dalla quale poi si è sviluppato il drago delle leggende tradizionali cinesi. Tali oggetti pare avessero principalmente un valore ed uso ornamentale e propiziatorio.

  • Giade di Hongshan a sembianze antropomorfe

    145,00 
    AYH17

    Originale oggetto da collezione amuleto in giada naturale, intagliato a mano, a forma di animale mitologico.
    Questa piccola statua è la riproduzione delle più famose giade di Hongshan.
    Originari della cultura neolitica Hongshan, sviluppatasi in Cina -in quella regione che ora viene definita come Manciuria- tra il 4700 ed il 2900 a.C., sono i primi reperti realizzati a mano in giada, pietra dalla straordinaria storia per questa antichissima cultura, definita da sempre ‘la pietra più bella’ (dal primo dizionario cinese pubblicato intorno al 100 d.C.), considerata sinonimo di ricchezza e potere, ed alla quale vennero attribuiti poteri rituali.
    Era in grado di contrastare la decomposizione del defunto, e per questo inserita anche nei corredi funerari, impedendo la dispersione di una delle due anime,nella quale esistenza credevano gli antichi cinesi.
    Le figure riprodotte erano legate al mondo circostante, per questo tante di esse raffigurano animali quali tartarughe, rane, uccelli rapaci, tigri, a significare l’origine tratta da una società di agricoltori ed allevatori: tra queste,la più significativa ed evocativa è quella che gli studiosi chiamano Zhulong, drago-maiale o maiale-drago, animale composito dal corpo di serpente avvolto su se stesso e testa di maiale, che dimora tra le nuvole e passa il suo sonno nelle profondità della terra.
    Il drago, essere mitologico, è emblema di fertilità e potere, rappresentazione dell’Imperatore e divenuto in seguito il simbolo della Cina stessa.
    In questa forma, quasi fetale, è quindi naturale associarlo al culto della fertilità, ed alla forma originaria dalla quale poi si è sviluppato il drago delle leggende tradizionali cinesi. Tali oggetti pare avessero principalmente un valore ed uso ornamentale e propiziatorio.

  • Tagliacarte impugnatura sagomata a drago

    35,00 
    PK11

    Tagliacarte massiccio con impugnatura sagomata a drago.
    I draghi sono solitamente raffigurati con ali, coda di serpente e corna.
    Questi elementi simboleggiano il controllo delle forze celesti, dell’energia della terra ed il potere di rigenerazione. Vivono tra le montagne, in mare o nel sottosuolo, controllandone i poteri: vengono infatti riconosciuti come guardiani del potere e della conoscenza superiore.

  • Fibbia Celtica con disegno serpenti

    24,00 
    BU43

    Fibbia che riporta un disegno celtico con i serpenti.
    I Celti credevano il serpente un portatore di luce, vita e conoscenza divina. Vivendo al suolo era poi considerato conoscitore e custode di tesori nascosti e di antiche cure note solo ai Druidi.
    L’attacco è per cintura altezza 2,5 cm.

  • Orecchini a lobo Kokopelli – figura mitica cultura Hopi

    34,00 
    ANAE47

    Orecchini a lobo in Argento con Kokopelli, figura mitica delle culture Hopi.
    Rappresenta un suonatore di flauto che trasporta un sacco pieno di semi. E’ simbolo di portafortuna, secondo leggenda scaccia il male con la sua musica, di fertilità ed abbondanza, rappresentate dai semi di grano. Si trova raffigurato in innumerevoli incisioni rupestri del Sud-Ovest Americano, a volte associato al Serpente Piumato – il Quetzalcoatl degli Aztechi -. Tra i siti in cui si trovano incisioni rupestri di Kokopelli, ricordiamo il Canyon de Chelly, nella terra dei Navajo, e il Newspaper Rock State Park, nello Utah.
    Per saperne di più sul Kokopelli

  • Fibbia Celtica con serpenti

    34,00 
    BU06

    Fibbia celtica con borchie lungo la circonferenza e disegno centrale inciso con serpenti.
    I Celti credevano il serpente un divino portatore di Luce, Vita e Conoscenza Divina. Vivendo al suolo era poi considerato conoscitore e custode di tesori nascosti e di antiche cure note solo ai Druidi.
    E’ adatta a cinture altezza 4 cm.

  • Fermacapelli Serpenti – per i Celti immagine di luce – vita e conoscenza divina

    28,90 
    PH08

    Fermacapelli disegno celtico con serpenti.
    I Celti credevano il serpente un divino portatore di luce, vita e conoscenza divina. Vivendo nel sottosuolo era poi considerato conoscitore e custode di tesori nascosti e di antiche cure note solo ai Druidi.

  • Tagliacarte drago del Galles

    27,90  -30%
    PK123

    Tagliacarte in peltro anticato con drago del Galles raffigurato nell’impugnatura.
    I draghi sono solitamente rappresentati con ali, coda di serpente e corna.
    Questi elementi simboleggiano il controllo delle forze celesti, dell’energia della terra ed il potere di rigenerazione. Vivono tra le montagne, nel mare o nel sottosuolo, controllandone i poteri. Venivano infatti considerati i guardiani del potere terreno e della conoscenza superiore.

  • Fibbia celtica con Serpenti

    27,00 
    BU08

    Fibbia con motivo inciso a serpenti.
    I Celti credevano il serpente un divino portatore di luce, vita e conoscenza divina. Vivendo al suolo era poi considerato conoscitore e custode di tesori nascosti e di antiche cure note solo ai Druidi.

  • Fibbia per cintura draghi Celtici

    27,00 
    BU10

    Fibbia per cintura con disegno celtico a sbalzo raffigurante dei draghi.
    Il drago viene spesso rappresentato con ali, una coda di serpente e corna.
    Questi tre elementi simboleggiano le forze celesti, l’energia della terra ed il potere di rigenerazione. I draghi vivono tra le montagne o nel mare, controllandone le energie, sono i guardiani del potere e di una conoscenza superiore.

  • Artigianato Celtico | Fibbia drago

    27,00 
    BU24

    Fibbia con drago.
    I draghi sono solitamente raffigurati con ali, coda di serpente e corna.
    Questi elementi simboleggiano il controllo delle forze celesti, dell’energia della terra e il potere di rigenerazione. Vivono tra le montagne, in mare o nel sottosuolo, controllandone i poteri. Vengono infatti riconosciuti come guardiani del potere e della conoscenza superiore.

  • Bracciale Torc Celtico con draghi

    27,00 
    TB03

    Bracciale tipo torc celtico con draghi come motivo decorativo – spessore 0,7×0,8 cm.
    Il drago viene spesso rappresentato con ali, una coda di serpente e corna. Questi tre elementi simboleggiano le forze celesti, l’energia della terra ed il potere di rigenerazione. I draghi vivono tra le montagne o nel mare, controllandone le energie: sono i guardiani del potere e di una conoscenza superiore.
    Il bracciale è leggermente adattabile al polso.